Fulmine Pierre Gasly: la pole dell'Hungaroring è sua! Giovinazzi è terzo

Pierre Gasly frantuma il muro dell'1'26" e centra la pole position di Gara 1 della GP2 sulla pista dell'Hungaroring. Bene gli italiani con Giovinazzi terzo, Ghiotto sesto e Marciello ottavo. Rowland solo 17esimo.

Un fulmine si è abbattuto sul cielo nuvoloso di Ungheria sopra il tracciato dell'Hungaroring. E' Pierre Gasly, autore di un giro strepitoso che gli ha conferito la pole position della prima manche di gara della GP2 sulla pista magiara.

Il pilota del team Prema ha fermato il cronometro in 1'25"612, risultando l'unico a essere in grado di abbattere il muro dell'1'26". Ma le cattive notizie per non sono finite per i suoi avversari. Gasly, infatti, è riuscito a rompere quel limite per 4 volte, sintomo di un dominio sul long run ancora celato ma che fa paura in prospettiva gara.

Con questa partenza davanti a tutti in Gara 1, Gasly ha anche conquistato i 4 punti previsti dal regolamento che, sommando a quelli già incassati nelle prime gare, portano il francese in seconda posizione, a parimerito con il nostro Antonio Giovinazzi a 78 punti, uno in meno del leader della graduatoria generale Oliver Rowland.

Alle spalle dell'imprendibile Gasly troviamo Sergey Sirotkin, primo pilota del team ART Grand Prix. Il russo è però staccato di mezzo secondo dal francese e domani sarà dura per tutti tentare di mantenere il ritmo dell'alfiere del team Prema.

La squadra italiana può festeggiare ancora perché in terza posizione c'è il suo secondo pilota - primo degli italiani - Antonio Giovinazzi. Ottime le Qualifiche del nostro portacolori, anche se negli ultimi due tentativi ha dovuto fare i conti con il traffico che gli hanno impedito di limare decimi preziosi che lo avrebbero portato a partire in prima fila.

Completa la seconda fila il secondo pilota del team ART Grand Prix, Nobuharu Matsushita, più lento di 55 millesimi di secondo rispetto a Giovinazzi, ma di 38 più veloce rispetto a Norman Nato. Il pilota della Racing Engineering condividerà la terza fila con il secondo dei nostri connazionali, il bravo Luca Ghiotto, capace di portare la prima monoposto del team Trident in sesta posizione.

Quarta fila per un altro francese, Arthur Pic (Rapax), davanti al terzo e ultimo italiano: Raffaele Marciello. L'ex membro della Ferrari Drivers Academy risulta ancora una volta il miglior pilota del team RUSSIAN TIME. Jordan King (Racing Engineering) ha chiuso nono, davanti al tedesco del team DAMS, Marvin Kirchhofer.

Meritano un capitolo a parte Alex Lynn e Oliver Rowland. Il britannico del team DAMS è solo 11esimo ed è da Silverstone che continua a patire difficoltà oggettive nello sfruttare al massimo le potenzialità della sua monoposto. Rowland, invece, dovrà partire dalla 17esima casella dello schieramento. Per lui sarà molto difficile mantenere la vetta della classifica generale dall'attacco dei due alfieri del team Prema.

Cla#PilotaTeamGiriTempoGapDistaccoMph
1 21  Pierre Gasly   Prema Powerteam 9 1'25.612     184.221
2 2  Sergey Sirotkin   ART Grand Prix 12 1'26.182 0.570 0.570 183.003
3 20  Antonio Giovinazzi   Prema Powerteam 10 1'26.438 0.826 0.256 182.461
4 1  Nobuharu Matsushita   ART Grand Prix 12 1'26.483 0.871 0.045 182.366
5 3  Norman Nato   Racing Engineering 11 1'26.521 0.909 0.038 182.286
6 15  Luca Ghiotto   Trident 12 1'26.557 0.945 0.036 182.210
7 12  Arthur Pic   Rapax 11 1'26.633 1.021 0.076 182.050
8 9  Raffaele Marciello   RUSSIAN TIME 10 1'26.657 1.045 0.024 182.000
9 4  Jordan King   Racing Engineering 11 1'26.667 1.055 0.010 181.979
10 19  Marvin Kirchhofer   Carlin 11 1'26.696 1.084 0.029 181.918
11 5  Alex Lynn   DAMS 11 1'26.795 1.183 0.099 181.710
12 6  Nicholas Latifi   DAMS 10 1'26.819 1.207 0.024 181.660
13 11  Gustav Malja   Rapax 12 1'26.911 1.299 0.092 181.468
14 7  Mitch Evans   Campos Racing 10 1'26.966 1.354 0.055 181.353
15 10  Artem Markelov   RUSSIAN TIME 11 1'27.068 1.456 0.102 181.141
16 18  Sergio Canamasas   Carlin 11 1'27.078 1.466 0.010 181.120
17 23  Daniel De Jong   MP Motorsport 10 1'27.207 1.595 0.129 180.852
18 22  Oliver Rowland   MP Motorsport 10 1'27.210 1.598 0.003 180.846
19 8  Sean Gelael   Campos Racing 10 1'27.246 1.634 0.036 180.771
20 25  Jimmy Eriksson   Arden International 12 1'27.908 2.296 0.662 179.410
21 24  Nabil Jeffri   Arden International 12 1'28.119 2.507 0.211 178.980
22 14  Philo Paz Armand   Trident 11 1'28.415 2.803 0.296 178.381
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Evento Hungaroring
Circuito Hungaroring
Articolo di tipo Qualifiche