Jerez a porte chiuse: niente pubblico per MotoGP e SBK

Il comune di Jerez ha rinunciato all’idea di avere il pubblico sulle tribune nei Gran Premi di Spagna ed Andalusia di MotoGP e nel round del Mondiale Superbike.

Jerez a porte chiuse: niente pubblico per MotoGP e SBK

Quando Dorna aveva pubblicato il calendario aggiornato delle stagione 2020 di MotoGP, con la prima gara in programma per il 19 luglio sulla pista di Jerez, era stato annunciato anche che le prime gare dell’anno sarebbero state disputate a porte chiuse, oltre al rispetto di rigorosi protocolli medici e con un accesso ridotto alla stampa. Le restrizioni però sarebbero state allentate man mano che i paesi si trovassero in condizioni sanitarie migliori, permettendo magari anche la presenza di pubblico alle gare.

Questo aveva portato la sindaca di Jerez, Mamen Sánchez, a richiedere un incontro con Carmelo Ezpeleta e Juan Marín, vice presidente del governo andaluso, per analizzare la possibilità di accogliere pubblico nei prossimi eventi svolti al Circuito de Jerez-Ángel Nieto. Dopo la fine dello stato d’emergenza in Spagna dello scorso 21 giugno, è consentito l’ingresso dei turisti in Spagna e sono i governi regionali a decidere quali misure attuare.

Leggi anche:

Le buone cifre dei contagi delle ultime settimane avevano portato il consiglio di Jerez a presentare la proposta, ma le recenti ondate che si stanno producendo in diverse zone della Spagna hanno frenato l’iniziativa. A Jerez, dopo più di un mese senza contagi, la Consigliera della Salute e della Famiglia del Governo andaluso ha confermato il 23 giugno tre nuovi positivi al Covid-19 nella città.

A seguito della riunione di questo martedì tra il Comune, il Governo andaluso e Dorna, è stata negata l possibilità di aprire le tribune al pubblico. Il comunicato diramato dal governo locale recita: “Il Comune di Jerez, il Governo di Andalusia e Dorna hanno deciso questo pomeriggio all’unanimità di disputare gli eventi che avranno luogo prossimamente sul circuito di Jerez a porte chiuse. Per prendere questa decisione sono stati analizzati diversi fattori, tra i quali la capienza, che sarebbe ridotta ad un terzo della capacità dell’impianto, per poter rispettare i protocolli e le misure di sicurezza e prevenzione, al fine di evitare nuovi contagi ed un’eventuale nuova ondata di Covid-19”.

condivisioni
commenti
Dall'Igna: "Lorenzo? Le incognite sarebbero tante"
Articolo precedente

Dall'Igna: "Lorenzo? Le incognite sarebbero tante"

Prossimo Articolo

Test MotoGP Misano, Giorno 2: Oliveira tiene in alto la KTM

Test MotoGP Misano, Giorno 2: Oliveira tiene in alto la KTM
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021