Moto3, Le Mans, Libere 1: Migno vola sul bagnato

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 precede McPhee e Arenas sotto alla pioggia, in una FP1 costellata da tante cadute, fortunatamente senza conseguenze.

Moto3, Le Mans, Libere 1: Migno vola sul bagnato

La pioggia è stata la grande protagonista della prima sessione di prove libere del Gran Premio di Francia di classe Moto3, innescando un grande numero di cadute (16), che fortunatamente si sono risolte senza particolari conseguenze per i protagonisti.

La buona notizia è che davanti a tutti si è issato Andrea Migno, fresco di annuncio del passaggio alla Rivacold Snipers nel 2021. Il portacolori dello Sky Racing Team VR46 è stato il solo capace di infrangere il muro dell'1'55" con il suo 1'54"810.

E' stato invece un turno piuttosto complicato per il suo compagno di squadra Celestino Vietti, che è finito ruote all'aria per ben due volte, prima alla curva 4 e poi alla curva 6, e si ritrova in 18esima posizione.

Alle spalle di Migno ci sono i protagonisti del Mondiale, perché secondo a 407 c'è lo scozzese John McPhee con la Honda della Petronas Sprinta Racing, seguito da Albert Arenas, con entrambi che vorrano riscattare il disastro del ritiro di Barcellona.

Quarto tempo per il ceco Filip Salac, che ha nella sua scia Augusto Fernandez, anche lui caduto alla curva 10. Continuando a scorrere la classifica troviamo il tandem spagnolo composto da Jaume Masia e Sergio Garcia, mentre ottavo c'è Stefano Nepa, che ha vissuto un grande brivido nel finale.

Il pilota del Team Aspar è stato vittima di un brutto highside alla curva 2 e Carlos Tatay lo ha evitato veramente per un soffio, mantenendo davvero il sangue freddo per non investirlo.

A terra alla curva 4 nelle primissime fasi c'è finito anche Romano Fenati, 11esimo con la sua Husqvarna, alle spalle anche dei due giapponesi Yuki Kunii e Kaito Toba. Il quadro dei 14 che al momento avrebbero accesso diretto alla Q2 si completa con Alonso Lopez, Jason Dupasquier, caduto per ben due volte, e Barry Baltus.

Al momento quindi sarebbe costretto a passare dalla Q1 il leader iridato Ai Ogura, scivolato alla curva 4, mentre tanti italiani come Dennis Foggia, Tony Arbolino (caduto alla curva 3), Niccolò Antonelli (anche lui giù alla 3), Riccardo Rossi e Davide Pizzoli, oltre al già citato Vietti.

Da segnalare il ritorno nella SIC58 Squadra Corse di Tatsuki Suzuki: il "giapporiccionese" ha saltato la seconda gara di Misano e quella di Barcellona per un infortunio al polso e stamattina ha completato solo un giro. Pomeriggio deciderà poi se completare il weekend o cedere la sua Honda allo spagnolo Josito Garcia.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Italy Andrea Migno KTM 20 1'54.810     131.225
2 United Kingdom John McPhee Honda 19 1'55.217 0.407 0.407 130.761
3 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 16 1'55.589 0.779 0.372 130.341
4 Czech Republic Filip Salač Honda 16 1'55.845 1.035 0.256 130.053
5 Spain Raul Fernandez KTM 13 1'56.349 1.539 0.504 129.489
6 Spain Jaume Masia Honda 16 1'56.477 1.667 0.128 129.347
7 Spain Sergio Garcia Dols Honda 13 1'56.489 1.679 0.012 129.334
8 Italy Stefano Nepa KTM 16 1'56.690 1.880 0.201 129.111
9 Japan Yuki Kunii Honda 17 1'56.757 1.947 0.067 129.037
10 Japan Kaito Toba KTM 13 1'56.820 2.010 0.063 128.967
11 Italy Romano Fenati Husqvarna 14 1'56.902 2.092 0.082 128.877
12 Spain Alonso Lopez Husqvarna 5 1'57.162 2.352 0.260 128.591
13 Switzerland Jason Dupasquier KTM 14 1'57.169 2.359 0.007 128.583
14 Belgium Barry Baltus KTM 20 1'57.334 2.524 0.165 128.402
15 Japan Ai Ogura Honda 10 1'57.443 2.633 0.109 128.283
16 Italy Dennis Foggia Honda 17 1'57.554 2.744 0.111 128.162
17 South Africa Darryn Binder KTM 18 1'57.559 2.749 0.005 128.156
18 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 12 1'57.576 2.766 0.017 128.138
19 Malaysia Khairul Pawi Honda 13 1'57.673 2.863 0.097 128.032
20 Spain Jeremy Alcoba Honda 14 1'57.782 2.972 0.109 127.914
21 Italy Tony Arbolino Honda 10 1'57.905 3.095 0.123 127.780
22 Italy Niccolò Antonelli Honda 9 1'57.940 3.130 0.035 127.742
23 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 10 1'57.967 3.157 0.027 127.713
24 Austria Maximilian Kofler KTM 17 1'58.001 3.191 0.034 127.676
25 Italy Riccardo Rossi KTM 17 1'58.285 3.475 0.284 127.370
26 Japan Ayumu Sasaki KTM 17 1'59.047 4.237 0.762 126.555
27 Spain Carlos Tatay KTM 12 1'59.265 4.455 0.218 126.323
28 Turkey Deniz Öncü KTM 14 1'59.496 4.686 0.231 126.079
29 Japan Ryusei Yamanaka Honda 16 1'59.503 4.693 0.007 126.072
30 Italy Davide Pizzoli KTM 16 1'59.519 4.709 0.016 126.055
31 Japan Tatsuki Suzuki Honda 1        
condivisioni
commenti
Migno resta in Moto3, ma passa allo Snipers Team nel 2021
Articolo precedente

Migno resta in Moto3, ma passa allo Snipers Team nel 2021

Prossimo Articolo

Dupasquier rinnova con Prustel, Baltus va in Moto2 con NTS

Dupasquier rinnova con Prustel, Baltus va in Moto2 con NTS
Carica commenti