Lukyanuk: "Posso battere Sirmacis, ma non voglio espormi troppo"

Il russo ha ottenuto il miglior tempo nella Qualifying Stage a Cipro ed è convinto di poter precedere il giovane lettone nella lotta per il secondo posto in campionato, anche se le incognite non mancano.

Alexey Lukyanuk ha la possibilità di terminare secondo la stagione 2016 del FIA European Rally Championship con un bel risultato al CNP ASFALISTIKI Cyprus Rally. Nella Qualifying Stage ha centrato il miglior tempo, dunque sentiamo cosa ne pensa prima di iniziare la gara vera e propria.

Com'è andata la Qualifying Stage?
"Al momento sono contentissimo di essere nuovamente al volante della mia Ford Fiesta R5, una vettura davvero divertente da guidare. E' un grande piacere essere qui a giocarmi la seconda posizione in classifica".

Sei convinto di poter battere Ralfs Sirmacis?
"Sinceramente non voglio pensarci troppo o fare proclami perché quando ti esponi le cose poi cambiano. Cercherò di fare del mio meglio, vediamo se basterà. Penso di sì, a meno di clamorosi episodi".

Quindi pensi di essere più veloce di Ralfs?
"Ho più esperienza su queste strade e sicuramente è un vantaggio. Spero che si riveli tale".

Hai scelto di partire per primo nella prima tappa: volevi evitare il problema della polvere? Non è un rischio essere il cosiddetto apripista?
"Lo sapremo fra qualche ora! Le prestazioni di oggi ci hanno detto che quella era la miglior posizione di partenza anche per domani. C'erano varie opzioni da valutare, sicuramente voglio essere ai vertici".

Il rally sarà misto asfalto-terra: quali sono le difficoltà più grandi in queste condizioni?
"Quando c'è l'asfalto è meglio partire per primi, mentre è il contrario per la terra. I dubbi sono tanti, in alcuni punti si può spingere dall'inizio alla fine, mentre in altri bisogna fare molta attenzione a mantenere l'auto in strada. Ci sono tratti dove si perde parecchio tempo se azzardi qualcosa in più".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Cyprus Rally
Sub-evento Venerdì
Piloti Alexey Lukyanuk
Articolo di tipo Intervista