Imola ritorna in F1? L'ennesima sparata dell'eterna campagna elettorale

Massimo Bugani, esponente dei 5 Stelle della segreteria di Di Maio, ha lanciato una candidatura, ma la Lega ha fatto capire subito che il GP d'Italia non si tocca da Monza, per cui la speranza è di ambire al GP d'Europa. FOM glissa, la seconda gara tricolore non interessa.

Imola ritorna in F1? L'ennesima sparata dell'eterna campagna elettorale

Siamo in campagna elettorale permanente. Massimo Bugani, il pentastellato vice nella segreteria del vicepremier Luigi Di Maio, nei giorni del GP d’Italia ha agitato le acque in merito a un ritorno della F1 a Imola, magari con la denominazione di GP d’Europa.

Premesso che sarebbe bellissimo se il nostro Paese potesse permettersi due gare nel calendario di F1, riportando l’Enzo e Dino Ferrari al palcoscenico della massima categoria dell’automobilismo da corsa. Ma è bastato fare alcune verifiche per scoprire che c’è chi ha cercato di cavalcare l’onda mediatica, seguendo la moda imperante oggi, quella degli annunci, quasi mai seguiti dai fatti.

E una questione sportiva si è subito trasformata in una vicenda politica. Il movimento 5 Stelle alle ultime elezioni amministrative si è assicurato il comune di Imola, per cui non deve affatto sorprendere se è partita l’idea di riportare in riva al Santerno un GP, dopo che l’amministrazione PD aveva fallito in precedenza.

Aspirazione legittima, peccato che l’unico modo per ritornare nel giro della F1 fosse quello dell’alternanza del GP d’Italia fra Monza e Imola, ridando fiato a un progetto che l’ACI Italia aveva osteggiato quando sembrava realizzabile.

Il “Tempio della Velocità,” che deve iniziare la discussione per il rinnovo del contratto che scade nel 2019, gode del pieno supporto di Matteo Salvini, Ministro dell’Interno e uomo forte della Lega, per cui è impensabile che si torni a parlare di rotazione del GP d’Italia fra le due piste, senza che si arrivi a un altro contenzioso fra i vicepremier al Governo.

L’alternativa sarebbe puntare alla denominazione di GP d’Europa, usata due anni fa a Baku, ma a Imola dovrebbero sottoporre l’autodromo ad una serie di lavori di aggiornamento (è già iniziato lo spostamento del Centro Medico verso la Rivazza) oltre che trovare almeno 25 milioni di euro l’anno per sedersi al tavolo di Liberty Media per discutere un contratto.

E siccome fa fatica Monza a trovare una quadra, il GP d’Italia è un’operazione economica in perdita per i vincoli di contratto che ci sono con la FOM, è difficile pensare che l’Italia si possa permettere un altro GP, tanto più che il promotore del campionato è più interessato ad allargare la presenza di gare negli USA, piuttosto che raddoppiare da noi con Imola.

La suggestione è interessante, ci mancherebbe, basta che la F1 non diventi strumento di campagna elettorale in vista delle regionali in Emilia Romagna a fine 2019…

condivisioni
commenti
Ferrari: vietato da Monza coprire la camera car con il panno. Ora si usa l’ombrello!

Articolo precedente

Ferrari: vietato da Monza coprire la camera car con il panno. Ora si usa l’ombrello!

Prossimo Articolo

Mercedes: ecco come la W09 ha sfidato la Ferrari sui lunghi rettilinei di Monza

Mercedes: ecco come la W09 ha sfidato la Ferrari sui lunghi rettilinei di Monza
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021