Dario Capitanio conquista la pole position al Mugello

condivisioni
commenti
Dario Capitanio conquista la pole position al Mugello
Redazione
Di: Redazione
14 lug 2018, 10:22

Il pilota di Best Lap si impone all'ultimo passaggio cronometrato scavalcando Mirko Zanardini (AC Racing) fino a quel momento in testa alla classifica dei tempi. Ottimo terzo il giovanissimo Simone Riccitelli (Kinetic Racing Team).

Con un tempo che polverizza il primato in qualifica della scorsa stagione, Dario Capitanio firma la pole position per il terzo round stagionale del Campionato Italiano Sport Prototipi in corso al Mugello.


Proprio al passaggio sotto la bandiera a scacchi il pilota romano di Best Lap ferma infatti i cronometri su 1’44.579, a 180,552 km/h, scalzando per tre decimi di secondo Mirko Zanardini fino a quel momento in testa alla classifica dei tempi sulla vettura di AC Racing.


Simone Riccitelli, nei colori Kinetic Racing Team, conquista invece un ottimo terzo posto accanto a Lorenzo Pegoraro (Best Lap), che aveva a lungo imposto il ritmo della sessione già a partire dalle prime tornate, mentre Claudio Giudice (Scuderia Giudici) e Matteo Pollini (Giacomo Race) guadagnano la terza fila.


Andrea Gagliardini, sulla terza vettura di Best Lap e Stefano Attianese nei colori di Bad Wolves scatteranno invece dalla settima e ottava posizione in griglia con alle loro spalle Simone Borelli, sulla prima vettura di BF Motorsport ed il quarto alfiere di Best Lap, Gianluca Carboni, che nel finale riesce a scalzare dalla Top-10 Davide Uboldi, così 11esimo nei colori di BF Motorsport.


Con il punto della pole position Capitanio riesce a superare Pegoraro in testa alla classifica tricolore dove i due piloti di Best Lap si erano ritrovati perfettamente appaiati dopo la tappa di Misano.


Da segnalare, infine, il valore prestazionale della pole position siglata oggi dal pilota romano che, con la Wolf GB08 Thunder, migliora i riscontri cronometrici della scorsa stagione (pole di gara 1 Bellarosa in 1’45.741 sulla Tornado CN Turbo, pole di gara 2 Randaccio in 1’46.979 sulla Norma M20F CN2 2.000) e si avvicina sensibilmente alla pole 2016 di Uboldi, in 1’44.052 sulla Ligier JS53 di CN2 2.000.


Se poi si pensa al motore di derivazione motociclistica Aprilia RSV4, di soli 1.000 cc, è interessante notare come la pole position di Capitanio e della Wolf sia di 1”7 più veloce della pole siglata in 1’46.208 da Valentino Rossi poco più di un mese fa sulla Yamaha per il Gran Premio d’Italia di Moto GP.


L’appuntamento in pista è alle 15.30 con gara 1, mentre domani alle 13.00 sarà dato il via a gara 2. Entrambe le gare da 25 minuti + 1 giro, saranno in diretta in TV su Sportitalia (dtt 60 SKY225) e livestreaming sul sito acisport.it/CISP e sulla pagina Facebook.com/CISPrototipi.

Prossimo articolo CISP
Matteo Pollini si impone in Gara 1 al Mugello

Previous article

Matteo Pollini si impone in Gara 1 al Mugello

Next article

Dario Capitanio coglie il primo successo stagionale in Gara 2 a Misano

Dario Capitanio coglie il primo successo stagionale in Gara 2 a Misano

Su questo articolo

Serie CISP
Evento Mugello
Piloti Dario Capitanio
Team Best Lap
Autore Redazione
Tipo di articolo Qualifiche