MotoGP
28 giu
-
30 giu
Evento concluso
05 lug
-
07 lug
Evento concluso
02 ago
-
04 ago
Evento concluso
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
G
GP di San Marino
13 set
-
15 set
Prossimo evento tra
25 giorni
G
GP di Aragon
20 set
-
22 set
Prossimo evento tra
32 giorni
G
GP della Tailandia
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP del Giappone
18 ott
-
20 ott
Prossimo evento tra
60 giorni
G
GP d'Australia
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
74 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
88 giorni

Motegi, Warm-Up: Marquez detta di nuovo il ritmo davanti all'Aprilia

condivisioni
commenti
Motegi, Warm-Up: Marquez detta di nuovo il ritmo davanti all'Aprilia
Di:
15 ott 2017, 02:43

Il pilota della Honda è stato il più veloce sotto alla pioggia, staccando di quattro decimi Espargaro. Stupisce Rins terzo, davanti ad un terzetto di Ducati con Lorenzo, Petrucci e Dovizioso. Ancora indietro le Yamaha.

La pioggia è tornata a cadere battente su Motegi oggi e il ritardo generato da una perdita d'olio sulla KTM di Andrea Migno nel warm-up della Moto3, ha portato alla riduzione a soli 15 minuti di quello della MotoGP.

Una sessione importante soprattutto in virtù della scelta della Michelin di ritirare per questioni di sicurezza la gomma soft anteriore da bagnato (ieri c'è stato un problema sulla Yamaha del collaudatore Katsuyuki Nakasuga), quella con cui la maggior parte dei piloti ha lavorato nel corso del weekend. Tutti quindi si sono dovuti adattare a quella a mescola media.

La mini sessione di questa mattina ha confermato che l'uomo da battere è Marc Marquez, perché il leader del Mondiale ha tenuto la sua Honda costantemente davanti a tutti e alla fine è stato il solo capace di scendere sotto all'1'57" con il suo 1'56"719.

Anche il warm-up ha continuato a mettere in evidenza l'Aprilia RS-GP, che con Aleix Espargaro si è issata fino al secondo posto, anche se con un gap di 406 millesimi. Ottimo poi anche il terzo tempo della Suzuki di Alex Rins, che paga poco meno di mezzo secondo.

Segue un terzetto di Ducati, che si apre con quella di Jorge Lorenzo, seguita dalle altre due Desmosedici GP in versione 2017 di Danilo Petrucci ed Andrea Dovizioso. Il rivale di Marquez nella corsa al titolo ha pagato sette decimi, ma ormai siamo abituati a non vederlo mai esagerare alla domenica mattina.

Nella top 10 c'è spazio anche per Andrea Iannone, ottavo con la sua Suzuki, alle spalle anche della Honda di Cal Crutchlow. Stupisce invece che la migliore delle Yamaha sia quella con i colori Tech 3 affidata al collaudatore Kohta Nozane, che occupa la nona piazza, davanti alla KTM di Pol Espargaro.

Ancora in evidente difficoltà invece le due M1 ufficiali, con Valentino Rossi in 12esima piazza ad oltre 1"6, nonostante abbia addirittura provato a montare la gomma extra-soft da bagnato al posteriore. Male pure il suo compagno Maverick Vinales, 15esimo ad 1"7. Se la passa addirittura peggio Dani Pedrosa, 19esimo a 2"2.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 93 spain Marc Márquez Alenta Honda 8 1'56.719     148.078 293
2 41 spain Aleix Espargaro Aprilia 8 1'57.125 0.406 0.406 147.565 295
3 42 spain Alex Rins Suzuki 8 1'57.215 0.496 0.090 147.452 292
4 99 spain Jorge Lorenzo Ducati 8 1'57.303 0.584 0.088 147.341 293
5 9 italy Danilo Petrucci Ducati 8 1'57.435 0.716 0.132 147.175 294
6 4 italy Andrea Dovizioso Ducati 8 1'57.473 0.754 0.038 147.128 290
7 35 united_kingdom Cal Crutchlow Honda 7 1'57.493 0.774 0.020 147.103 292
8 29 italy Andrea Iannone Suzuki 8 1'57.554 0.835 0.061 147.026 289
9 31 japan Kohta Nozane Yamaha 8 1'58.023 1.304 0.469 146.442 291
10 44 spain Pol Espargaro KTM 7 1'58.115 1.396 0.092 146.328 286
11 76 france Loris Baz Ducati 8 1'58.141 1.422 0.026 146.296 289
12 46 italy Valentino Rossi Yamaha 8 1'58.364 1.645 0.223 146.020 288
13 22 united_kingdom Sam Lowes Aprilia 8 1'58.382 1.663 0.018 145.998 290
14 5 france Johann Zarco Yamaha 8 1'58.424 1.705 0.042 145.946 293
15 25 spain Maverick Viñales Yamaha 8 1'58.451 1.732 0.027 145.913 291
16 21 japan Katsuyuki Nakasuga Yamaha 8 1'58.708 1.989 0.257 145.597 286
17 8 spain Hector Barbera Ducati 8 1'58.723 2.004 0.015 145.579 278
18 53 spain Tito Rabat Honda 8 1'58.943 2.224 0.220 145.309 286
19 26 spain Daniel Pedrosa Honda 7 1'58.959 2.240 0.016 145.290 277
20 7 japan Hiroshi Aoyama Honda 8 1'58.999 2.280 0.040 145.241 293
21 38 united_kingdom Bradley Smith KTM 3 1'59.515 2.796 0.516 144.614 284
22 19 spain Alvaro Bautista Ducati 8 2'00.200 3.481 0.685 143.790 286
23 17 czech_republic Karel Abraham Ducati 6 2'00.356 3.637 0.156 143.603 276
24 45 united_kingdom Scott Redding Ducati 7 2'01.902 5.183 1.546 141.782 290

 

Prossimo Articolo
Gare accorciate ed in ritardo per Moto2 e Moto3 a Motegi

Articolo precedente

Gare accorciate ed in ritardo per Moto2 e Moto3 a Motegi

Prossimo Articolo

Ecco la griglia di partenza completa del GP del Giappone di MotoGP

Ecco la griglia di partenza completa del GP del Giappone di MotoGP
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie