Monaco, Libere 3: due Ferrari davanti e le Mercedes fanno fatica

condivisioni
commenti
Monaco, Libere 3: due Ferrari davanti e le Mercedes fanno fatica
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
27 mag 2017, 10:12

Vettel batte il record della pista e precede Raikkonen nella terza sessione di prove libere del GP di Monaco. La Ferrari pare nettamente superiore con la Mercedes terza a quattro decimi con Bottas. Sbatte Ocon all'uscita della chicane delle Piscine.

Due Ferrari davanti a tutti, ma dietro alle Rosse la Mercedes è lontana! Questo è il responso emerso dalla terza sessione di prove libere del GP di Monaco. Sebastian Vettel con le gomme a mescola Ultrasoft ha battuto il tempo di giovedì (1'12"720) arrivando a un eccelente 1'12"395 che vale il nuovo record del tracciato del Principato. Il tedesco sembra danzare fra i guard rail con un passo che è irraggiungibile per chiunque altro.

La novità è a Vettel si è affiancato Kimi Raikkonen con la seconda SF70-H, seppur staccato di tre decimi dal capitano della Rossa (1'12"740), ma questo è il segno che la squadra del Cavallino può far valere il suo passo "corto" per ambire a tutta la prima fila a Monte Carlo.

Il tracciato del Principato non sollecita le gomme per cui i piloti hanno avuto la possibilità di infilare una serie di giri senza che ci sia stato un calo delle prestazioni: Vettel, sfruttando il calo del carburante nel serbatoio, è riuscito a effettuare una sequenza di giri sotto il muro dell'1'13, rilevando una padronanza del mezzo che non ha nessun altro.

Valtteri Bottas ha portato al terzo posto la Mercedes W08: il finlandese ha pagato quattro decimi da Vettel, rivelando la grave difficoltà nel non riuscire a mandare in temperatura le gomme nonostante sull'asfalto ci fossero 43 gradi. La freccia d'argento non riesce a innescare le temperature delle gomme in modo omogeneo fra l'anteriore e il posteriore, tanto che Lewis Hamilton non è riuscito ad andare oltre il quinto tempo in 1'13"230, preceduto dalla Red Bull di Max Verstappen abile a infilarsi al quarto posto con un buon 1'12"940.

Daniel Ricciardo con la seconda Red Bull è sesto ma paga quattro decimi dal giovane compagno di squadra: l'australiano non ha trovato un giro pulito per cercare il limite ed è insidiato dalle due Toro Rosso di Carlos Sainz e Daniil Kvyat ancora una volta a loro agio su un tracciato da massimo carico aerodinamico. Ricciardo è stato autore di alcuni dritti segno di un problema al brake-by-wire dopo aver perso i primi venti minuti della sessione.

La top ten è stata completata da Kevin Magnussen, costantemente più veloce di Roamin Grosjean sempre falloso con la sua Haas: se il francese è precipitato al 16esimo posto, il compagno danese si è meritato un'ottima nona piazza davanti a Stoffel Vandoorne con la McLaren.

Il belga deve aver ereditato il materiale che di solito la squadra di Woking riserva a Fernando Alonso perché il salto di qualità di Stoffel è stato molto grande, con l'esperto Jenson Button che è 11esimo ad appena un decimo dal compagno di squadra.

Esteban Ocon è stato autore di un botto all'uscita della seconda chicane delle Piscine: il francese ha toccato il rail all'interno con la gomma anteriore destra e ha rotto la sospensione prima di sbattere contro le barriere. Il pilota non ha riportato alcun danno, ma sarà da vedere se i tecnici del team di Siulverstone sapranno riparare la Force India iun tempo per le qualifiche. Il transalpino è 13esimo, mentre Sergio Perez l'altra VJM10 l'ha messa in 11esima piazza.

In crisi la Williams con Felipe Massa 14esimo staccato di 1"6 dalla Ferrari con Lance Stroll 17esimo. Deludono anche le Renault: Nico Hulkenberg è appena 15esimo con la R.S.17. Chiudono la comitiva le due Sauber con Pascal Wehrlein che precede Marcus Ericsson.

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 5 germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 23 1'12.395     165.939
2 7 finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 26 1'12.740 0.345 0.345 165.152
3 77 finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 29 1'12.830 0.435 0.090 164.948
4 33 netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 27 1'12.940 0.545 0.110 164.699
5 44 united_kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 27 1'13.230 0.835 0.290 164.047
6 3 australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 24 1'13.392 0.997 0.162 163.685
7 55 spain Carlos Sainz Jr.  Toro Rosso Renault 27 1'13.400 1.005 0.008 163.667
8 26 russia Daniil Kvyat  Toro Rosso Renault 23 1'13.563 1.168 0.163 163.304
9 20 denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 21 1'13.596 1.201 0.033 163.231
10 2 belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Honda 21 1'13.805 1.410 0.209 162.769
11 11 mexico Sergio Perez  Force India Mercedes 23 1'13.936 1.541 0.131 162.481
12 22 united_kingdom Jenson Button  McLaren Honda 26 1'13.976 1.581 0.040 162.393
13 31 france Esteban Ocon  Force India Mercedes 21 1'14.072 1.677 0.096 162.182
14 19 brazil Felipe Massa  Williams Mercedes 28 1'14.072 1.677 0.000 162.182
15 27 germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 24 1'14.283 1.888 0.211 161.722
16 8 france Romain Grosjean  Haas Ferrari 23 1'14.547 2.152 0.264 161.149
17 18 canada Lance Stroll  Williams Mercedes 35 1'14.675 2.280 0.128 160.873
18 30 united_kingdom Jolyon Palmer  Renault Renault 25 1'15.164 2.769 0.489 159.826
19 94 germany Pascal Wehrlein  Sauber Ferrari 29 1'15.291 2.896 0.127 159.556
20 9 sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 26 1'15.863 3.468 0.572 158.353

 

 

Prossimo Articolo
Carica commenti