WRC: lo stop dei test fa saltare l'arrivo della Toyota Yaris GR?

Il divieto di fare test fino al 31 maggio imposto dal Consiglio Mondiale mette nei guai Toyota, che stava preparando la Yaris GR WRC per il Mondiale Rally 2021.

WRC: lo stop dei test fa saltare l'arrivo della Toyota Yaris GR?

Il 2020 era ed è un anno importante per Toyota Gazoo Racing. Il team della Casa giapponese, infatti, ha l'obiettivo di confermarsi campione a livello Piloti dopo l'iride centrato da Ott Tanak lo scorso anno, ma anche di riconquistare il Mondiale Costruttori dopo essere stato battuto da Hyundai Motorsport nel 2019.

Ma non è tutto, perché il team diretto da Tommi Makinen è impegnato nello sviluppo della Toyota Yaris GR WRC Plus, la macchina che nei piani del costruttore nipponico prenderà il posto dell'odierna Yaris per essere al passo con il mercato automotive e uno dei prodotti di punta su cui farà affidamento Toyota nei prossimi mesi.

"Con il lancio della GT Yaris all'Auto Salone di Tokyo abbiamo voluto assicurarci che la nostra WRC condividesse caratteristiche con una vettura così eccellente e disponibile per tutti i clienti Toyota del pianeta. Vogliamo competere nel Mondiale Rally con una vettura il più possibile simile a quella che abbiamo sviluppato per le strade di tutti i giorni".

Per Toyota, però, le cose si sono complicate non poco con la pandemia da Coronavirus che nel corso delle ultime settimane ha costretto i promotori del WRC e la FIA a rinviare tre eventi del WRC 2020 (Argentina, Portogallo e Italia), ma anche a imporre il divieto ai team di effettuare test sino al 31 maggio (compreso), per poi rivalutare la situazione e capire se eliminare lo stop o addirittura prolungarlo per altre settimane.

Leggi anche:

Questo impedirà almeno sino all'inizio di giugno tutti i test per tutte le Case costruttrici impegnate nel WRC. Una mossa saggia e sportivamente ineccepibile, perché in questo modo non penalizzerà team che non possono fare test in stati che hanno avuto pesanti restrizioni da parte dei governi a causa del COVID-19 e, allo stesso tempo, non darà vantaggi a chi, invece, si trova in luoghi in cui è ancora possibile provare.

Così lo sviluppo della Toyota Yaris GR WRC subisce un colpo duro. Il team ha provato a chiedere se fosse possibile fare un test prima del termine del divieto imposto dal Consiglio Mondiale, ma la FIA ha risposto di no. La Yaris GR WRC ha già compiuto 2 test importanti: il primo è stato svolto in Finlandia (neve), mentre il secondo prima del Rally del Messico ma facendolo in Spagna (sterrato). In entrambi i casi al volante c'era il collaudatore ed ex pilota titolare di Toyota nella stagione 2017 Juho Hanninen.

A questo punto sarà importante capire se Toyota continuerà comunque lo sviluppo della Yaris GR WRC Plus o se, invece, dedicherà le risorse per la vettura ibrida che farà il suo esordio nel WRC 2022, come prevederà il nuovo regolamento che entrerà in vigore proprio dal 1 gennaio di quell'anno.

