Maldonado non perde un colpo in gara 1

condivisioni
commenti
Maldonado non perde un colpo in gara 1
Redazione
Di: Redazione
31 lug 2010, 17:20

Corsa tormentatissima in Ungheria, con piloti all'ospedale e colpi di scena sin dal via

Al termine di una gara tormentata da bandiere rosse e safety car, Pastor Maldonado ha centrato un altro successo mostrando di avere un passo superiore a tutta la compagnia. Con questa vittoria sono 5 i successi stagionali nelle gare lunghe e questo la dice lunga su chi è il dominatore della serie. Maldonado ha ipotecato il successo alla partenza quando i due della prima fila, prima Valsecchi poi Bird, hanno spento il motore sulla griglia e sono dovuti partire dai box. Al semaforo è poi stato Oliver Turvey a scattare male e a quel punto i giochi si sono messi subito bene per l’esperto Pastor che ha chiuso con quasi 6” su Christian Vietoris capace di difendersi con freddezza dagli assalti a tratti veramente impetuosi di Sergio Perez. La corsa è stata interrotta una prima volta quando Jules Bianchi, dopo una divagazione fuori pista, è rientrato con l’auto senza controllo centrando Dani Clos e poi finendo coinvolto in una carambola multipla con Ho-Pin Tung e Rodolfo Gonzalez. Tung è stato estratto a fatica dalla sua monoposto ed è stato portato in ospedale mentre Bianchi è finito nell’infermeria del circuito. Per entrambi i piloti, comunque, le condizioni paiono soddisfacenti. Nuova partenza e nuova fuga di Maldonado, ma la safety car è dovuta entrare dopo una collisione tra Alberto Valerio e Luiz Razia. Ancora una partenza, e nuovo scatto di Maldonado, leader incontrastato fino al traguardo. Giacomo Ricci ha terminato la gara all’ottavo posto: questo significa che domani partirà davanti a tutti. E’ quindi il caso di incrociare le dita perché il nostro pilota è uno che le occasioni le sciupa molto difficilmente. Così al traguardo: 1 - Pastor Maldonado - Rapax - 37 giri in 1h18'45"734 2 - Christian Vietoris - Racing Engineering a 5"865 3 - Sergio Perez - Addax a 6"511 4 - Oliver Turvey - iSport a 7"109 5 - Giedo Van der Garde a Addax - 10"2 6 - Jerome D'Ambrosio a Dams - 12"0 7 - Michael Herck - DPR a 12"4 8 - Giacomo Ricci - DPR a 12"9 9 - Davide Valsecchi - iSport a 13"5 10 - Luiz Razia - Rapax a 14"3 11 - Charles Pic - Arden a 18"6 12 - Marcus Ericsson - Super Nova a 21"7 13 - Sam Bird - ART a 25"3 14 - Luca Filippi - Super Nova a 28"0 15 - Adrian Zaugg - Trident a29"7 16 - Dani Clos - Racing Engineering a 30"4 17 - Max Chilton - Ocean a 32"1 18 - Vladimir Arabadzhiev - Coloni a 1 giro
Prossimo articolo FIA F2
Confermata la pole position di Sam Bird

Articolo precedente

Confermata la pole position di Sam Bird

Prossimo Articolo

Bianchi ha una frattura alla seconda vertebra lombare!

Bianchi ha una frattura alla seconda vertebra lombare!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie FIA F2
Piloti Christian Vietoris
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie