Hamilton: "Alonso è il pilota che voglio battere"

Nonostante la tripletta di Vettel, secondo Lewis il riferimento di tutti resta lo spagnolo della Ferrari

Hamilton: "Alonso è il pilota che voglio battere"
Hamilton:
In Gran Bretagna si parla molto della possibile rivalità che si verrà a creare tra Jenson Button e Lewis Hamilton, ovvero tra il pilota che ha deciso di continuare a dare fiducia alla McLaren e quello che invece ha preferito emigrare verso la Mercedes. Quest'ultimo però ha spiegato al Mail on Sunday di non sentire particolarmente questo derby, ma che sia invece la sua voglia di provare a battere Fernando Alonso a dargli grandi stimoli. Del resto, parliamo di una rivalità nata nel 2007, quando i due dividevano il box della McLaren. "Tutti parlano della mia rivalità con Button, ma questa non mi intriga particolarmente. La rivalità con Alonso è molto più eccitante. E' lui il pilota che voglio battere. Ovviamente voglio battere anche Vettel, che è il pilota con più titoli in pista, ma Fernando secondo è il più veloce e anche quello con più esperienza. Tutti vogliono batterlo e provare a stargli davanti, soprattutto se avrà una ferrari competitiva: sarà una grande sfida" ha detto l'ex campione del mondo, che nei test invernali è andato forse oltre alle aspettative. Non a caso, Lewis ha sottolineato di non aver alcun rimpianto per la sua scelta di cambiare team: "Credo che la Mercedes sia veramente una bella squadra, di sessione in sessione siamo migliorati nel corso dell'inverno, quindi sono convinto di aver preso la decisione. Sono contento al 100% della scelta che ho fatto l'anno scorso". Infine, pur senza dare delle tempistiche precise, ha ribadito che il suo obiettivo è quello di vincere nuovamente il Mondiale un giorno: "Io spero sempre di vincere, perchè mi piace eccellere. Questo è quello per cui stiamo lavorando duramente e ciò che mi spinge a farlo. Tutti noi vogliamo essere il numero uno. Ho già avuto la mia chance, ma è stata breve, poi il testimone è passato a Sebastian. Ma voglio tornare a stare davanti a tutti. Grazie ai suoi successi, tutti vedono Schumacher come un dio, e anche io vorrei essere ricordato così".
condivisioni
commenti
Il motore Honda V6 Turbo nasce a Tochigi

Articolo precedente

Il motore Honda V6 Turbo nasce a Tochigi

Prossimo Articolo

Marc Gené in pista con la Ferrari F60 ad Abu Dhabi

Marc Gené in pista con la Ferrari F60 ad Abu Dhabi
Carica commenti
Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci” Prime

Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina con Motorsport.com. In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano della necessità di avere un ingegnere di pista capace di leggere, oltre ai numeri, anche le situazioni di gara e la psicologia del pilota

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1 Prime

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1

Il suo simbolo era un simpatico orsetto giallo, con tanto di casco. Rolls Royce, aerei privati, yacht, banchetti con aragoste e champagne: questo, e molto altro, era la Hesketh Racing. Ripercorriamo insieme la storia, e la prima vittoria, del team più stravagante e glamour della Formula 1.

Formula 1
22 giu 2021
La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica Prime

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Formula 1
21 giu 2021
Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi” Prime

Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Francia di Formula 1 corso sul tracciato del Paul Ricard. Ovviamente, sempre in compagnia di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
21 giu 2021
Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari" Prime

Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu il Gran Premio di Francia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. Lewis Hamilton e Max Verstappen ci hanno regalato una gara intensa, dove a farla da protagonista è stata la gestione delle gomme. Chi ha pagato più di tutti sotto questo punto di vista è stata la Ferrari: ecco perché...

Formula 1
21 giu 2021
Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari" Prime

Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari"

In questa puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano i fatti salienti del Gran Premio di Francia. Buon ascolto!

Formula 1
20 giu 2021
Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia Prime

Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire la griglia di partenza del Gran Premio di Francia 2021: Max Verstappen parte dalla prima casella, precedendo le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Formula 1
20 giu 2021