Pegoraro è il più veloce, ma la prima pole stagionale è di Dario Capitanio

condivisioni
commenti
Pegoraro è il più veloce, ma la prima pole stagionale è di Dario Capitanio
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
02 giu 2018, 12:13

La sessione di qualifica per la tappa inaugurale del Campionato Italiano Sport Prototipi è un duello Best Lap. Ad imporsi è Pegoraro, ma dalla pole di gara 1 scatterà Capitanio dopo la penalizzazione di due posizioni del compagno di squadra.

Mirko Zanardini, AC Racing
Mirko Zanardini, AC Racing
Davide Uboldi, BF Motorsport
Davide Uboldi, BF Motorsport
Simone Riccitelli, Kinetic Racing
Mikhail Spiridonov, Rent & Race Suisse
Perlini- Di Canossa, Scuderia Giudici
Perlini- Di Canossa, Scuderia Giudici
Lorenzo Pegoraro, Best Lap
Lorenzo Pegoraro, Best Lap

È un duello sul filo del decimo di secondo e tutto nei colori Best Lap, quello che ha decretato le sorti della sessione di qualifica per l’appuntamento inaugurale del Campionato Italiano Sport Prototipi.

Con il tempo di 1’53.520, a 183,7 km/h di media, è infatti Lorenzo Pegoraro ad imporre il passo, ma a firmare la pole position è invece Dario Capitanio che, dopo averlo seguito a 145 millesimi nella classifica delle prove ufficiali, lo scavalca per la retrocessione di due posizioni inflitta al compagno di squadra a seguito di un contatto nelle prove libere.

Autore del terzo miglior tempo a meno di cinque centesimi dal 23enne pilota romano, Giacomo Pollini sale sul secondo posto dello schieramento dove precederà Pegoraro e l’altro alfiere di Best Lap Andrea Gagliardini.

Confermando al centesimo di secondo lo stesso tempo che gli era valso il primato nelle Libere, Simone Riccitelli è quinto nei colori di Kinetic Racing Team a 570 millesimi dal primato cronometrico, mentre alle spalle del 15enne pilota figlio d’arte lo svedese Simon Hultén (RPM RacePromote Scandinavia) precede per soli tre centesimi di secondo il pluricampione italiano Davide Uboldi (BF Motorsport).

Completano una Top-10 tutta racchiusa in un solo secondo Gianluca Carboni (Best Lap), Jesse Menczer (Bad Wolves). 

Lo spettacolare schieramento di gara 1 con ben 20 Wolf GB08 Thunder Aprilia RSV4 al via della “prima” stagionale si completa infine con il sorprendente Ron Eckardt (Bad Wolves), ottimo 11esimo assoluto, Simone Borelli (BF Motorsport), Claudio Giudice (Scuderia Giudici), Shahin Mobine (Bad Wolves), Nicola Neri (Kinetic Racing Team), Stefano Attianese (Bad Wolves), “Peco” Gian Marco Gamberini, Andrea Perlini sulla Wolf (Scuderia Giudici) divisa con Lodovico Di Canossa che dopo la sessione di qualifica si schiererà al via di gara 2 domani, Joe Castellano (Giada) ed infine Mikhail Spiridonov che grazie allo straordinario lavoro svolto dai tecnici di Wolf e North South Company è riuscito comunque a scendere in pista dopo il contatto subito nelle Libere.

L’appuntamento in pista è a questo pomeriggio con gara 1 alle 17.30. Domani il via a gara 2 alle 13.00. Entrambe le gare da 25 minuti + 1 giro, saranno in diretta in TV su Sportitalia (dtt 60 SKY225) e livestreaming sul sito acisport.it/CISP e sulla pagina Facebook.com/CISPrototipi.

Campionato Italiano Sport Prototipi - Monza - Qualifiche

Prossimo articolo CISP

Su questo articolo

Serie CISP
Evento Monza
Location Autodromo Nazionale Monza
Piloti Dario Capitanio, Lorenzo Pegoraro
Autore Redazione
Tipo di articolo Qualifiche