F1, track limits di Spa: ecco dove i piloti non potranno tagliare

In gara i piloti non potranno tagliare la pista più di 3 volte complessive. Qualora dovesse accadere, riceveranno bandiera bianca e nera e saranno segnalati alla direzione gara.

F1, track limits di Spa: ecco dove i piloti non potranno tagliare

Continua l'inasprimento del controllo dei limiti della pista imposto in questa stagione di Formula 1 dalla FIA. Anche a Spa-Francorchamps, sede del Gran Premio del Belgio che sarà disputato in questo fine settimana, i piloti dovranno rispettare i limiti del tracciato specialmente in 3 curve.

Il cordolo del Raidillon è stato a lungo al centro dell'attenzione della FIA, con i piloti che negli ultimi anni hanno spesso cercato di tagliare per guadagnare tempo sul giro. Ora la F1 ha chiarito che non permetterà più ai piloti di abusare dei limiti della pista in quel punto, e in altre due posizioni.

La FIA ha imposto dei blocchi all'uscita della discesa sinistrorsa dopo Rivage e all'uscita della chicane finale che porta al rettilineo di partenza. Ai piloti è stato detto che per tutte e tre le curve, in qualsiasi momento delle prove e delle qualifiche, qualora dovessero andare oltre i cordoli verniciati perderanno automaticamente il tempo sul giro.

Per quanto riguarda la gara, la FIA ha detto che non tollererà alcun abuso ripetuto dei limiti della pista. Dopo la terza volta in cui un pilota sarà andato oltre i limiti imposti, sarà segnalato ai Commissari Sportivi. Dunque non si tratta più di 3 effrazioni per curva, ma di 3 totali.

"Alla terza occasione in cui un pilota andrà oltre il cordolo alla Curva 4, alla 9 e alla 19 durante la gara gli sarà mostrata una bandiera bianca e nera. Ogni ulteriore taglio sarà poi segnalato ai commissari sportivi", ha fatto sapere Michael Masi, direttore di gara della F1.

" A scanso di equivoci, questo significa un totale di 3 effrazioni combinate, non tre per curva", ha tenuto a precisare Masi, il quale ha anche sottolineato che se un pilota dovesse andare oltre al cordolo in quei punti per essere stato spinto da un avversario, allora non sarà punito né segnalato ai commissari.

Il cambiamento sui limiti della pista è dovuto al fatto che la FIA ha confermato l'eliminazione dell'erba artificiale attorno al tracciato nell'edizione di quest'anno del GP del Belgio.

condivisioni
commenti
Marko con Albon: "I numeri non dicono quanto bene stia facendo"

Articolo precedente

Marko con Albon: "I numeri non dicono quanto bene stia facendo"

Prossimo Articolo

McLaren chiude a fine anno la collaborazione nel ciclismo

McLaren chiude a fine anno la collaborazione nel ciclismo
Carica commenti
Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica" Prime

Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica"

In questo nuovo video di Motorsport. com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i motivi che hanno portato il Gran Premio di Russia a regalare una qualifica sorprendente: McLaren in pole, con Norris, davanti a Sainz e Russell. Cos'ha reso questi tre piloti così veloci?

Bobbi: "Norris prende i cordoli come sull'asciutto" Prime

Bobbi: "Norris prende i cordoli come sull'asciutto"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare i vari stili di guida in occasione delle qualifiche del GP di Russia di F1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu

Piola: "Mercedes vuole fare la differenza a Sochi " Prime

Piola: "Mercedes vuole fare la differenza a Sochi "

Andiamo ad analizzare le soluzioni tecniche che hanno esordito nel venerdì di Prove Libere del Gran Premio di Russia, commentandole in maniera dettagliata in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola

Formula 1
24 set 2021
Bobbi: "Bottas più efficace di Lewis in frenata" Prime

Bobbi: "Bottas più efficace di Lewis in frenata"

Andiamo ad analizzare il venerdì di prove libere del Gran Premio di Russia di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. In quella che è da sempre un feudo Mercedes, Valtteri Bottas brilla conquistando il miglior crono in entrambe le sessioni

Formula 1
24 set 2021
Hakkinen: ecco come il finlandese è sbocciato alla Lotus Prime

Hakkinen: ecco come il finlandese è sbocciato alla Lotus

Nel 1991, mentre Michael Schumacher debuttava in F1 al volante di una Jordan competitiva, Hakkinen faceva il suo esordio alla guida di una Lotus ormai in declino. Mark Gallagher ricorda come il finlandese riuscì ugualmente ad impressionare il paddock.

Formula 1
22 set 2021
Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata” Prime

Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Doctor F1. In questa puntata, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano di come l'asticella della tensione sia orma alta tra Hamilton e Verstappen alla luce di quanto successo a Monza. Ed in quel di Sochi, è più che lecito attendersi un altro capitolo del duello.

Formula 1
22 set 2021
BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Formula 1
21 set 2021
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021