WRC: Toyota prova una nuova aerodinamica. Esordirà in Croazia?

Nei test in vista del Rally Croazia, Toyota Gazoo Racing WRC ha provato la nuova aerodinamica anteriore con la livrea definitiva. Sarà probabilmente usata già nella terza gara del calendario 2021, la prima su asfalto, dopo essere stata omologata a fine marzo.

WRC: Toyota prova una nuova aerodinamica. Esordirà in Croazia?

Il Rally Croazia, terzo appuntamento del WRC 2021, si avvicina giorno dopo giorno, così tutti i team della classe regina del Mondiale stanno svolgendo test per arrivare pronti alla prima uscita stagionale su asfalto.

Se Hyundai ha recentemente preferito prepararsi schierando al Rallye Sanremo i tre equipaggi titolari, Toyota Gazoo Racing sta svolgendo alcune giornate di test proprio in Croazia per prendere confidenza con le Pirelli PZero Soft e Hard, ma non solo.

In questa sessione di prove il team diretto da Jari-Matti Latvala ha provato nuovamente la nuova aerodinamica che aveva fatto il suo esordio nei test svolti da Toyota lo scorso dicembre, quelli programmati per arrivare pronta al Rallye Monte-Carlo 2021. Una novità importante, perché dovrebbe trattarsi di una delle poche previste per il 2021.

Nei test di 5 mesi or sono le nuove componenti sono state provate dai tre piloti ufficiali, Sébastien Ogier, Elfyn Evans e Kalle Rovanpera, ma anche da Takamoto Katsuta, in versione test, ossia completamente nere. Nei test che Toyota sta svolgendo in questi giorni, invece, le nuove soluzioni sono state utilizzate già implementate, colorate con la livrea da gara.

Un segno legato al fatto che, con tutta probabilità, saranno fatte esordire in gara dal 23 al 25 aprile al Rally Croazia. Le parti in questione - nuovi profili a sbalzo con endplate (già adottate anche da Hyundai a partire dal Rallye Monte-Carlo), ma anche passaruota dotati di diverse pinne per pettinare i flussi, nonché nuovi profili davanti agli specchietti per indirizzare i flussi vero l'ala posteriore e diminuire le turbolenze in quella zona, sempre piuttosto nocive - dovrebbero essere state omologate alla fine del mese scorso, ecco perché potremmo già vederli esordire in Croazia.

Per Toyota, il terzo appuntamento del Mondiale, sarà molto importante perché dovrà consentire ai tre equipaggi ufficiali di rifarsi dopo un Rally Arctic Finland ben lontano dagli standard offerti al Rallye Monte-Carlo.

condivisioni
commenti
WRC: Hyundai svela la line up piloti per il Rally del Portogallo

Articolo precedente

WRC: Hyundai svela la line up piloti per il Rally del Portogallo

Prossimo Articolo

WRC: Toyota, ultimo joker di sviluppo per un nuovo motore

WRC: Toyota, ultimo joker di sviluppo per un nuovo motore
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Croazia
Autore Giacomo Rauli
WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora Prime

WRC, Hyundai: il futuro è Solberg a cominciare da... ora

Hyundai Motorsport andrà incontro nei prossimi anni al cambio generazionale di piloti, per questo punta forte su Oliver Solberg che ha già iniziato il suo percorso che lo dovrà portare a correre con le Rally1 a partire dal 2022.

WRC
30 apr 2021
WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando? Prime

WRC: con Fourmaux M-Sport ha trovato ciò che sta cercando?

Adrien Fourmaux è diventato in Croazia il miglior esordiente degli ultimi 10 anni al volante di una WRC. M-Sport ha trovato un gioiello, quello che stava cercando per il futuro. Non è troppo grezzo e sembra pronto per fare altri passi avanti. Sarà vera gloria?

WRC
28 apr 2021
Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux Prime

Pagelle WRC: In Croazia disastro Evans, grande esordio di Fourmaux

Il WRC, in Croazia, ha affrontato la sua terza tappa nel mondiale 2021. Tanti i promossi e i bocciati, tante le sorprese e le delusioni. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Giacomo Rauli, responsabile WRC per Motorsport.com.

WRC
26 apr 2021
WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza Prime

WRC, Toyota: una nuova aerodinamica per avere più deportanza

Toyota Gazoo Racing ha preparato una nuova aerodinamica anteriore per le Yaris WRC Plus 2021 che ha il preciso intento di aumentare il carico aerodinamico nella zona anteriore-centrale, ma anche di migliorare quella posteriore incanalando meglio flussi e vortici d'aria. Ecco come.

WRC
24 apr 2021
WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto Prime

WRC: Rally di Croazia, molto più di un semplice rally su asfalto

Dal 23 al 25 aprile torna il WRC dopo oltre 2 mesi d'assenza e lo farà con il Rally Croazia. Scopriamo insidie e sfide del primo appuntamento su asfalto del Mondiale Rally 2021.

WRC
22 apr 2021
Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally Prime

Cosa rappresenta il Rallye Sanremo nella storia dei rally

Giunto nel 2021 alla 67esima edizione, il Rallye Sanremo fa oggi parte del calendario del Campionato Italiano Rally. Ma la sua storia, anche recente, racconta di un evento celebre ben oltre i confini del Bel Paese. Una gara che tutti i più grandi campioni di rally hanno sognato di vincere.

CIR
8 apr 2021
WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport Prime

WRC: cosa comporta la permanenza di Hyundai, Toyota e M-Sport

Hyundai, Toyota e M-Sport Ford hanno firmato un contratto triennale con FIA e promotori WRC per rimanere nel Mondiale Rally. Ecco cosa comporta il contratto e la scelta fatta dai tre team a medio-lungo termine.

WRC
8 apr 2021
Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb Prime

Elena, molto più di un copilota. Ecco cosa perde Loeb

Loeb, convinto da Prodrive, ha annunciato che non correrà più alla Dakar con lo storico navigatore Elena perché considerato il problema dopo la deludente edizione 2021. Analizziamo cosa perderà certamente il "Cannibale" senza avere accanto Elena dopo 23 anni di sodalizio.

WRC
17 mar 2021