CIR 2019: assegnato a Citroen il titolo Costruttori

condivisioni
commenti
CIR 2019: assegnato a Citroen il titolo Costruttori
Di:

Citroën risulta vincitrice del titolo Campionato Italiano Rally Costruttori 2019, il primo titolo assoluto nel Rally Italiano nella storia del Double Chevron, dopo la decisione della Giunta Sportiva ACI.

A seguito della decisione della Giunta Sportiva ACI Sport relativa al 10° Tuscan Rewind pubblicata il 22 gennaio, Citroën risulta vincitrice del titolo Campionato Italiano Rally Costruttori 2019, il primo titolo assoluto nel Rally Italiano nella storia del Double Chevron arrivato nell’anno del debutto della C3 R5.

Citroën Italia ringrazia i propri portacolori Luca Rossetti ed Eleonora Mori, il team, i meccanici e tutti i partner che con il loro supporto hanno consentito di raggiungere questo importante obiettivo.

Marco Antonini, Direttore Brand Citroën Italia: “Siamo molto orgogliosi del risultato raggiunto nella nostra stagione di debutto nel Campionato Italiano Rally, coronamento del grande impegno di tutti i ragazzi che hanno lavorato per questo traguardo. La vittoria della C3 R5 nei rally italiani è un importante tassello che si aggiunge alla storia di successo della C3 nel nostro Paese”.

CIR: Paolo Andreucci racconta la Peugeot 208 Rally4

Articolo precedente

CIR: Paolo Andreucci racconta la Peugeot 208 Rally4

Prossimo Articolo

Caso chiodi al Tuscan, Leoni: "La sentenza farà giurisprudenza"

Caso chiodi al Tuscan, Leoni: "La sentenza farà giurisprudenza"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie CIR
Team Citroen Italia
Autore Redazione Motorsport.com