Pure ETCR: due podi per le Alfa Romeo Ferraris a Vallelunga

La prima prova del PURE ETCR è andata in archivio. Un momento storico per il mondo delle corse che ha visto la Romeo Ferraris presenziare come costruttore in quello che è stato il primo appuntamento della prima serie internazionale per vetture turismo elettriche.

Pure ETCR: due podi per le Alfa Romeo Ferraris a Vallelunga

Presso il circuito di Vallelunga si sono infatti disputati due intensi giorni di gare con un formato innovativo che ha da subito raccolto i favori del pubblico televisivo e dei piloti impegnati, con un sorteggio effettuato nel corso del primo giorno che ha visto i piloti venir suddivisi in batterie, e con manche che vedevano differenti erogazioni di potenza: 300, 450 e 500 KW, con l’aggiunta del power-up ad aggiungere spettacolo.

Per la compagine di Opera, unico costruttore italiano al via della serie e della gara di casa, sono arrivati due terzi posti grazie a Rodrigo Baptista e Luca Filippi.

Il brasiliano, ultima aggiunta nella squadra a livello temporale, ha conquistato con una condotta accorta il terzo posto nella DHL Super Final - Pool A del Round 4, al termine di un’animata battaglia col più esperto Gené.

Altrettanto entusiasmante è stato il terzo posto di Filippi, che nella stessa sessione del Pool B, ha infatti ottenuto il terzo gradino del podio in casa, raccogliendo un totale di 56 punti, che gli permettono di occupare il quinto posto in campionato davanti a Baptista (43).

Il regolamento del PURE ETCR prevede che i piloti siano due per vettura, ed infatti Oliver Webb e Stefano Coletti hanno brillato nel corso della prima giornata di competizioni, laddove a differenza della domenica in cui si è disputata una gara con tutte le vetture in pista, si è andato a compiere una sfida ad eliminazione diretta. L’inglese ha ottenuto il terzo posto nella Battle 1 – Pool B del Round 1 e la vittoria della Battle 3 - Pool B del Round 2, mentre Coletti si è messo in mostra conquistando il secondo posto della Battle 2 – Pool A nel Round 1 la vittoria della stessa nel Round 2

Michela Cerruti, Romeo Ferraris Operations Manager: “Sono molto contenta per come si è svolto questo primo appuntamento del PURE ETCR. Abbiamo partecipato alla creazione di un nuovo pezzo di storia nel mondo delle corse, ma credo anche delle auto in generale. La prima serie elettrica per vetture turismo con competizione tra marchi ha preso ufficialmente il via ed è stato un bellissimo spettacolo".

"WSC ed Eurosport Events si sono impegnati per mettere assieme un palcoscenico su cui noi costruttori potessimo esibirci in uno spettacolo rivoluzionario ed innovativo. Sono fiera del lavoro che abbiamo fatto come Romeo Ferraris, partecipando con due vetture costruite a tempo record, con dei piloti che sono stati competitivi, aggressivi ed in grado di leggere al meglio ogni fase di gara in un fine settimana in cui era tutto nuovo. Guardo con fiducia al prosieguo di questa avventura, con la consapevolezza di aver partecipato a qualcosa di davvero unico nel suo genere”.

Oliver Webb, Luca Filippi, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Oliver Webb, Luca Filippi, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
1/35

Foto di: Pure ETCR

Oliver Webb, Luca Filippi, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Oliver Webb, Luca Filippi, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
2/35

Foto di: Pure ETCR

Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
3/35

Foto di: Pure ETCR

Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
4/35

Foto di: Pure ETCR

Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
5/35

Foto di: Pure ETCR

Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
6/35

Foto di: Pure ETCR

Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
7/35

Foto di: Pure ETCR

Luca Filippi, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Luca Filippi, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
8/35

Foto di: Pure ETCR

Luca Filippi, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Luca Filippi, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
9/35

Foto di: Pure ETCR

Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
10/35

Foto di: Pure ETCR

Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
11/35

Foto di: Pure ETCR

Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
12/35

Foto di: Pure ETCR

Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
13/35

Foto di: Pure ETCR

Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
14/35

Foto di: Pure ETCR

Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
15/35

Foto di: Pure ETCR

Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
16/35

Foto di: Pure ETCR

Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
17/35

Foto di: Pure ETCR

Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
18/35

Foto di: Pure ETCR

Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
19/35

Foto di: Pure ETCR

Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
20/35

Foto di: Pure ETCR

Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
21/35

Foto di: Pure ETCR

Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
22/35

Foto di: Pure ETCR

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris M1RA
Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris M1RA
23/35

Foto di: Pure ETCR

Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
24/35

Foto di: Pure ETCR

Luca Filippi, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Luca Filippi, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
25/35

Foto di: Pure ETCR

Luca Filippi, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Luca Filippi, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
26/35

Foto di: Pure ETCR

Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris M1RA
Alfa Romeo Giulia ETCR, Romeo Ferraris M1RA
27/35

Foto di: Pure ETCR

Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
28/35

Foto di: Pure ETCR

Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
29/35

Foto di: Pure ETCR

Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
30/35

Foto di: Pure ETCR

Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
31/35

Foto di: Pure ETCR

Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
32/35

Foto di: Pure ETCR

Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Oliver Webb, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
33/35

Foto di: Pure ETCR

Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR, Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR, Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
34/35

Foto di: Pure ETCR

Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR, Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
Stefano Coletti, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR, Rodrigo Baptista, Romeo Ferraris M1RA, Alfa Romeo Giulia ETCR
35/35

Foto di: Pure ETCR

condivisioni
commenti
Cupra e Azcona svettano nel Pure ETCR: "Un bel modo di iniziare"

Articolo precedente

Cupra e Azcona svettano nel Pure ETCR: "Un bel modo di iniziare"

Prossimo Articolo

Video: scopriamo l'Alfa Giulia ETCR, 680CV by Romeo Ferraris

Video: scopriamo l'Alfa Giulia ETCR, 680CV by Romeo Ferraris
Carica commenti