Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Intervista

F1 | Verstappen: "Se non sei pronto a 24 gare meglio fermarsi"

Il due volte iridato si è detto pronto ad affrontare una stagione 2023 che vedrà 24 appuntamenti in calendario e crede che il prossimo anno i team rivali saranno molto più vicini alla Red Bull.

Max Verstappen, Red Bull Racing, 1° posizione, con il suo trofeo

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

L'olandese ha conquistato con alcune gare di anticipo, in occasione del Gran Premio del Giappone, il secondo titolo iridato al termine di una stagione letteralmente dominata da metà anno in avanti

Quanto accaduto nel 2022 è stato in netto contrasto con la tesissima stagione 2021 conclusa con un finale da brividi ad Abu Dhabi ed in circostanze controverse per l’ormai nota gestione della safety car.

Lo stress per il pilota della Red Bull ha raggiunto vette elevate lo scorso anno e confidandosi al The Guardian ha dichiarato: "Non si può vivere questo dramma ogni singolo anno. Non è un bene per me, non è salutare per nessun membro della squadra ma anche per entrambi i team".

Mentre la F1 si prepara a un possibile calendario di 24 gare nel 2023, Verstappen si è detto consapevole che lo stress e le tensioni che i piloti dovranno affrontare aumenteranno sicuramente.

Quando gli è stato chiesto se è pronto ad affrontare una stagione che già ora si preannuncia particolarmente impegnativa, Verstappen ha risposto di non essere preoccupato.

"Se non sei preparato, allora è meglio fermarsi, no?" ha detto "Voglio dire, siamo tutti piloti e tutti amiamo le corse”.

"Naturalmente è bello avere una stagione come quella dell'anno scorso, ma è anche bello avere una stagione come quella di quest'anno. Sarebbe molto difficile avere ogni anno una stagione come quella che ho avuto io l'anno scorso”.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB18

Max Verstappen, Red Bull Racing RB18

Photo by: Erik Junius

Il rivale diretto di Max Verstappen, Charles Leclerc, ha concordato come non ci sia altra scelta se non quella di prepararsi a stagioni sempre più lunghe e intense.

"Penso che siamo tutti pronti per stagioni con un numero maggiore di gare", ha detto. "Spero che la lotta sia serrata perché è sempre bello giocarsi il titolo fino alla fine. Ma sì, sono pronto a disputare più gare e a lottare fino alla fine, si spera".

Sebbene la Red Bull abbia dominato quest'anno una volta superato l'handicap del peso della sua RB18, Verstappen ha ammesso come non sia scontato che il suo vantaggio sugli avversari si protrarrà anche nel 2023.

"Penso che saranno più vicini", ha detto. "Gli ingegneri potranno vantare un anno in più di conoscenza delle vetture e con il tempo tutti i team si avvicineranno”.

"Siamo consapevoli che durante l'inverno dovremo continuare a spingere e a cercare di trovare le prestazioni, e non solo quelle: dobbiamo capire ancora di più gli pneumatici perché questi cambieranno un po' per il prossimo anno. Vedremo come riusciremo a gestire tutto questo".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Retroscena Haas: Hulkenberg è stato spinto da Vasseur?
Prossimo Articolo F1 | Norris: "McLaren quinta? Era il massimo possibile"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia