Formula 1
G
Robert Kubica vs Bartosz Marszałek
09 ago
Evento concluso
G
GP del Messico
30 ott
Canceled
G
GP del Brasile
13 nov
Canceled
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
FP1 in
107 giorni

McLaren: in arrivo un prestito dalla Bahrain National Bank?

condivisioni
commenti
McLaren: in arrivo un prestito dalla Bahrain National Bank?
Di:
24 giu 2020, 15:04

Il McLaren Group sembra intenzionato ad ottenere un prestito dalla National Bank of Bahrain per far fronte ad un urgente deficit di liquidità.

Il McLaren Group sembra intenzionato ad ottenere un prestito dalla National Bank of Bahrain per far fronte ad un urgente deficit di liquidità.

Questa mossa permetterebbe alla società di ottenere almeno la prima fase del necessario rifinanziamento da un'organizzazione "amica", che condivide una parte significativa della sua proprietà con la McLaren.

La NBB è posseduta al 44% della Mumtalakat Holding Company, il fondo sovrano del Bahrain, che possiede il 56% della McLaren. Un prestito tra le due parti, dunque, sarebbe a condizioni più favorevoli di quelle disponibili sui mercati finanziari.

Stando ad alcuni documenti del tribunale, la McLaren ha bisogno di 280 milioni di sterline e che i primi finanziamenti sono necessari entro metà luglio, a causa dell'impatto che la crisi del COVID-19 ha avuto sulla società.

La McLaren Holdings ha recentemente avviato un'azione legale per liberare le sue proprietà a Woking, così come la collezione di vetture storiche per contribuire a raccogliere fondi.

Leggi anche:

L'azienda ha diverse opzioni sul tavolo per utilizzare sia le proprietà che la collezione di vetture. Finora, tuttavia, qualsiasi mossa è stata bloccata da un gruppo di obbligazionisti che ritengono che questi beni siano fondamentali e non vogliono che siano utilizzati per raccogliere fondi.

Questi avrebbero a loro volta un piano per fornire un prestito alla McLaren un prestito, ma a condizioni che non sono accettabili per l'azienda.

La McLaren ha osservato che i detentori delle obbligazioni "stanno cercando di creare un situazione per cui il gruppo non abbia altra scelta che accettare la loro proposta di finanziamento (a condizioni dettate da loro), indipendentemente dall'impatto che avrò sugli altri creditori e sugli altri azionisti".

La scorsa settimana un giudice ha accettato di accelerare il processo nei tribunali britannici a partire dal 2 luglio, quando la McLaren cercherà di liberare i suoi bene e di procedere con i suoi piani per raccogliere fondi.

Si è capito quindi che il prestito della NBB, del quale ha parlato per la prima volta Sky News, potrebbe diventare realtà a breve termine, anche senza che l'azione legale si riveli vincente. In effetti, i collegamenti con il Bahrain significa che tra i requisiti potrebbe non esserci quello di impegnare le vetture storiche come garanzia.

La McLaren per ora ha rifiutato di commentare questi ultimi sviluppi.

AlphaTauri: a Imola procede il lavoro sulla AT01

Articolo precedente

AlphaTauri: a Imola procede il lavoro sulla AT01

Prossimo Articolo

F1 Stories: Denny Hulme, "l'Orso" dal cuore tenero

F1 Stories: Denny Hulme, "l'Orso" dal cuore tenero
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team McLaren Acquista adesso
Autore Adam Cooper