Acropoli, PS5: Magalhães vince e insidia Gryazin e Al-Attiyah

condivisioni
commenti
Acropoli, PS5: Magalhães vince e insidia Gryazin e Al-Attiyah
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
03 giu 2017, 13:31

Posizioni invariate in Grecia, dove però il portoghese si porta a casa il primo successo avvicinandosi ai primi due. Kajetanowic fora ancora. Clamorosa uscita per Érdi, Melegari leader in ERC2. ERC3 emozionante con il duello Özdemir-Banaz.

Il SEAJETS Acropolis Rally, terzo round del FIA European Rally Championship, si sta rivelando gara apertissima e molto tirata, dove i piloti continuano a darsi battaglia sul filo dei secondi anche al termine della "Anfissa 2".

Nikolay Gryazin continua a mantenere la testa dell'evento al volante della ŠKODA Fabia R5 preparata dalla Sports Racing Technologies, ma vede Nasser Al-Attiyah avvicinarsi ancora con la sua Ford Fiesta R5, dato che il pilota del Qatar ha ridotto ad 11" il divario dal leader.

Dietro a loro si mostra in palla Bruno Magalhães, il quale ha portato la sua ŠKODA Fabia R5 al traguardo con il miglior crono assoluto; il portoghese è terzo a 19"7 dalla vetta e può anche tirare un sospiro di sollievo, dato che alle sue spalle Kajetan Kajetanowicz (Ford Fiesta R5) è incappato in un'altra foratura.

 

Il pilota del LOTOS Rally Team non ha perso troppo (solo 2km con la gomma a terra), ma comunque vede il podio allontanarsi e soprattutto viene nuovamente incalzato dalla ŠKODA Fabia R5 di Socratis Tsolakidis, attualmente quinto.

Murat Bostanci ha invece riportato qualche noia ai freni della sua Ford Fiesta R5, ma il pilota del Castrol Ford Team Türkiye mantiene salda la sesta posizione davanti alla Citroën DS3 R5 del cipriota Alexandros Tsouloftas, dietro al quale abbiamo le ŠKODA Fabia R5 di George Philippedes (Motorsport Italia) e Grzegorz Grzyb (Rufa Sport).

Efthimios Halkias (Mitsubishi Lancer EVO X) è invece stato superato dal Principe Albert von Thurn und Taxis, che con la sua Fabia R5 completa la Top10.

Clamoroso colpo di scena in ERC2: il leader Tibor Érdi Jr. è finito fuori strada rovinando la sua Mitsubishi Lancer EVO X nel tratto di collegamento alla PS5 e ha lasciato il comando delle operazioni di categoria alla Lancer EVO IX di Zelindo Melegari.

 

In Classe ERC3 c'è un cambio al vertice: Buǧra Banaz è riuscito a completare rimonta e sorpasso ai danni del compagno di squadra Ümit Can Özdemir. Le Fiesta R2T dei due ragazzi del Castrol Ford Team Türkiye sono divise da 1"1, con la terza Fiesta di İsmet Toktaş a completare il podio.

ERC Acropolis Rally - PS5

Prossimo articolo ERC
Acropoli: Gryazin va a fuoco, Al-Attiyah chiude la tappa al comando

Previous article

Acropoli: Gryazin va a fuoco, Al-Attiyah chiude la tappa al comando

Next article

Acropoli, PS4: fa festa anche Al-Attiyah, Gryazin suda freddo

Acropoli, PS4: fa festa anche Al-Attiyah, Gryazin suda freddo