Montezemolo: "Non molliamo la presa"

Il presidente della Ferrari è anche soddisfatto per la scelta dei propulsori V6 per il futuro

Montezemolo:
Sarà una settimana importante per la Ferrari quella che si aprirà lunedì prossimo. A Tokyo il Presidente Luca di Montezemolo presenterà la FF all’Ambasciata d’Italia a Tokyo in una serata speciale che vedrà la partecipazione di esponenti di spicco del mondo della cultura e dello spettacolo nonché quella dei clienti e dei collezionisti Ferrari più importanti e dei grandi appassionati del Marchio. La settimana sarà importante anche sul fronte sportivo, perché a Silverstone la Ferrari è chiamata a confermare i progressi visti nelle ultime tre gare anche su una pista sulla carta sfavorevole alla 150° Italia. "Nei giorni scorsi ho fatto il punto della situazione insieme a Stefano Domenicali e ai suoi tecnici" – ha proseguito Montezemolo – "Stiamo lavorando con il massimo impegno e si sono visti già dei miglioramenti rispetto alle prime gare, che sono frutto anche di un diverso approccio allo sviluppo della vettura. Sappiamo che la situazione nelle due classifiche è difficile ma non voglio sentire parlare di mollare la presa: dobbiamo cercare di progredire continuamente e di lottare per la vittoria ad ogni gara, com’è d’obbligo per la Ferrari. Ovviamente abbiamo anche cominciato a parlare della vettura del 2012, com’è normale che accada in questo periodo. Ho fiducia in quello che stanno facendo Domenicali e i suoi e sono convinto che ne vedremo i risultati". Montezemolo ha commentato poi l’andamento del campionato: "Penso sia stata una prima parte di stagione positiva per la Formula 1. Devo dire che le gare sono tutte molto incerte e ricche di sorpassi, interessanti per il pubblico fino alla fine, sia sulle tribune sia in televisione. Era uno degli obiettivi che il nostro sport si era posto e credo sia stato raggiunto. Voglio cogliere l’occasione per fare i complimenti alla Pirelli, al suo ritorno in Formula 1. Del resto, non sono stupito: abbiamo con loro un ottimo rapporto e li conosciamo da tempo, visto che sono fra i nostri fornitori storici per le nostre vetture stradali ad altissime prestazioni". Infine, è inevitabile anche un passaggio sulle ultime novità in materia di regolamenti tecnici: "La scelta di avere un motore V6 turbo a partire dal 2014 è giusta e prendo atto con soddisfazione come abbia prevalso il buon senso" – ha detto Montezemolo – "E’ la prova di come lavorando insieme, senza inutili contrapposizioni o diktat, si possano raggiungere i migliori risultati per il bene di questo sport".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1