Vettel, l'incidente in gara mancava da 105 GP!

condivisioni
commenti
Vettel, l'incidente in gara mancava da 105 GP!
Michele Merlino
Di: Michele Merlino
02 nov 2015, 11:42

Il tedesco sigla comunque il nuovo record di gare senza crash. Primo Hat-Trick in carriera per Rosberg

Sebastian Vettel, Scuderia Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W06
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 Team
Podio: primo posto Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W06
Podio: secondo Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 con il vincitore Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W06
Il vincitore della gara Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 Team, il secondo classificato Lewis Hamilton,

Il Gran Premio del Messico sarà ricordato come una delle gare più negative per Sebastian Vettel nella sua prima stagione da pilota titolare della Ferrari in Formula 1. Il tedesco è finito contro le barriere alla Curva 7 nel corso della gara, ponendo fine al proprio Gran Premio e rendendo nera la domenica della Scuderia di Maranello.

Il quattro volte campione del mondo potrà però consolarsi: il ritiro di ieri lo ha privato di punti importanti per la classifica piloti e gli ha fatto chiudere la striscia positiva di gare concluse senza incidenti. Ben 105 le gare consecutive senza un ritiro per incidente: è record assoluto nella storia del Circus iridato. L'ultima volta che il pilota di Heppenheim è stato costretto al ritiro per un contatto di gara è avvenuto nel 2010, anno del primo titolo mondiale con Red Bull, in cui entrò in collisione con il compagno di squadra di allora Mark Webber, nel Gran Premio della Turchia.

Per Nico Rosberg il fine settimana appena terminato è stato tra i più felice e competitivi dell'intera stagione. Il tedesco ha centrato infatti il primo Hat-Trick della carriera, avendo colto la pole position, la vittoria e il giro veloce in gara. Con questa vittoria, Nico ha posto fine alla serie di otto gare consecutive senza portare a casa un successo. L'ultima gara vinta, prima i quella del Messico, risaliva a giugno, in Gran Premio dell'Austria. 

Una curiosità: Nico Rosberg ha vinto tre gare nel corso della stagione e lo ha fatto su circuiti in cui il compagno di squadra Lewis Hamilton non ha mai vinto nel corso dell'intera carriera. Per Rosberg si tratta del dodicesimo successo della carriera, con cui ha raggiunto Mario Andretti, Carlos Reutemann e Alain Jones al ventitreesimo posto nella classifica dei piloti più vincenti della storia della F.1.

Il dominio della Mercedes prosegue e, dopo aver centrato i titoli Piloti e Costruttori, ha centrato la doppia cifra anche per quanto riguarda le doppiette stagionali grazie all'uno-due firmato da Rosberg e Hamilton in Messico. 10 le doppiette in questa stagione, lo stesso numero siglato nel corso della stagione 2014. Il team di Brackley potrà però migliorare questo numero, avendo a disposizione ancora due Gran Premi in questa stagione.

Prossimo articolo Formula 1