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021
1/18

Foto di: Jose Luis Arcos-Almunari

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021
2/18

Foto di: Jose Luis Arcos-Almunari

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021
3/18

Foto di: Jose Luis Arcos-Almunari

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021
4/18

Foto di: Jose Luis Arcos-Almunari

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021
5/18

Foto di: Jose Luis Arcos-Almunari

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021
6/18

Foto di: Jose Luis Arcos-Almunari

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021
7/18

Foto di: Jose Luis Arcos-Almunari

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021
8/18

Foto di: Jose Luis Arcos-Almunari

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021
9/18

Foto di: Jose Luis Arcos-Almunari

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021
10/18

Foto di: Jose Luis Arcos-Almunari

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021

Juho Hanninen, Toyota Yaris WRC 2021
11/18

Foto di: Jose Luis Arcos-Almunari

Toyota Yaris WRC 2021

Toyota Yaris WRC 2021
12/18

Foto di: Henri Vuorinen

Toyota Yaris WRC 2021

Toyota Yaris WRC 2021
13/18

Foto di: Henri Vuorinen

Toyota Yaris WRC 2021

Toyota Yaris WRC 2021
14/18

Foto di: Henri Vuorinen

Toyota Yaris WRC 2021

Toyota Yaris WRC 2021
15/18

Foto di: Henri Vuorinen

Toyota Yaris WRC 2021

Toyota Yaris WRC 2021
16/18

Foto di: Henri Vuorinen

Toyota Yaris WRC 2021

Toyota Yaris WRC 2021
17/18

Foto di: Henri Vuorinen

Toyota Yaris WRC 2021

Toyota Yaris WRC 2021
18/18

Foto di: Henri Vuorinen

condivisioni
commenti
WRC: il Rally del Giappone si svela. Safari in stand-by

Articolo precedente

WRC: il Rally del Giappone si svela. Safari in stand-by

Prossimo Articolo

WRC 2022: i team avranno solo 2 motori per macchina?

WRC 2022: i team avranno solo 2 motori per macchina?
Carica commenti
WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera Prime

WRC: Evans la stella che legherà i regni di Ogier e Rovanpera

Evans è l'avversario a oggi più credibile di Ogier nella lotta al titolo Piloti 2022. Toyota lo vede come numero 1 ideale per il passaggio di consegne tra il fenomenale francese e chi dovrebbe raccogliere la sua eredità a lungo termine: Kalle Ronvanpera.

WRC
11 giu 2021
WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo Prime

WRC: essere il re dei venerdì può portare Ogier all'ottavo titolo

Sébastien Ogier sta letteralmente dominando la prima parte del Mondiale Rally 2021. Il campione della Toyota ha costruito le sue imprese nelle giornate più difficili, al venerdì, dove è spesso stato costretto ad aprire le speciali in condizioni sfavorevoli.

WRC
9 giu 2021
Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male Prime

Pagelle WRC: Tanak, un 9 che fa male

Il Rally Italia Sardegna ha regalato, ancora una volta in questo Mondiale 2021, momenti difficili per alcuni e grandi occasioni per altri. Andiamo a scoprire le pagelle dell'appuntamento sardo, stilate e commentate da Beatrice Frangione e dal responsabile WRC di Motorsport.com, Giacomo Rauli.

WRC
8 giu 2021
WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna Prime

WRC: la magia e le insidie del Rally Italia Sardegna

Dal 3 al 6 giugno torna il Rally Italia Sardegna, quinto appuntamento del WRC 2021. Scopriamo assieme il nuovo percorso della gara che avrà base a Olbia dopo 7 anni e le insidie di uno sterrato tutt'altro che facile, ma anche chi sono i favoriti alla vigilia.

WRC
2 giu 2021
WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare Prime

WRC: ora le i20 volano. Hyundai deve capitalizzare

Le i20 hanno ormai raggiunto le Yaris in quanto a prestazioni, ma ora Hyundai deve capitalizzare tutto il lavoro fatto in questi mesi. Gli errori fatti in Portogallo non potranno più ripetersi, altrimenti per vincere i titoli 2021 sarà dura.

WRC
26 mag 2021
Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle Prime

Pagelle WRC: Tanak e Neuville bocciati. Toyota non eccelle

Per il quarto appuntamento stagionale, il WRC fa tappa sullo sterrato lusitano, per il Rally del Portogallo. Andiamo a scoprire i promossi e i bocciati con le pagelle stilate e commentate da Giacomo Rauli e Beatrice Frangione.

WRC
25 mag 2021
WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo Prime

WRC: le 6 domande che pone il Rally del Portogallo

Dal 20 al 23 maggio torna il WRC 2021 con il Rally del Portogallo. Proviamo ad analizzare i 6 interrogativi principali che si pongono alla vigilia del primo rally su terra della stagione corrente.

WRC
19 mag 2021
WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai Prime

WRC: cosa scatenano i rinnovi di Neuville e Tanak con Hyundai

Il rinnovo di contratto di Neuville e Tanak è stata la prima mossa di mercato Piloti WRC verso il 2022. Andiamo ad analizzare l'effetto domino che questa mossa di Hyundai scaturirà nel corso dei prossimi mesi.

WRC
12 mag 2021