Analisi Renault: per crescere le scelte sulla R.S.17 sono estreme

Nella prima sessione di test a Barcellona la Renault ha mostrato un potenziale interessante se confrontato con le prestazioni della deludente stagione 2016. Ma il team di Enstone ha fatto discutere il paddock per un paio di soluzioni oltre il limite.

Analisi Renault: per crescere le scelte sulla R.S.17 sono estreme

La R.S.17 rappresenta un importante passo avanti per la Renault: la Casa francese ha lanciato la sua prima vera monoposto, visto che quella che ha corso l’anno scorso non era altro che la Lotus usata nel campionato precedente, adattata al motore transalpino, visto che l’acquisizione della squadra di Enstone è stata definita troppo tardi per avviare la costruzione di una macchina propria.

I bargeboard e i deviatori di flusso si trovano in una zona estremamente complessa della macchina per effetto della nuove norme 2017. La Renault ha adottato un deviatore di flusso a forma di boomerang che alla radice mostra tre soffiaggi per migliorare il carico aerodinamico, mentre il bargeboard è sagomato per separare il flusso verso le pance per il raffreddamento da quello che deve essere destinato al diffusore posteriore.

Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team RS17 detail
 Renault R.S.17: ecco le modifiche alle pinne sulle pance fra la presentazione e i test di Barcellona

Photo by: XPB Images

La R.S.17 vista alla presentazione di Londra era in una veste leggermente diversa da quella che ha girato a Barcellona, con la pinna curva che parte dall’abitacolo (freccia bianca) che è stata prolungata e ora mostra una punta ricurva utile a generare uno specifico vortice. Modificati anche i due deviatori di vortice sulla pancia che sono stati sostituiti da un’unica appendice (freccia rossa sopra).

Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team RS17
Jolyon Palmer sulla Renault R.S.17 dotata di mozzo anteriore forato

Photo by: XPB Images

Il team di Enstone ha anche introdotto il mozzo forato durante i test che permette di gestire meglio la scia che viene generata dal pneumatico anteriore.

 

Renault R.S.17 illegal wing support
Renault R.S.17: ecco il mono pilone dell'ala posteriore che è stato contestato dalla FIA

Disegno by: Giorgio Piola

Già dopo la presentazione della monoposto alcune squadre avevano contestato la legittimità del mono pilone dell'ala posteriore della Renault, in quanto il sostegno è collegato direttamente con l'attuatore del DRS, piuttosto che al profilo principale dell’alettone posteriore (freccia).

La Renault ha utilizzato questa soluzione in quanto permette di migliorare l’efficienza dell'ala posteriore, dato il mainplane risulta meno disturbato. La FIA dopo aver visto la soluzione nei test ha avvertito la squadra di Enstone perché si metta a posto con le regole in tempo per il GP d'Australia.

Renault R.S.17 rear wing, captioned
Renault R.S.17: il flap superiore visto nell'ultimo giorno dei test di Barcellona superava l'altezza massima di 800 mm

Photo by: Giorgio Piola

Verso la fine del primo test, la Renault ha anche sperimentato il flap superiore che era caratterizzato da un grande taglio centrale a V. Anche l’altezza del flap era discutibile: superava abbondantemente l’altezza massima degli 800 mm concessi dal regolamento e, probabilmente, è stato usato per simulare il carico di questa settimana, quando anche la R.S.17 dovrebbe dotarsi di un nuovo pacchetto aerodinamico.

condivisioni
commenti
La Mercedes pianifica un grande upgrade della W08 per il secondo test
Articolo precedente

La Mercedes pianifica un grande upgrade della W08 per il secondo test

Prossimo Articolo

Test di Barcellona 2: ecco le line up delle squadre per i quattro giorni

Test di Barcellona 2: ecco le line up delle squadre per i quattro giorni
Carica commenti
F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Formula 1
26 ott 2021
Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse" Prime

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse"

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato tante sorprese e delusioni. In questo nuovo video di Motorsport.com, ecco i voti ai piloti stilati e commentati da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
26 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis"

Max Verstappen ha saputo gestire meglio un posteriore instabile per tutti, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. L'olandese allunga in classifica su Hamilton, che lascia Austin con una vera e propria mazzata a livello morale

Formula 1
25 ott 2021
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Formula 1
24 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021
Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull" Prime

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

In questo nuovo video di Motorport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano la situazione dei team arrivati sul tracciato di Austin, pronti ad affrontare il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti. La sfida tra Mercedes e Red Bull è sempre più accesa...

Formula 1
21 ott 2021