Brown: "Non penso che si disputeranno tutte le gare di F1 previste"

Zak Brown si è mostrato scettico circa la possibilità che la Formula 1 riesca a disputare tutte le gare previste per il resto della stagione ed ha accolto con favore le nuove regole previste dal 2021.

Brown: "Non penso che si disputeranno tutte le gare di F1 previste"

Il campionato di Formula 1 2020 inizierà finalmente la prossima settimana in Austria, ma al momento soltanto 8 gare sono state ufficialmente programmate.

Il CEO della Formula 1, Chase Carey, ha detto più volte di volere un calendario con 15 appuntamenti, ma sino ad oggi gli unici eventi certi sono gli 8 che si disputeranno in Europa.

Quando è stato chiesto a Zak Brown cosa sarebbe accaduto se la stagione di F1 non si fosse disputata la risposta è stata chiara: “Credo che saremmo stati tutti in difficoltà”.

Il boss del team McLaren, nel corso di una intervista per il podcast della Formula 1, ha voluto sottolineare come si sarebbe corso il rischio di un disastro finanziario.

“E’ stato difficile per molte squadre ed anche per noi. Credo che ci sia la sicurezza che inizieremo la stagione, ma non penso che si potranno disputare tutte le gare che vorremmo”.

“Torneremo a correre, ma questo non significa che la vita è tornata alla normalità. Dovremo essere molto attenti, seguire le regole ed essere molto diligenti”.

“Ovviamente siamo tutti entusiasti di tornare a correre. Credo che lo sport possa fare soltanto del bene ed avremo degli indici di ascolto incredibili. Non si possono sempre guardare repliche in tv”.

“Dovremo lavorare a testa bassa ed essere certi di riuscire a superare quest’anno. Se ci riusciremo vorrà dire che avremo fatto un ottimo lavoro in questi ultimi 4 mesi, ma dobbiamo anche essere consapevoli che c’è ancora molta strada da fare”.

Brown ha poi parlato delle nuove regole introdotte per i prossimi anni, compreso il budget cap che entrerà in vigore dal 2021.

“Sono soddisfatto del risultato che si è raggiunto. Credo che il nostro sport adesso sia molto più sostenibile e queste nuove misure renderanno la F1 più competitiva. Penso che a beneficiare di queste nuove regole saranno i fan e se vincono i fan vince lo sport perché avremo un pubblico sempre maggiore che vorrà vedere le gare in TV, un incremento di Paesi che vorranno ospitare gli eventi e molti sponsor che vorranno aderire”.

“Quindi devo fare i miei complimenti al managment della F1. Non è stato semplice e non tutti erano sulla stessa lunghezza d’onda ma è stato raggiunto un ottimo risultato”.

Brown ha poi parlato dell’impossibilità dei suoi piloti di scendere in pista al volante di una monoposto di Formula 1 nei giorni scorsi. Carlos Sainz e Lando Norris si sono dovuti accontentare di sedersi all’interno di un abitacolo di una Formula 3 e percorrere alcuni giri in una Silverstone zuppa di pioggia.

“Non credo che per loro sarà uno svantaggio. Sono due grandi atleti e sono certo che saranno sufficienti pochi giri per tornare alla normalità. Quando sei un pilota di quel livello non serve molto tempo per tornare al top”.

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
3/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
4/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
5/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
6/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
7/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Paraffina sulla macchina di Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Paraffina sulla macchina di Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
9/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
13/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
15/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Motorhome McLaren nel paddock

Motorhome McLaren nel paddock
16/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren, e James Key, Technical Director, McLaren in conferenza stampa

Carlos Sainz Jr., McLaren, e James Key, Technical Director, McLaren in conferenza stampa
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
18/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
19/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren

Lando Norris, McLaren
20/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
21/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
22/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Villeneuve sicuro: "Tra Leclerc e Vettel ci saranno scintille"

Articolo precedente

Villeneuve sicuro: "Tra Leclerc e Vettel ci saranno scintille"

Prossimo Articolo

Giovinazzi: "3 GP in Italia? Sarebbe incredibile. Voglio farli!"

Giovinazzi: "3 GP in Italia? Sarebbe incredibile. Voglio farli!"
Carica commenti
Piola: "Ferrari e Alpha Tauri cambiano il marciapiede" Prime

Piola: "Ferrari e Alpha Tauri cambiano il marciapiede"

La Formula 1 arriva in Francia, sul tracciato del Paul Ricard. Franco Nugnes e Giorgio Piola, analizzano con la lente d'ingrandimento i primi e nuovi dettagli tecnici presenti sulle monoposto.

Alonso: ecco perché è ancora una stella della Formula 1 Prime

Alonso: ecco perché è ancora una stella della Formula 1

Lo spagnolo ha parlato con Motorsport.com del suo ritorno in Formula 1, smentendo le critiche che lo hanno accompagnato negli ultimi appuntamenti e puntando con decisioni ad un futuro di successi grazie anche alla rivoluzione regolamentare.

Mara Sangiorgio: "La mia carriera? Decisa da uno sliding door" Prime

Mara Sangiorgio: "La mia carriera? Decisa da uno sliding door"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Mara Sangiorgio, giornalista e pit reporter per la Formula 1 di Sky Sport. Una grande passione per la scrittura che l'accompagna sin da quando era solo una bambina, la conduce alle porte degli studi giornalistici. Dall'Italia a New York, Mara muove i primi passi dentro il mondo dei suoi sogni. Mai avrebbe pensato di raccontare lo sport, fino a quando...

Formula 1
17 giu 2021
Ceccarelli: “Dal Ricard monitoro anche meccanici e ingegneri” Prime

Ceccarelli: “Dal Ricard monitoro anche meccanici e ingegneri”

Torna l'appuntamento fisso della rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano dell'imminente Gran Premio di Francia di Formula 1, dove il medico andrà a monitorare una nuova serie di parametri non solo dei piloti

Formula 1
16 giu 2021
F1: il peso eccessivo, un problema con cui fare i conti Prime

F1: il peso eccessivo, un problema con cui fare i conti

Le monoposto di Formula 1 sono diventate troppo grosse e pesanti e questo si è visto non solo a Monaco, circuito ormai troppo stretto per le moderne monoposto, ma anche a Baku dove i problemi alla gomme sono derivati anche dagli enormi sforzi richiesti alle gomme.

Formula 1
15 giu 2021
F1 2021: si scaldano i motori... via Play Station Prime

F1 2021: si scaldano i motori... via Play Station

Andiamo a dare uno sguardo da vicino alle prime immagini in-game di F1 2021, nuovo videogame ufficiale della Formula 1 ambientato in questa stagione

Formula 1
15 giu 2021
AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità Prime

AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità

Il team diretto da Franz Tost con il podio di Pierre Gasly a Baku si è portato al quinto postonella classifica del mondiale Costruttori. Anche l'esuberante Yuki Tsunoda, il talentuoso rookie giapponese, comincia a contribuire alla causa, dopo troppi errori. A Faenza assolvono al meglio il ruolo di junior team e, pur con alti e bassi, possono sfidare due marchi ufficiali come Aston Martin e Alpine disponendo di risorse molto inferiori.

Formula 1
14 giu 2021
F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare Prime

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare

In questa stagione la Formula 1 sta cercando di rispettare il calendario previsto con 23 appuntamenti, ma l'espansione dei gran premi ha un costo umano che alla lunga non potrà più essere sostenibile.

Formula 1
14 giu 2021