Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
23 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Canceled
25 lug
-
25 lug
Canceled
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Canceled

Formula E: svelati i piani per un potenziale nuovo team

condivisioni
commenti
Formula E: svelati i piani per un potenziale nuovo team
Di:
27 apr 2020, 11:05

L'investitore di veicoli elettrici Gianfranco Pizzuto, uno dei primi sostenitori della turbolenta Fisker Automotive, ha annunciato l'intenzione di formare una squadra e di entrare in Formula E del 2022.

L'italiano - che si definisce un "pioniere della EV" - ha contribuito a finanziare la Fisker Karma, uno dei primi veicoli elettrici ibridi plug-in.

Nonostante all'investimento avesse partecipato anche da Leonardo Di Caprio, l'azienda si è dichiarata fallita nel 2014, in vista di un buyout dal miliardario di Hong Kong Richard Li.

Pizzuto ha rivelato la sua intenzione di presentare un'offerta e di entrare in FE attraverso un post su LinkedIn, che è stato accompagnato da un'immagine di una potenziale livrea.

Ha scritto: "Massimiliano Zocchi mi ha letteralmente provocato l'altro giorno: 'Perché non crei un team di Formula E?', ha detto, probabilmente sapendo che sono abbastanza pazzo da farlo".

"Ho dovuto pensarci per un paio di giorni prima di contattare un altro 'pazzo elettrico', Mark Lander della IMECAR Elektronik (sviluppatore di batterie con sede in Turchia) e gliene ho parlato".

"La sua risposta è stata: 'Idea folle ma mi piace', e quindi ci proviamo!".

"Oggi iniziamo ufficialmente il nostro progetto di Formula E, con l'obiettivo di partecipare alla stagione 2021 o 2022, a seconda di quanto velocemente riusciremo a finanziarlo".

"Se siete interessati a partecipare e a sostenere il progetto, non esitate a contattarmi!".

Pizzuto è anche il fondatore e amministratore delegato di Scuderia-E, un importatore di veicoli a emissioni zero, e il logo dell'azienda è molto presente nel design.

Curiosamente, nell'immagine legata al post di Pizzuto, la vettura Gen2 FE presenta l'emblema della Bentley Flying B sul cono del muso e il logo della casa automobilistica di lusso sui centri delle ruote.

C'è anche un adesivo del marchio di orologi Breitling, da tempo partner commerciale di Bentley.

Anche il marchio Pirelli è presente sull'auto e sugli pneumatici, nonostante la Michelin sia stata l'unico fornitore di FE fin dall'inizio della serie nel 2014 e mantiene l'esclusiva fino alla fine della stagione 2022.

Prossimo Articolo
E-Prix di Roma confermato fino al 2025

Articolo precedente

E-Prix di Roma confermato fino al 2025

Prossimo Articolo

Audi Sport chiude col DTM a fine 2020, il futuro è elettrico

Audi Sport chiude col DTM a fine 2020, il futuro è elettrico
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Autore Matt Kew