Il Lamborghini Super Trofeo Europa torna in pista al Nürburgring

condivisioni
commenti
Il Lamborghini Super Trofeo Europa torna in pista al Nürburgring
Redazione
Di: Redazione
12 set 2018, 08:06

A distanza di un mese e mezzo dall'appuntamento di Spa, il Lamborghini Super Trofeo Europa ritorna in pista nel weekend. Sarà il circuito tedesco del Nürburgring ad ospitare il quinto dei sei doppi appuntamenti del monomarca riservato vetture della Casa di Sant'Agata Bolognese.

Joseph Collado
Lewandowski-MacBeth
Larsson-Lind
Partenza di Gara 1
Partenza di Gara 1
Blomstedt-Kujala
#2 Leipert Motorsport: John-Louis Jasper, Pavel Lefterov
#56 VS Racing: August MacBeth, Andrej Lewandowski
#79 AGS Events: Joseph Collado
Basz-Postiglione
Mauron-Rettenbacher

A distanza di un mese e mezzo dall'appuntamento di Spa, il Lamborghini Super Trofeo Europa ritorna in pista questo fine settimana, 15 e 16 settembre. Sarà il circuito tedesco del Nürburgring ad ospitare il quinto dei sei doppi appuntamenti del monomarca riservato vetture della Casa di Sant'Agata Bolognese. Con una situazione di "equilibrio" in tutte le quattro classi, la serie continentale cerca in Germania nuovi protagonisti, in vista del conclusivo round di Vallelunga che si disputerà in occasione della World Final 2018.

Soltanto quattro punti: questo il vantaggio sui cui possono contare Karol Basz e Vito Postiglione nella classe PRO. In Belgio, il binomio della Imperiale Racing (tre le vittorie al proprio attivo) è balzato in testa alla classifica subentrando a Giacomo Altoè. Il giovane pilota del team Antonelli Motorsport ha messo a segno fino ad ora due successi, uno di questi in equipaggio con Daniel Zampieri, assieme al quale continuerà ad alternarsi al volante.

Dopo aver rotto il ghiaccio a Spa, conquistando la loro prima vittoria di questa stagione, James Pull e Kelvin Snoeks (Bonaldi Motorsport) si sono riconfermati tra i protagonisti e adesso occupano il terzo posto in campionato a 21 lunghezze dalla vetta. Subito dietro c'è l'altro binomio del team Antonelli Motorsport composto da Joffrey De Narda e Kikko Galbiati, tre volte già sul podio e in cerca del loro primo sigillo. Una vittoria a testa, fino ad ora, anche per Patrick Kujala-Fredrik Blomstedt (Bonaldi Motorsport) e Felipe Ortiz-Tuomas Tujula (VS Racing).

Giochi ancora aperti anche nella PRO-AM. Davanti a tutti c'è il duo del team Antonelli Motorsport composto da Juan Perez e Loris Spinelli, che ha messo a segno un poker di successi. Ma il doppio podio di Spa, che ha fatto seguito alla vittoria conquistata a Misano con una delle due Huracán Super Trofeo dell'Iron Lynx, ha consentito a Lorenzo Bontempelli ed Emanuele Zonzini di recuperare punti importanti, portandosi a sole otto lunghezze dal binomio di testa.

Una vittoria finora nella stessa classe anche per Takashi Kasai e Philipp Wlazik (VS Racing), John-Louis Jasper e Pavel Lefterov (Leipert Motorsport) e la coppia scandinava del team Target Racing formata dal campione 2016 della classe PRO Dennis Lind e dal giovane "rookie" Simon Larsson. Pista di casa per la "lady" Carrie Schreiner e Fabian Vettel, fratello del pilota di F.1 Sebastian, che si alterneranno su una Lamborghini della Konrad Motorsport.

Nella AM, Andrej Lewandowski vanta quattro vittorie assieme all'americano August MacBeth ed ha mancato il podio solo in un'occasione. Bottino quasi pieno per il polacco della VS Racing, che guida la classifica con 17 punti in più rispetto alla coppia tedesca del team Dörr Motorsport formata da Florian Scholze e Manuel Lauck. A dire la sua potrebbe essere anche Glauco Solieri, con Antonelli Motorsport già vittorioso a Misano. Discorso simile per Mirko Konopka (ARC Bratislava) e Raffaele Giannoni; l'italiano del team Automobile Tricolore ha monopolizzato il primo round di Monza e adesso punta a ritornare in "auge".

Nella Lamborghini Cup, fa certamente sul serio Joseph Collado (AGS Events), che in Belgio ha portato a quattro il numero delle vittorie da lui ottenute quest'anno, recuperando punti preziosi sull'immutato leader della classifica Gerard Van der Horst (Van der Horst Motorsport), che vanta due successi e adesso ha solo nove punti in più. Tutt'altro che esclusi dalla lotta per la posizione di testa anche Supachai Weeraborwornpong (Team Lazarus) e Willian Van Deyzen, compagno di squadra di Van der Horst, nell'ordine terzo e quarto con un successo a testa.

Saranno le due consuete sessioni di prove libere da un'ora ciascuna a inaugurare venerdì il weekend del Nürburgring. Sabato le due sessioni di qualifica di 20 minuti prenderanno il via alle ore 10.30, mentre la prima delle due gare di 50 minuti, con la partenza lanciata ed il pit-stop obbligatorio, è in programma per le ore 15.35. Gara 2 scatterà infine domenica alle ore 13.

Entrambe le gare potranno essere seguite in diretta streaming sul sito internet squadracorse.lamborghini.com/live-streaming e sulla pagina Facebook di Lamborghini Squadra Corse www.facebook.com/LamborghiniSquadraCorse.

Prossimo articolo Lamborghini Super Trofeo
Video: tremendo botto per Sheena Monk che esce al "Cavatappi" contro un muro di tre gomme!

Articolo precedente

Video: tremendo botto per Sheena Monk che esce al "Cavatappi" contro un muro di tre gomme!

Prossimo Articolo

Lamborghini Super Trofeo Europa: Vito Postiglione e Karol Basz vincono Gara 1 al Nürburgring

Lamborghini Super Trofeo Europa: Vito Postiglione e Karol Basz vincono Gara 1 al Nürburgring
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Lamborghini Super Trofeo
Evento Europa: Nurburgring
Location Nürburgring
Autore Redazione
Tipo di articolo Preview