Ypres, PS1: Lukyanuk subito fuori strada, Bouffier in testa

Alexey Lukyanuk ha commesso un errore ed è giunto al traguardo con un ritardo epocale. Vittoria a Bouffier, seguito da Loix e Casier. Problemi per Demaerschalk, Princen e Abbring. Bene i giovani della Opel.

Nemmeno il tempo di incominciare che c'è subito un colpo di scena al Kenotek by CID LINES Ypres Rally, quinto round del FIA European Rally Championship.

Alexey Lukyanuk è finito fuori strada lungo i primi 12,61km della PS1 "Dikkebus": il russo è comunque riuscito ad arrivare al traguardo, ma la sua Ford Fiesta R5 ha accusato la rottura di una sospensione e dunque la prima tappa è già terminata per lui.

Pare che l'inizio sia stato piuttosto turbolento per diversi concorrenti: Kevin Demaerschalk è incappato in una foratura sulla sua Citroën DS3 R5 ed è stato costretto a fermarsi per sostituire la gomma accumulando un ritardo di oltre 3'.

Lo stesso problema lo ha incontrato Kevin Abbring, che porta al debutto la nuovissima Hyundai i20 R5: pur non rientrando nella classifica ufficiale della gara, il pilota olandese si ritrova già a dover fare i conti con un imprevisto.

Kris Princen ha invece rotto il lunotto posteriore della sua Peugeot 208 T16 in un salto e patito noie all'intercom che gli hanno fatto perdere tempo e comunicazione con il suo co-pilota Peter Kaspers.

La PS è stata vinta da Bryan Bouffier (Gemini Clinic Rally Team), che al volante della sua Citroën DS3 R5 ha preceduto per 1"6 la ŠKODA Fabia R5 dell'idolo locale e plurivincitore dell'evento Freddy Loix.

Terzo posto con 3"9 di ritardo per Bernd Casier (Autostal Duindistel VZW), che con la sua Ford Fiesta R5 precede quella di Pieter Tsjoen. In Top5 abbiamo anche Vincent Verschueren e la sua ŠKODA Fabia R5.

Princen è sesto, davanti ad Hermen Kobus (Fabia R5) e Jaroslav Orsák (Kimi Racing, Ford Fiesta R5). Top10 completata da Cédric Cherain (Fiesta R5) e Guillaume Dilley (Citroën DS3 R5). I piloti della Top10 sono racchiusi in soli 11", con Jaromír Tarabus (T&T Czech National Team, ŠKODA Fabia R5) undicesimo e in agguato.

Prima prova piuttosto negativa per Stéphane Lefebvre, giunto al traguardo con la sua Citroën DS3 R5 segnando solamente il 19° tempo.

In Classe ERC2 comincia con il piede giusto Tibor Érdi Jr (Mitsubishi Lancer Evo X), vittorioso 12 mesi fa ad Ypres. Al secondo posto, staccato di 22"9, abbiamo il nostro Giacomo Scattolon (Lancer Evo IX).

Fra i giovani dell'ERC Junior è dominio del trio ADAC Opel Rallye Junior Team, con le Adam R2 di Chris Ingram, Marijan Griebel e Julius Tannert ad occupare l'intero podio della categoria giovani e dell'ERC3.

Nel Ladies' Trophy al comando c'è Melissa Debackere con la ŠKODA Fabia R5 preparata dal team Autostal Duindistel VZW.

ERC YPRES - Classifica PS1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Kenotek by CID LINES Ypres Rally
Sub-evento Venerdì
Articolo di tipo Prova speciale