Liberty Media: altri dubbi sui GP di Bahrain e Vietnam

Liberty Media, insieme al promoter della gara, dovranno stabilire entro domani se ci sono le condizioni per garantire il normale svolgimento della gara di Hanoi. Bahrain solo con il personale di pista?

Liberty Media: altri dubbi sui GP di Bahrain e Vietnam

Chase Carey è da due giorni ad Hanoi, dove sta valutando la situazione in vista del Gran Premio del Vietnam programmato il prossimo 5 aprile. Il responsabile di Liberty Media, insieme al promoter della gara, dovranno stabilire entro domani se ci sono le condizioni per garantire il normale svolgimento della gara dopo i dubbi emersi a causa delle restrizioni entrate in vigore sui visti d’ingresso.

Dopo cinesi, italiani, coreani e giapponesi, i visti sono stati bloccati a tutti gli europei, rendendo di fatto impossibile l’ingresso nel paese a quasi tutto il personale di Formula 1. Carey dovrà appurare se esiste la possibilità di una concessione straordinaria agli addetti ai lavori del Circus, in mancanza della quale l’evento sarà annullato o posticipato.

Secondo il tam tam quotidiano sulle problematiche logistiche, non sono ancora risolte del tutto le problematiche relative al Gran Premio del Bahrain. Il governo locale ha imposto restrizioni a chi nei 14 giorni precedenti l’arrivo è stato in paesi ritenuti a rischio, elenco che comprende l’Italia ed altre nazioni europee. Tra questi passeggeri, chi presenterà un visto legato al Gran Premio di Formula 1 sarà prelevato dall’aeroporto di Manama e condotto nel circuito di al Sakhir, dove è stata allestita una struttura per il tampone Coronavirus.

In caso di esito negativo (che arriverà entro 6 ore) si otterrà l’ingresso nel paese, viceversa si dovranno trascorrere due settimane in una delle strutture predisposte per accogliere i pazienti positivi. Una prospettiva che non incentiva molto la voglia di affrontare la trasferta bahrenita, ma al momento le autorità locali restano ferme sulla loro posizione.

Tra le ultime voci che si sono sentite oggi nel paddock di Melbourne c’è anche quella che prevede l’accesso al Bahrain solo a chi opera in pista, vietando l’ingresso anche a media, sponsor e a tutti colori non indispensabili allo svolgimento del weekend di gara.

condivisioni
commenti
Hamilton durissimo: "La F1 è qui solo per il Dio denaro"
Articolo precedente

Hamilton durissimo: "La F1 è qui solo per il Dio denaro"

Prossimo Articolo

Steiner: "Abbiamo quattro casi, ma niente risposte"

Steiner: "Abbiamo quattro casi, ma niente risposte"
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021