Roma, PS4: guida sempre Lukyanuk, Gryazin rompe e Campedelli è secondo

condivisioni
commenti
Roma, PS4: guida sempre Lukyanuk, Gryazin rompe e Campedelli è secondo
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
21 lug 2018, 11:01

Il russo continua a primeggiare, ma alle sue spalle ora c'è il romagnolo visto che il pilota della SRT ha guai con il servosterzo. Basso sempre sul podio, Ingram sale quarto superando Andreucci incalzato da Grzyb e Kreim. Ok Magalhães e Nordgren. Érdi Jr resiste in ERC2.

La PS4 "Santopadre-Arpino 1" (14,35km) del Rally di Roma Capitale ha visto ancora una volta primeggiare la Ford Fiesta R5 di Alexey Lukyanuk, che è sempre più leader di questo quinto round stagionale del FIA European Rally Championship.

Il pilota della Russian Performance Motorsport ha preceduto al traguardo la Ford di un Simone Campedelli davvero in forma, tanto che il romagnolo della Orange1 Racing, oltre che il primato nel CIR, agguanta la piazza d'onore assoluta approfittando dei guai in cui è incappato Nikolay Gryazin.

Sulla ŠKODA Fabia R5 della Sports Racing Technologies si è rotto infatti il servosterzo (con tanto di sfiammata) e il russo ha perso oltre 3' dovendosi fermare lungo il percorso, dicendo addio ai sogni di gloria dopo che era stato davvero veloce in queste prime fasi di gara.

Mantiene i piedi sul podio Giandomenico Basso con la ŠKODA Fabia R5 preparata dagli uomini della Metiorsport.it/Movisport, mentre alle sue spalle risale quella di un ottimo Chris Ingram; il britannico della Toksport WRT ha superato per 0"5 la Peugeot 208 T16 di Paolo Andreucci andando a prendersi anche la leadership on Classe ERC Junior Under 28 approfittando dei problemi di Gryazin.

Secondo nella categoria Under 28 c'è Fabian Kreim (ŠKODA Auto Deutschland), che però a livello assoluto ha dovuto cedere una posizione a Grzegorz Grzyb (Rufa Sport), che con la sua ŠKODA Fabia R5 ora è sesto vantando appena 0"4 sul tedesco.

La classifica continua ad essere piuttosto corta e questo fa il gioco del leader dell'ERC Bruno Magalhães (ŠKODA Fabia R5 - ARC Sport), che come suo solito sta pian piano trovando il ritmo giusto per scalare la graduatoria dopo aver lottato con un set-up non propriamente ideale. Il portoghese occupa attualmente l'ottava posizione e si è portato a 7"9 da Kreim, guadagnando qualcosa anche sui suoi inseguitori, che in questo caso sono la ŠKODA Fabia R5 di Juuso Nordgren (Wevers Sport) e la Ford Fiesta R5 di Łukasz Habaj (RallyTechnology).

Alle spalle del polacco abbiamo Jan Černý, che con la Ford Fiesta R5 dell'ACCR Czech Team è in rimonta dopo un avvio in salita e occupa la terza posizione in ERC Junior U28 davanti alla ŠKODA Fabia R5 di Fredrik Åhlin (CA1 Sport).

In Classe ERC2 Tibor Érdi Jr sta stringendo i denti cercando di riportare la sua Mitsubishi Lancer EVO X al Parco Assistenza integra, visti i guai alla trasmissione. L'ungherese resta primo, ma Juan Carlos Alonso si è portato a 9"6 da lui vincendo ancora, mentre Csaba Juhász resta terzo con 11"4 di margine su Sergei Remennik (Russian Performance Motorsport).

Tutto invariato in Classe ERC Junior Under 27 - ERC3 con il trio di Opel Adam R2 sul podio. Al primo e terzo posto abbiamo quelle dell'ADAC Opel Rallye Junior Team guidate da Mārtiņš Sesks e Tom Kristensson, divise da quella privata di Sindre Furuseth, racchiuse in 10"8, mentre Miika Hokkanen ha piazzato la Peugeot 208 R2 del Saintéloc Junior Team al quarto posto superando Efrén Llarena (Peugeot 208 R2 - Rally Team Spain). Sempre sesto Mattia Vita (Peugeot 208 R2).

Nell'ERC Ladies' Trophy nessun problema per Catie Munnings (Saintéloc Racing, Peugeot 208 R2), ancora davanti alla Citroën DS3 R3T di Emma Falcón.

Ora i piloti torneranno al Parco Assistenza di Fiuggi per la sosta tecnica, poi ripartiranno per affrontare nuovamente i tre percorsi di stamattina, concludendo la Tappa con la Super Speciale di Pico prevista in serata.

ERC - Roma: PS4

Prossimo articolo ERC
Roma, PS3: Lukyanuk vince e allunga, fuori Scandola

Articolo precedente

Roma, PS3: Lukyanuk vince e allunga, fuori Scandola

Prossimo Articolo

Roma, PS5: Lukyanuk aumenta il suo margine. Campedelli fora e Basso sale secondo

Roma, PS5: Lukyanuk aumenta il suo margine. Campedelli fora e Basso sale secondo
Carica commenti