Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
40 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Bathurst, ecco l'eroe che ha salvato Pappas: "Commissari fermi davanti al fuoco e alla gente che urlava!"

condivisioni
commenti
Bathurst, ecco l'eroe che ha salvato Pappas: "Commissari fermi davanti al fuoco e alla gente che urlava!"
Di:
2 feb 2019, 08:37

Si chiama Trevor Jackson il coraggioso spettatore che ha preso l'estintore e raggiunto la Porsche del pilota Black Swan prima degli addetti ai lavori, spegnendo le fiamme che divampavano sul posteriore dopo l'incidente delle Libere 1 di ieri.

E' Trevor Jackson lo spettatore-eroe che a Bathurst ha evitato il peggio in occasione del brutto incidente occorso a Tim Pappas durante le Prove Libere 1 del venerdì.

Il pilota della Black Swan Racing era andato violentemente a sbattere contro le barriere della curva "The Chase" sul circuito del Mount Panorama distruggendo la propria Porsche 911 R, che nell'impatto ha visto divampare le fiamme dal posteriore.

Nelle drammatiche immagini scattate subito dopo il botto, è curioso vedere che il primo ad intervenire era stato un semplice fan, il quale incurante del pericolo - e vestito solamente con maglietta e pantaloncini corti - ha afferrato un estintore cominciando a domare l'incendio.

Leggi anche:

Riconoscibile dal cappello di paglia in stile contadino, Motorsport.com ha raggiunto il signor Trevor, che assieme ad un altro appassionato, Bob Revermann, si è reso protagonista del coraggioso gesto precedendo l'intervento dei commissari.

"Ho visto le fiamme, ma inizialmente non mi sono preoccupato perché i commissari erano lì con quattro o cinque estintori, per cui tutto sarebbe dovuto essere a posto - racconta a Motorsport.com - Sono rimasto seduto come tutti gli altri, ma i marshal non hanno fatto nulla, semplicemente guardavano. Ho pensato che sarebbe arrivato il camion dei Vigili del Fuoco, dato che erano intervenuti velocemente poco prima quando aveva sbattuto una Audi".

"Ho atteso un minuto e tutti urlavano perché si vedeva del fuoco. C'era un commissario a lato che stava fermo, forse lui non lo poteva notare, ma la gente dall'altra parte gridava e il camion non arrivava. Ho dovuto scavalcare la recinzione, dovevo fare qualcosa, non volevo vedere un povero pilota bruciare vivo".

"Stavo guardando se arrivava qualcuno, era una questione di sicurezza, notavo le macchine rallentare e gli altri commissari sventolare le bandiere. Ho preso l'estintore, ma il tubo mi si è rotto in mano, per cui ho cercato di fare il possibile mentre un altro ragazzo che sedeva a fianco a me ne ha preso un altro; questo funzionava meglio e ci siamo dati da fare, poi sono arrivati i commissari".

Leggi anche:

In tutto ciò la scena è già drammatica di per sè, ma il racconto di Jackson non finisce qui, arrivando a quella che è probabilmente la rivelazione più agghiacciante dell'episodio.

"Il loro responsabile è venuto da me, mi ero preparato ad essere rimproverato e pensavo che mi dicesse qualcosa per cui l'ho anticipato. 'Amico, il tuo estintore mi è saltato in mano', ma la sua risposta è stata 'noi testiamo le bombole, non i tubi'. A quel punto gli ho fatto notare che 'tutto questo poteva costare la vita a qualcuno'. Non è una lamentela, ma capisco che sia stata una azione che ha suscitato clamore perché l'hanno vista in tutto il mondo".

"Eravamo lì e normalmente non avrei mai scavalcato le recinzioni, ma mi sono preoccupato perché tutti in pista rallentavano e non succedeva nulla. Abbiamo aspettato, poi iniziato ad urlare. Non potevo starmene lì fermo a vedere le fiamme invadere l'abitacolo".

Grazie all'intervento di Jackson e Revermann, Pappas è riuscito a salvarsi da infortuni ben peggiori. Il pilota statunitense è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Sydney dove i medici gli hanno diagnosticato fratture al braccio destro e al bacino.

Informazioni aggiuntive di Andrew van Leeuwen

 

 
Trevor Jackson (left) and Bob Revermann (right)

Trevor Jackson (left) and Bob Revermann (right)

Photo by: Uncredited

Prossimo Articolo
12 Ore di Bathurst: l'Aston vola ma è penalizzata, la pole va alla Mercedes di Marciello

Articolo precedente

12 Ore di Bathurst: l'Aston vola ma è penalizzata, la pole va alla Mercedes di Marciello

Prossimo Articolo

La Brabham BT62 demolisce il record del tracciato di Bathurst!

La Brabham BT62 demolisce il record del tracciato di Bathurst!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Endurance
Evento 12 Ore di Bathurst
Piloti Tim Pappas
Team Black Swan Racing
Autore Francesco Corghi