Coletti dalla pole alla vittoria in gara 2 ad Abu Dhabi

Coletti dalla pole alla vittoria in gara 2 ad Abu Dhabi

Il monegasco ha preceduto Kral ed Ericsson, bella rimonta per Bianchi che chiude quarto

Non si poteva chiedere di più a Stefano Coletti in gara 2 della GP2 Asia ad Abu Dhabi. Il monegasco scattava dalla pole e dopo aver preso con autorità il comando alla prima curva, ha condotto la sua monoposto della Trident fino alla vittoria senza la minima esitazione. Nelle prime fasi alle sue spalle si era portato Giedo van der Garde, ma la gara dell'olandese è stata rovinata ancora prima del via da uno dei suoi meccanici, che si era dimenticato qualcosa accanto alla vettura sulla griglia, andando a recuperarla poco prima del via del giro di ricognizione e facendolo incappare in un drive through. Con il portacolori della Barwa Addax fuori causa è toccato a Sam Bird provare ad andare ad infastidire Coletti, ma anche al britannico della iSport non è andata tanto meglio: la sua corsa è infatti terminata contro le protezioni a cinque tornate dal termine. A questo punto Coletti non ha dovuto fare altro che gestire il buon margine che aveva nei confronti del tandem composto da Josef Kral e Marcus Ericsson, che hanno preferito non correre rischi e portare a casa un podio e diversi punti preziosi. Alle loro spalle troviamo invece un ottimo Jules Bianchi, capace di rimontare dall'ottava alla quarta piazza, esibendosi in un paio di sorpassi decisamente aggressivi nel finale, ai danni prima di Fabio Leimer e poi di Davide Valsecchi. Bisognerà vedere però come sarà valutato dai commissari quello ai danni dell'italiano, perchè il francese della Lotus ART ha guadagnato la posizione tagliando una parte della chicane, anche se va detto che il taglio è stato sostanzialmente forzato dalla traiettoria presa da Valsecchi, che alla fine ha chiuso quinto. La zona punti poi è completata da Michael Herck, bravo anche a lui ad infilare Leimer proprio a poche centinaia di metri dalla bandiera a scacchi. Ritirato invece Romain Grosjean, finito in testacoda al primo giro per una leggera toccata di Herck mentre tentava di difendere la sua posizione dagli attacchi di Bianchi, che ora quindi comanda la classifica a quota 14 punti. GP2 ASIA, Abu Dhabi, 12/02/2011 Classifica gara 2 1. Stefano Coletti - Trident Racing - 43'02"819 2. Josef Kral - Arden International - +2"6 3. Marcus Ericsson - iSport International - +3"3 4. Jules Bianchi - Lotus ART - +9"4 5. Davide Valsecchi - Team AirAsia - +11"5 6. Michael Herck - Scuderia Coloni - +14"6 7. Fabio Leimer - Rapax - +17"1 8. Nathanael Berthon - Racing Engineering - +17"4 9. Johnny Cecotto - Super Nova Racing - +25"3 10. Charles Pic - Barwa Addax Team - +25"4 11. Rodolfo Gonzalez - Trident Racing - +30"9 12. Jolyon Palmer - Arden International - +32"8 13. Andrea Caldarelli - Ocean Racing Technology - +33"3 14. Esteban Gutierrez - Lotus ART - +33"6 15. James Jakes - Scuderia Coloni - +34"5 16. Fairuz Fauzy - Super Nova Racing - +38"0 17. Luiz Razia - Team AirAsia - +38"8 18. Julian Leal - Rapax - +39"2 19. Max Chilton - Carlin - +42"2 20. Oliver Turvey - Ocean Racing Technology - +42"6 21. Pal Varhaug - Dams - +43"1 22. Dani Clos - Racing Engineering - +47"0 23. Giedo Van der Garde - Barwa Addax Team - +49"9 La classifica del campionato: 1. Bianchi 14; 2. Grosjean 10; 3. Ericsson 9; 4. Valsecchi e Kral 8; 5. Coletti 7; 6. Van der Garde 4; 7. Bird 2; 8. Herck e Pic 1.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Piloti Stefano Coletti
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto ibride, metano