Hamilton: "Sto bene. Zero sintomi: ho rifiutato il tampone"

Il 6 volte iridato rivela il suo stato di salute dopo aver avuto a che fare con 2 persone positive al coronavirus. "Mi alleno 2 volte al giorno. Il tampone lo lascio a chi ne ha più bisogno".

Hamilton: "Sto bene. Zero sintomi: ho rifiutato il tampone"

Lewis Hamilton fuga ogni dubbio sul suo stato di salute in seguito ad alcune speculazioni dovute alla sua presenza al WE Movement di Londra, evento in cui era stato a contatto sia con l'attore Idris Elba che con Sophie Trudeau, moglie del primo ministro canadese, entrambi positivi al Coronavirus.

Il 6 volte iridato della Mercedes, in questo periodo, si è isolato dal mondo, pensando solo alla cura maniacale del suo corpo e a evitare il contatto con altre persone. Lewis, dopo la cancellazione del Gran Premio d'Australia, è tornato a casa e non è più entrato in contatto con altre persone.

Questa mattina Hamilton ha rassicurato tutti sul suo stato di salute con una lettera pubblicata sulle sue pagine dei principali social network in cui ha reso noto che sono ormai passati 17 giorni dal WE Movement. Questo dovrebbe significare la negatività al Coronavirus, che si manifesta entro 15 giorni dal contagio.

"Hey ragazzi, spero che siate in un buon momento, che siate impegnati e in salute. Ci sono state alcune speculazioni riguardo la mia, di salute, dopo aver partecipato a un evento in cui c'erano anche due persone rivelatesi poi positive al Coronavirus".

"Volevo farvi sapere che sto bene, mi sento in forma e mi sto allenando due volte al giorno. Ho zero sintomi e ora sono 17 giorni da quando ho visto Sophie e Idris (le due persone infette). Ho avuto modo di parlare con Idris e sono felice di sapere che stia bene".

Il campione della Mercedes ha anche rivelato di non aver voluto fare il tampone per verificare l'eventuale positività al Coronavirus e ha spiegato il motivo, per altro nobile, della sua scelta.

"Ho parlato con il mio dottore e chiesto un paio di volte se fosse necessario fare un tampone ma la verità è che ci sono un numero limitato di test disponibili e ci sono persone che ne hanno bisogno molto più di me, specialmente se consideriamo che non ho sintomi manifesti del Coronavirus. Per questo motivo ho preferito isolarmi nelle scorse 2 settimane, da quando sono state cancellate le libere in Australia, e ho mantenuto le distanze dalle persone".

"La cosa più importante per tutti quanti è restare su di morale, tenere le distanze dagli altri più che si può, anche auto isolarsi se serve, e lavarsi regolarmente le mani con sapone e acqua per almeno 20 secondi. Grazi per tutti i messaggi che mi avete mandato. Vi mando positività e amore da qui. Restate in salute".

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
1/32

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1, e Daniel Ricciardo, Renault F1, in conferenza stampa
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1, e Daniel Ricciardo, Renault F1, in conferenza stampa
2/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
3/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
4/32

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
5/32

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
6/32

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
7/32

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1, in conferenza stampa
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1, in conferenza stampa
8/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari and Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 in conferenza stampa
Sebastian Vettel, Ferrari and Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 in conferenza stampa
9/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
10/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
11/32

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
12/32

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
13/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 Team
Lewis Hamilton, Mercedes F1 Team
14/32

Foto di: Jack Ke

Lewis Hamilton, Mercedes F1 Team
Lewis Hamilton, Mercedes F1 Team
15/32

Foto di: Jack Ke

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
16/32

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
17/32

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
18/32

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1
19/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
20/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
21/32

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Power+
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Power+
22/32

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
23/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20 precede Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.20 precede Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
24/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
25/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 nel garage
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 nel garage
26/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 nel garage
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 nel garage
27/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 in conferenza stampa
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 in conferenza stampa
28/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 in conferenza stampa
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG Petronas F1 in conferenza stampa
29/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
30/32

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
31/32

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
32/32

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Formula 1: a rischio c'è anche il GP d'Azerbaijan
Articolo precedente

Formula 1: a rischio c'è anche il GP d'Azerbaijan

Prossimo Articolo

Verstappen: "Il GP virtuale di F1 in Bahrain? Non mi interessa"

Verstappen: "Il GP virtuale di F1 in Bahrain? Non mi interessa"
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021