La Suzuki deve migliorare l'elettronica per il bagnato

Aleix Espargaro non è riuscito a gestire le gomme, che alla fine erano praticamente slick. Vinales ritirato

Il ritorno in patria della Suzuki non ha regalato grandi soddisfazioni alla Casa di Hamamatsu: il Gp del Giappone si è chiuso con entrambe le GSX-RR fuori dalla top ten. Dopo un drittone alla prima curva, Aleix Espargaro si è piazzato 11esimo. Un peccato se si pensa che nelle prime fasi della corsa si era inserito anche al sesto posto. Più sfortunato Maverick Vinales, costretto ad alzare bandiera bianca per una caduta in frenata avvenuta verso la metà della corsa.

Il più esperto dei due piloti spagnoli comunque ha sottolineato che a prescidere dall'errore, va migliorata la gestione del consumo della gomma posteriore sul bagnato: "Dopo l'erroere ho recuperato diverse posizioni, ma poi la performance della gomma posteriore è crollata e alla fine era quasi una slick. Dobbiamo cercare di migliorare la gestione elettronica con le gomme da bagnato, perché abbiamo avuto gli stessi problemi di Misano e Silverstone. La cosa importante però è che nelle ultime gare abbiamo fatto dei progressi sull'asciutto, anche se il risultato finale non è quello che ci aspettavamo".

Inevitabilmente il suo compagno di box è deluso, anche se ad innescare la sua caduta è stato un problema al cambio: "Sono triste perché sento che avrei potuto fare un buon risultato. Nel warm-up mi sembrava di essere competitivo, in gara però ci ho messo un po' a prendere confidenza, quindi ho perso parecchie posizioni. Poi avevo cominciato a rimontare, ma quando mi sono avvicinato alla top ten sono caduto. Ho avuto un problema al cambio che mi ha impedito di cambiare correttamente ed ho perso l'anteriore alla curva 11. Ora stiamo investigando sulle cause di questo problema, per evitare che si possa riproporre in futuro".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Aleix Espargaro , Maverick Viñales
Team Team Suzuki MotoGP
Articolo di tipo Commento