SBK a Imola: in aumento gli ascolti TV e gli spettatori in circuito

Sia Mediaset che il circuito di Imola hanno fatto segnare dati migliori rispetto al 2015, complici la grande doppietta di Chaz Davies e della Ducati, ma anche di un meteo che ha risparmiato il pubblico dalla pioggia, che era prevista nel weekend.

SBK a Imola: in aumento gli ascolti TV e gli spettatori in circuito
Chaz Davies, Aruba.it Racing - Ducati Team
Michael van der Mark, Honda WSBK Team et Nicky Hayden, Honda WSBK Team
Il vinciotre Chaz Davies, Aruba.it Racing - Ducati Team
Lorenzo Savadori, IodaRacing Team et Nicky Hayden, Honda WSBK Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Alex Lowes, Pata Yamaha et Xavi Fores, Barni Racing Team
Joshua Brookes, Milwaukee BMW et Pawel Szkopek, Team Toth
Jordi Torres, Althea BMW Team
Tifosi Aruba.it Racing - Ducati Team

Sarà stata la clamorosa doppietta Ducati conquistata tra le mura amiche; sarà stato il tempo, che ha retto in maniera inaspettata nonostante previsioni meteo sconfortanti; sarà stato un mondiale certamente più aperto, o comunque meno indirizzato dell'anno scorso, ma i dati riguardo gli ascolti televisivi e le presenze in autodromo nel quinto fine settimana di gara della Superbike 2016 a Imola hanno fatto segnare incrementi incoraggianti.

Mediaset: 70.000 utenti in più rispetto al 2015

Nonostante fosse uno dei due appuntamenti di casa, Mediaset può sorridere vedendo i dati Auditel riguardanti le due gare della Superbike, disputate sabato e domenica. Il dato aggregato del 30 aprile e il 1 maggio è 1.781.000 spettatori, con un picco dell'8,66% di share sul pubblico attivo.

Per l'emittente privata italiana è un buon dato, perché, nello stesso appuntamento svloto nel 2015 nel medesimo periodo della stagione, il numero complessivo di telespettatori fu più basso di circa 70.000 appassionati (1.715.000). Scende invece il dato complessivo se si tengono in considerazione i dati della gara di Assen (1.945.000 spettatori), ma è normale, se si considera che la gara è stata svolta in Italia e, per di più, nel fine settimana del primo maggio.

Anche le tribune più piene rispetto al 2015

I dati riguardanti le presenze totali all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola hanno fatto siglare un buon incremento, nonostante il tempo incerto e una Ducati ancora alle spalle della Kawasaki sia nel Mondiale Piloti che in quello Costruttori.

Il numero complessivo degli spettatori nei tre giorni del fine settimana in riva al fiume Santerno è stato stimato in 68.227 appassionati che hanno assistito a prove libere, Superpole e alle due manche di gara di Superbike, ma anche al fine settimana SuperSport e SuperStock1000.

Comparando questo dato con quello 2015, possiamo notare come, in questa stagione, agli eventi dedicati ai mondiali delle derivate di serie abbiano preso parte oltre 3.000 persone in più. Nel 2015, il dato complessivo fu quantificato in 65.005 spettatori. Non saranno numeri eclatanti, ma questi incrementi fanno ben sperare per una categoria che ha bisogno di essere rilanciata dopo un periodo complicato, ma forse ancora irrimediabilmente compromesso.

condivisioni
commenti
A Imola il team Althea ha centrato il miglior risultato della stagione

Articolo precedente

A Imola il team Althea ha centrato il miglior risultato della stagione

Prossimo Articolo

Guintoli: "L'incidente? Potevo farmi più male. Sono stato fortunato"

Guintoli: "L'incidente? Potevo farmi più male. Sono stato fortunato"
Carica commenti
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021
Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo Prime

Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo

Al termine del round di Assen, i volti di Redding e Rinaldi sono tutt’altro che distesi. L’incostanza è il comune denominatore di una stagione che prende una piega sempre più ‘nipponica’, e i due portacolori ufficiali chiedono un maggiore sviluppo se vogliono continuare a lottare per il titolo.

WSBK
4 ago 2021
Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha? Prime

Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha?

Garrett Gerloff è da sempre considerato la promessa del mondiale Superbike, tanto da ricevere le attenzioni della MotoGP e aver oscurato il pilota ufficiale Yamaha Superbike Andrea Locatelli. Ma il disastro di Assen cambia le gerarchie a Iwata?

WSBK
27 lug 2021