E-Prix Marrakech, Libere 1: Da Costa svetta con la DS Techeetah

Il portoghese della DS Techeetah beffa in un finale tiratissimo Evans e Gunther, con Rowland e Di Grassi in Top5. Indietro le Porsche, Vergne è malato e non gira, al suo posto Rossiter.

E-Prix Marrakech, Libere 1: Da Costa svetta con la DS Techeetah

Antonio Felix Da Costa svetta nel primo turno di Prove Libere che la Formula E ha eccezionalmente svolto di venerdì sul Circuit Moulay El Hassan di Marrakech, teatro dell'E-Prix che avrà luogo domani.

Sessione molto serrata fin da subito per tutti lungo i muretti del tracciato semi-permanente marocchino, con i concorrenti che dopo lo Shakedown del primo pomeriggio hanno potuto per 45' prenderne le misure in vista della giornata di sabato.

In un finale tiratissimo dove i tempi hanno continuato ad abbassarsi ad ogni tornata e tentativo, il portacolori della DS Techeetah è riuscito a staccare l'1'17"863 che gli ha permesso di precedere per 0"103 la Jaguar di Mitchell Evans, risultando anche gli unici due ad abbattere il muro dell'1'18", oltre il quale non riesce ad andare Maximilian Gunther con la prima delle BMW griffate Andretti Motorsport.

Più staccato Oliver Rowland, quarto al volante della Nissan E.Dams con cui accusa un ritardo di 0"448 dal leader, mentre l'Audi di Lucas Di Grassi e la Envision Virgin Racing di Sam Bird sono in quinta e sesta posizione oltre il mezzo secondo dalla vetta, andando a completare le prime tre file virtuali dello schieramento per ora formate da marchi tutti diversi.

La seconda Nissan E.Dams affidata a Sébastien Buemi conclude settima, tenendosi alle spalle per questione di millesimi l'Audi di Daniel Abt e la Mahindra di Jerome D'Ambrosio, che assieme alla Envision Virgin Racing di Robin Frijns completa la Top10.

André Lotterer è il più veloce dei piloti Porsche ottenendo la 12a prestazione, seguito a ruota da Edoardo Mortara con la prima delle monoposto di Venturi Racing e dalla BMW di Alexander Sims, autore di un dritto senza conseguenze a circa metà delle prove.

Indietro le NIO 333 di Oliver Turvey (16°) e Ma Qing Hua (24°), così come la coppia di Dragon condotte da Brendon Hartley e Nico Muller, rispettivamente in 17a e 18a piazza.

Non ha girato Jean-Eric Vergne a causa di un fortissimo mal di testa che il francese sta cercando di curare coi dottori in tempo per domani. Nel frattempo, la DS Techeetah ha mandato in pista al suo posto James Rossiter, che ottiene il 20° crono.

Cla # Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 13 Portugal António Félix Da Costa China Techeetah 25 1'17.863     137.364
2 20 New Zealand Mitch Evans United Kingdom Jaguar Racing 24 1'17.966 0.103 0.103 137.182
3 28 Germany Maximilian Gunther United States Andretti Autosport 21 1'18.062 0.199 0.096 137.014
4 22 United Kingdom Oliver Rowland France DAMS 24 1'18.311 0.448 0.249 136.578
5 11 Brazil Lucas Di Grassi Germany Audi Sport Team ABT 21 1'18.418 0.555 0.107 136.392
6 2 United Kingdom Sam Bird United Kingdom Virgin Racing 22 1'18.421 0.558 0.003 136.386
7 23 Switzerland Sébastien Buemi France DAMS 23 1'18.454 0.591 0.033 136.329
8 66 Germany Daniel Abt Germany Audi Sport Team ABT 22 1'18.469 0.606 0.015 136.303
9 64 Belgium Jérôme D'Ambrosio India Mahindra Racing 21 1'18.537 0.674 0.068 136.185
10 4 Netherlands Robin Frijns United Kingdom Virgin Racing 20 1'18.554 0.691 0.017 136.156
11 94 Germany Pascal Wehrlein India Mahindra Racing 24 1'18.717 0.854 0.163 135.874
12 36 Germany André Lotterer Germany Porsche Team 17 1'18.812 0.949 0.095 135.710
13 48 Switzerland Edoardo Mortara Monaco Venturi 24 1'19.034 1.171 0.222 135.329
14 27 United Kingdom Alexander Sims United States Andretti Autosport 22 1'19.064 1.201 0.030 135.277
15 51 United Kingdom James Calado United Kingdom Jaguar Racing 24 1'19.090 1.227 0.026 135.233
16 3 United Kingdom Oliver Turvey United Kingdom NIO Formula E Team 26 1'19.156 1.293 0.066 135.120
17 6 New Zealand Brendon Hartley United States Dragon Racing 22 1'19.156 1.293 0.000 135.120
18 7 Switzerland Nico Müller United States Dragon Racing 22 1'19.222 1.359 0.066 135.007
19 17 Netherlands Nyck De Vries Germany Mercedes 26 1'19.492 1.629 0.270 134.549
20 25 France Jean-Éric Vergne China Techeetah 21 1'19.813 1.950 0.321 134.008
21 19 Brazil Felipe Massa Monaco Venturi 24 1'19.819 1.956 0.006 133.998
22 18 Switzerland Neel Jani Germany Porsche Team 25 1'19.990 2.127 0.171 133.711
23 5 Belgium Stoffel Vandoorne Germany Mercedes 24 1'20.044 2.181 0.054 133.621
24 33 China Ma Qing Hua United Kingdom NIO Formula E Team 26 1'22.171 4.308 2.127 130.162
condivisioni
commenti
Formula E: ecco la line-up dei rookie test di Marrakesh
Articolo precedente

Formula E: ecco la line-up dei rookie test di Marrakesh

Prossimo Articolo

E-Prix Marrakech, Libere 2: zampata Jaguar con Evans

E-Prix Marrakech, Libere 2: zampata Jaguar con Evans
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021