Roma, PS5: Lukyanuk aumenta il suo margine. Campedelli fora e Basso sale secondo

Un grosso masso rimasto in traiettoria è stato il vero e proprio protagonista della speciale, che ha danneggiato molte vetture transitate in prova. Basso nuovo leader del CIR.

Roma, PS5: Lukyanuk aumenta il suo margine. Campedelli fora e Basso sale secondo

Alexey Lukyanuk riparte alla grande. La Prova Speciale 5 del Rally di Roma Capitale, la Pico-greci 2 di 19,46 chilometri, ha fatto numerosi danni a causa di una grossa pietra trovata in traiettoria da tanti piloti, costretti ad arrivare al traguardo della stage sui cerchioni.

Intanto il pilota russo ha fatto meglio di Nikolay Gryazin di 2"5, mentre il terzo posto è finito nelle mani del polacco Grzegorz Grzyb, ma staccato di oltre 14" dal russo.

Il migliore dei piloti del CIR è stato Paolo Andreucci, terzo assoluto davanti alla Skoda Fabia R5 di Giandomenico Basso, uno dei primi a centrare il grosso masso rimasto in traiettoria.

Per Basso, però, la prova è stata importante, perché è riuscito a salire in seconda posizione assoluta e in prima della classifica CIR sfruttando una foratura che ha frenato Simone Campedelli. Il pilota del team Orange 1 è letteralmente decollato sul masso, ma fortunatamente non è finito fuori strada ed è riucito ad arrivare al traguardo.

Forature anche per Chris Ingram e Fredrik Ahlin. Il primo dei due ha perso tante posizioni ed è scivolato dal quarto al decimo posto, mentre Ahlin è riuscito a salire al nono posto.

ERC - Rally di Roma Capitale - PS5

condivisioni
commenti
Roma, PS4: guida sempre Lukyanuk, Gryazin rompe e Campedelli è secondo

Articolo precedente

Roma, PS4: guida sempre Lukyanuk, Gryazin rompe e Campedelli è secondo

Prossimo Articolo

Roma, PS6: svetta Basso, ma Lukyanuk controlla senza affanni. Campedelli fora ancora e si ritira!

Roma, PS6: svetta Basso, ma Lukyanuk controlla senza affanni. Campedelli fora ancora e si ritira!
Carica commenti