Laverty riporta l'Aprilia di nuovo sul podio dopo quasi due anni!

condivisioni
commenti
Laverty riporta l'Aprilia di nuovo sul podio dopo quasi due anni!
Di: Lorenzo Moro
26 giu 2018, 13:31

Aprilia di nuovo sul podio dopo una pausa di quasi due anni assieme ad Eugene Laverty, al termine di una Gara 2 condotta magistralmente dal pilota nordirlandese.

Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team supera Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia in T2
Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia
Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia
Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia
Eugene Laverty, Milwaukee Aprilia, festeggia

Se a Laguna Seca abbiamo assistito all'ennesima cavalcata trionfale di Jonathan Rea, abbiamo anche avuto il grande piacere di rivedere Eugene Laverty e la Aprilia RSV4 nuovamente sul podio assieme. Al termine di una gara magistrale Laverty è riuscito nell'impresa di riportare la supersportiva di Noale nuovamente sul podio dopo una pausa di quasi due anni.

È questa una grande soddisfazione per il pilota nord-irlandese, finalmente competitivo dopo il brutto botto di Buriram che lo aveva messo fuori gioco per due appuntamenti consecutivi e che lo ha obbligato ad un periodo di recupero piuttosto lungo. Periodo di recupero finalmente completato, con un podio che vale oro, non solo per il pilota ma anche per la sua squadra, che finalmente porta a casa un meritatissimo risultato.

Lo stesso Laverty, visibilmente felice, ha affermato: "È stata un grande gara ed un grande risultato, mi è tornato alla mente il round di Phillip Island dove eravamo veramente forti. I primi tre giri sono andati secondo i piani oggi, ho solo cercato di stare calmo, di non fare errori e di cercare di allungare il passo rispetto agli inseguitori. È stato un gran weekend in generale, Sabato è stato incoraggiante ma oggi è stato ancora meglio, sono contento di avere ancora questa voglia di fare bene!".

Il pilota poi si è soffermato a parlare della sua quattro cilindri, elogiandone il comportamento: "Quando la moto ha buon grip è eccezionale, ho dovuto guidare al 90% nella prima parte di gara poi per il finale ho finalmente potuto iniziare a spingere fino in fondo. Ho gestito bene il mio ritmo e, anche se sono stato passato da Rea e Davies, mi sentivo bene con la moto ed ero conscio di poter tenere a freno quelli dietro quindi ho dato il tutto per tutto per assicurarmi il terzo posto".

Prossimo Articolo
Fotogallery: ecco le ombrelline del round di Laguna Seca del Mondiale SBK

Articolo precedente

Fotogallery: ecco le ombrelline del round di Laguna Seca del Mondiale SBK

Prossimo Articolo

Fotogallery SBK: gli scatti più belli dell'appuntamento di Laguna Seca dominato da Rea

Fotogallery SBK: gli scatti più belli dell'appuntamento di Laguna Seca dominato da Rea
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Laguna Seca
Piloti Eugene Laverty
Team Aprilia Racing Team
Autore Lorenzo Moro