Formula 1: a rischio c'è anche il GP d'Azerbaijan

In una call conference di Formula 1 e FIA con gli organizzatori dei GP e gli sponsor sarebbe emersa la volontà delle autorità di Baku di rinunciare alla gara del 7 giugno che avrebbe aperto il mondiale 2020 per i timori legati al Coronavirus. L'allestimento del circuito cittadino sarebbe una perdita economica pesante.

Formula 1: a rischio c'è anche il GP d'Azerbaijan

Del doman non v’è certezza diceva Bacco. La F1 non è in grado di ricostruire un calendario credibile perché gli effetti devastanti del Coronavirus non permettono di affrontare il futuro con una programmazione plausibile, senza che gli eventi cambino lo scenario.

Ieri si è svolta una call conference fra gli organizzatori dei GP e gli sponsor del campionato con i vertici di Formula 1 e FIA per definire le linee guida da adottare nella previsione di una ripartenza della stagione a inizio estate.

E puntualmente i responsabili FOM hanno fatto una doccia ghiacciata quando il rappresentante del GP di Azerbaijan ha spiegato che le autorità di Baku preferiscono rinunciare alla gara di Formula 1 del 7 giugno che avrebbe dovuto aprire la stagione 2020 ma in questa fase molto turbolenta dell’espansione del COVID-19 è giustificato temerne gli effetti.

Del resto l’allestimento del circuito nella capitale azera ha costi enormi e, proprio come Monte Carlo, l’idea è di fermare tutto in tempo senza inseguire degli spostamenti di data, ben sapendo che la spesa per chiudere la pista sarebbe una perdita certa.

Il calendario provvisorio perderebbe un altro appuntamento dei 18 GP che erano stati paventati solo un giorno prima ai team principal.

E non possiamo essere tacciati di disfattismo se aggiungiamo che anche la posizione del GP del Canada è quanto meno incerta per le stesse identiche ragioni, essendo l’impianto dedicato a Gilles Villeneuve di Montreal un semi-cittadino inserito nel parco di Notre Dame.

Prende corpo, quindi, l’idea che si possano disputare in alcune occasioni due Gran Premi nello stesso week end con piena validità di punteggio iridato in modo da ridurre gli appuntamenti e limitare i problemi logistici per lo spostamento repentino di tutto ciò che segue le monoposto. Vedremo…

condivisioni
commenti
Video, Piola racconta le Formula 1 2020: Ferrari SF1000

Articolo precedente

Video, Piola racconta le Formula 1 2020: Ferrari SF1000

Prossimo Articolo

Hamilton: "Sto bene. Zero sintomi: ho rifiutato il tampone"

Hamilton: "Sto bene. Zero sintomi: ho rifiutato il tampone"
Carica commenti
Piola: "Al Ricard è difficile finire il giro con le soft" Prime

Piola: "Al Ricard è difficile finire il giro con le soft"

In questo nuovo video, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano quanto visto nel venerdì di prove libere del GP di Francia. Tante sorprese e tante novità tecniche in un tracciato che "in teoria" sarebbe favorevole a Mercedes, eppure...

Bobbi: "Max vola in curva, ma sembra appeso a un filo" Prime

Bobbi: "Max vola in curva, ma sembra appeso a un filo"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano le prove libere del venerdì del GP di Francia di Formula 1. Red Bull in testa con Verstappen, ma le Mercedes possono cambiare marcia in qualifica. Da tenere d'occhio il prosieguo di weekend dell'Alpine.

Chinchero: "Ferrari, la seconda fila sarebbe un bel colpo" Prime

Chinchero: "Ferrari, la seconda fila sarebbe un bel colpo"

Torna Debriefing F1, programma podcast di Motorsport.com con cui Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano le prove libere del GP di Francia al Paul Ricard. Buon ascolto!

Piola: "Ferrari e Alpha Tauri cambiano il marciapiede" Prime

Piola: "Ferrari e Alpha Tauri cambiano il marciapiede"

La Formula 1 arriva in Francia, sul tracciato del Paul Ricard. Franco Nugnes e Giorgio Piola, analizzano con la lente d'ingrandimento i primi e nuovi dettagli tecnici presenti sulle monoposto.

Formula 1
17 giu 2021
Alonso: ecco perché è ancora una stella della Formula 1 Prime

Alonso: ecco perché è ancora una stella della Formula 1

Lo spagnolo ha parlato con Motorsport.com del suo ritorno in Formula 1, smentendo le critiche che lo hanno accompagnato negli ultimi appuntamenti e puntando con decisioni ad un futuro di successi grazie anche alla rivoluzione regolamentare.

Formula 1
17 giu 2021
Mara Sangiorgio: "La mia carriera? Decisa da uno sliding door" Prime

Mara Sangiorgio: "La mia carriera? Decisa da uno sliding door"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Mara Sangiorgio, giornalista e pit reporter per la Formula 1 di Sky Sport. Una grande passione per la scrittura che l'accompagna sin da quando era solo una bambina, la conduce alle porte degli studi giornalistici. Dall'Italia a New York, Mara muove i primi passi dentro il mondo dei suoi sogni. Mai avrebbe pensato di raccontare lo sport, fino a quando...

Formula 1
17 giu 2021
Ceccarelli: “Dal Ricard monitoro anche meccanici e ingegneri” Prime

Ceccarelli: “Dal Ricard monitoro anche meccanici e ingegneri”

Torna l'appuntamento fisso della rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano dell'imminente Gran Premio di Francia di Formula 1, dove il medico andrà a monitorare una nuova serie di parametri non solo dei piloti

Formula 1
16 giu 2021
F1: il peso eccessivo, un problema con cui fare i conti Prime

F1: il peso eccessivo, un problema con cui fare i conti

Le monoposto di Formula 1 sono diventate troppo grosse e pesanti e questo si è visto non solo a Monaco, circuito ormai troppo stretto per le moderne monoposto, ma anche a Baku dove i problemi alla gomme sono derivati anche dagli enormi sforzi richiesti alle gomme.

Formula 1
15 giu 2021