Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Intervista

F1 | Norris: "McLaren quinta? Era il massimo possibile"

Il pilota britannico ha ammesso come la quinta posizione nel Costruttori ottenuta dalla McLaren abbia rispecchiato i valori in campo, ma si è detto fiducioso per i progressi visti che lo fanno ben sperare per il futuro.

Lando Norris, McLaren MCL36

Dopo una incoraggiante stagione 2021, chiusa al quarto posto nel Costruttori, la McLaren è scivolata al quinto posto superata dalla Alpine.

Il team francese ha prodotto una vettura sì meno affidabile ma comunque più veloce, mentre la squadra di Woking, oltre alle problematiche del progetto, non è stato aiutato dalle ben note difficoltà di Daniel Ricciardo.

Lando Norris ha riconosciuto che la monoposto 2022 non era abbastanza competitiva per ottenere molto di più ed ha dichiarato che la quinta piazza è il posto che spetta alla squadra.

"Sì, è dove meritiamo di essere, in quinta posizione”, ha detto Norris.

"Credo che ci si senta molto delusi quando hai la possibilità di ottenere la quarta posizione nel Costruttori e sai che avresti potuto ottenerla. Noi abbiamo avuto un solo weekend di scarsa affidabilità, mentre Alpine ne ha avuti quattro o cinque, ma per la maggior parte dell'anno loro hanno avuto una macchina più veloce”.

Lando Norris, McLaren MCL36

Lando Norris, McLaren MCL36

Photo by: Erik Junius

"Credo che il fatto di aver lottato con loro così a lungo dimostri quanto sia stato buono il nostro lavoro con un pacchetto onestamente peggiore. Per questo sono molto contento. Abbiamo chiuso in quinta piazza, ma ci sono molte cose positive nel lavoro che stiamo facendo”.

"Siamo solo partiti troppo indietro all'inizio della stagione, quindi speriamo di poter partire molto meglio l'anno prossimo, di essere capaci nel portare avanti lo sviluppo, di fare i progressi che abbiamo fatto in questa stagione ed alla fine otterremo un risultato migliore”.

Norris ha riconosciuto come quest'anno le prestazioni della McLaren "non sono state abbastanza buone", ma ha elogiato i progressi compiuti in tutte le aree operative come, ad esempio, l’aver fatto diventare i pit stop in un punto di forza nelle ultime stagioni.

"Non è stato fatto un lavoro sufficiente da parte di tutta la squadra e, ancora una volta, tutto ciò è dovuto alla macchina che abbiamo avuto", ha aggiunto Norris.

"Sappiamo di aver avuto una stagione molto difficile, ci siamo trovati in difficoltà. L'anno prossimo dobbiamo fare un passo avanti e mi sembra che tutti si stiano impegnando per farlo".

“Credo che tutti qui pista abbiano fatto un ottimo lavoro, dai meccanici agli ingegneri, e credo che abbiamo sfruttato al massimo tutte le opportunità che abbiamo avuto”.

"I meccanici hanno fatto un lavoro eccezionale nell'anno più difficile per i pit stop. Con pneumatici più pesanti e pistole peggiori abbiamo effettuato il pit più veloce di quest'anno oltre ad aver realizzato in più occasioni i pit stop veloci del fine settimana. Molte aree sono su un buon trend”.

"Tutti i meccanici e gli ingegneri sono più carichi che mai per realizzare una vettura migliore. Non è una cosa facile da fare, ma il team ha un buon piano in atto".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Verstappen: "Se non sei pronto a 24 gare meglio fermarsi"
Prossimo Articolo F1 | Piero Ferrari riceve le chiavi di Fiorano dal sindaco

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia