Fernley prende il posto di Domenicali alla FIA

L'ex vice-team principal della Force India, Bob Fernley, ha accettato una nuova sfida come capo della commissione monoposto della FIA.

Fernley prende il posto di Domenicali alla FIA

Fernley sostituisce Stefano Domenicali, che il mese prossimo inizierà il suo nuovo incarico di presidente e CEO della Formula 1.

Fernley è stato coinvolto nel team Ensign in F1 ed in Indycar negli anni ottanta, prima di diventare una figura chiave della Force India quando il suo caro amico Vijay Mallya ha acquistato la Spyker alla fine del 2007.

Tuttavia, è stato costretto a lasciare nell'estate del 2018, quando la squadra è entrata in amministrazione controllata e poi rinata sotto il nome di Racing Point.

Nel 2019 è stato anche per un breve periodo a capo della programma Indy 500 della McLaren, che si è concluso in maniera frustrante, visto che Fernando Alonso non è riuscito a qualificarsi.

E' anche coinvolto nella promozione di giovani talenti ingegneristici, attraverso un'associazione con il National Centre for Motorsport Engineering dell'Università di Bolton.

Il ruolo di responsabile della Commissione Monoposto della FIA è stato ricoperto da Gerhard Berger prima che lo rilevasse Domenicali.

"Credo che il ribelle sia finalmente entrato nell'establishment", ha detto Fernley a Motorsport.com.

"Ovviamente, sto seguendo le orme di due ottimi predecessori come Gerhard e Stefano. Quindi c'è molto lavoro da fare, perché la mia squadra sia all'altezza di quanto fatto da loro in questi anni".

"Mi ci vorrà qualche mese per mettere i piedi sotto al tavolo, come potete immaginare. Ma una volta partiti, speriamo di poter continuare il buon lavoro che hanno fatto, e magari poterlo portare un po' avanti".

Gran parte del lavoro previsto dalla commissione è già stato fatto per consolidare la scalata verso la Formula 1 con la progressione tra F4, F3 e F2. Tuttavia, Fernley ritiene che ci siano ancora delle sfide da affrontare.

"Sia Gerhard che Stefano hanno ovviamente messo a punto tutto questo. Ma penso che probabilmente c'è ancora del lavoro da fare, in particolare per quanto riguarda l'accessibilità economica. E' una cosa che mi piaceva molto, anche alla Force India".

"Vedo che stiamo continuado quel processo volto a garantire che il motorsport possa essere il più accessibile possibile, permettendo di allargare il giro delle persone che possono parteciparvi".

"Si tratta di capire dove si trovano oggi le categorie, perché ovviamente, io sono un nuovo arrivato e chi entra in nuovo mondo ha sempre una visione diversa delle cose. Dare un'occhiata con occhi diversi non è una brutta cosa".

"Ma la cosa più importante è continuare la gestione che è già stata messa in atto, e lavorare da lì".

"Abbiamo ancora un po' di lavoro da fare, perché le Superlicenze sono approvate attraverso questa commissione, quindi è un programma piuttosto ampio".

condivisioni
commenti
Red Bull: senza Aston Martin non avrà title sponsor
Articolo precedente

Red Bull: senza Aston Martin non avrà title sponsor

Prossimo Articolo

La Williams ha scelto il nuovo CEO: arriva Jost Capito

La Williams ha scelto il nuovo CEO: arriva Jost Capito
Carica commenti
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021