MotoGP
28 giu
-
30 giu
Evento concluso
05 lug
-
07 lug
Evento concluso
02 ago
-
04 ago
Evento concluso
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
G
GP di Gran Bretagna
23 ago
-
25 ago
FP1 in
13 Ore
:
12 Minuti
:
59 Secondi
G
GP di San Marino
13 set
-
15 set
Prossimo evento tra
21 giorni
G
GP di Aragon
20 set
-
22 set
Prossimo evento tra
28 giorni
G
GP della Tailandia
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP del Giappone
18 ott
-
20 ott
Prossimo evento tra
56 giorni
G
GP d'Australia
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
84 giorni

Lorenzo: "Se Dovi è davanti e Marc ha problemi, starò attento alla tabella"

condivisioni
commenti
Lorenzo: "Se Dovi è davanti e Marc ha problemi, starò attento alla tabella"
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
9 nov 2017, 15:49

Jorge Lorenzo ha detto ancora una volta che proverà a dare una mano ad aiutare il suo compagno Andrea Dovizioso a vincere il titolo e che quindi dovrà fare attenzione alla tabella.

Il secondo classificato Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Il secondo classificato Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Podio: il secondo classificato Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team
Jorge Lorenzo, Ducati Team

Il pilota spagnolo della Ducati di solito non evita le domande, a meno che non gli piacciano. "Mi avete chiesto degli ordini di scuderia per mezza stagione" ha detto ridendo oggi a Valencia, dove questo fine settimana si disputa l'ultimo GP della stagione, che è anche l'atto conclusivo del duello tra Marc Marquez ed Andrea Dovizioso.

"Se posso aiutare il mio compagno a vincere il titolo, lo farò con piacere" ha detto. "Sono sempre disposto a dare il mio contributo, perché sono molto consapevole dell'importanza del titolo per la Ducati" ha detto.

I tentativi di estrargli qualcosa in più sull'argomento però sono proseguiti.

"Se Dovi è davanti a lottare con me e Marc ha dei problemi, dovrò essere molto attento alla tabella e ai monitor" ha detto il maiorchino.

Tenuto conto di questa prospettiva e del fatto che si tratta di una pista su cui Lorenzo ha vinto più volte, Jorge comunque sembra disposto a farsi da parte se servirà al suo compagno, anche se lunedì sarà esattamente un anno che non vince un GP. Il periodo d'astinenza più lungo della sua carriera.

"Non ho la necessità di vincere o di arrivare al podio, l'ho già fatto e non mi cambia molto" ha spiegato.

L'idea di chiudere la sua prima stagione senza neanche una vittoria infatti non sembra preoccuparlo.

"Finora non avevo mai guidato una moto così diversa dal mio stile di guida. Ovviamente uno vorrebbe sempre vincere, ma non è ancora successo in questo momento".

Lorenzo ha sempre fatto bene su questa pista, come quando, per esempio, nel 2015 ha battuto Marquez e Dani Pedrosa per andare a prendersi il titolo. Questa volta, però, la cosa gli sembra meno fattibile.

"Non è molto probabile che io possa fare bene su questa pista con la Ducati. Se non ho vinto su altri circuiti, è difficile che accada qui" ha detto.

"Anche se Valencia è sempre stato uno dei miei circuiti preferiti" ha aggiunto.

Dopo la partenza di Lorenzo, la Yamaha sta per chiudere la sua stagione peggiore nell'ultima decade. Jorge però ha dato una giustificazione alla sua ex squadra.

"In MotoGP sta diventando sempre più complicato fare risultati costanti. Nel 2010, per quanto tu facessi una brutta gara, avresti chiuso al massimo quarto con una Honda o una Yamaha. Ora ci sono più marchi e in una giornata storta puoi anche finire decimo".

Prossimo Articolo
Fotogallery: Dovizioso e Marquez pronti per la sfida finale a Valencia

Articolo precedente

Fotogallery: Dovizioso e Marquez pronti per la sfida finale a Valencia

Prossimo Articolo

Valentino: "Forse la M1 2017 non sarebbe piaciuta neanche a Lorenzo"

Valentino: "Forse la M1 2017 non sarebbe piaciuta neanche a Lorenzo"
Carica commenti