GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
34 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
69 giorni
Formula 1
02 lug
-
05 lug
Prove Libere 3 in
15 Ore
:
56 Minuti
:
25 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
6 giorni
MotoGP
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
40 giorni

Michael Ammermuller domina a Monaco e torna al comando della classifica piloti

condivisioni
commenti
Michael Ammermuller domina a Monaco e torna al comando della classifica piloti
Di:
26 mag 2019, 09:30

Il tedesco, ereditata la pole dopo la penalizzazione di ten Voorde, ha comandato la gara dal primo all'ultimo giro conquistando il successo davanti a Pedersen e lo stesso ten Voorde.

E’ stato un dominio assoluto quello messo in mostra da Michael Ammermuller a Monaco. Il campione in carica, infatti, ha comandato le operazioni dal primo all’ultimo giro riuscendo così a conquistare il secondo successo personale tra le stradine del Principato e tornare in vetta alla classifica piloti.

Ammermuller ha sfruttato al meglio la partenza dalla pole, ereditata dopo la cancellazione del tempo a ten Voorde, ed allo spegnersi dei semafori, nonostante un piccolo movimento notato dai commissari ma non sanzionato, ha subito dettato il ritmo.

Il tedesco ha cercato di scappare via, ma Pedersen non ha mai mollato la presa. Il pilota del Dinamic Motorsport è stato autore di una gara praticamente perfetta, non ha mai commesso alcuna sbavatura e nel finale, quando la safety car chiamata in causa per consentire ai commissari di rimuovere la vettura di Pereira, ha messo sotto pressione Ammermuller senza, tuttavia, riuscire a beffare il campione in carica.

Pedersen ha in ogni caso celebrato col suo team un ottimo secondo posto ed ha preceduto sul traguardo un ten Voorde mai in grado di reggere il ritmo dei primi due.

La gara di Monaco ha riservato ben poche emozioni. Se si esclude il ritiro di Pereira, andato a toccare le barriere col posteriore alla Santa Devota, ed il contatto tra Mawson e Quaresmini nel finale, le posizioni sono rimaste per lo più congelate sin dalla partenza.

Latorre ha infatti chiuso nella stessa posizione di partenza, la quarta, mentre Guven, ancora una volta miglior rookie di giornata, ha approfittato del ritiro di Pereira per salire in quinta posizione davanti ad un van Lagen bravo a beffare in avvio un Andlauer opaco per tutto il weekend.

Tio Ellinas, Evans ed Al Zubair hanno completato la top ten approfittando anche dell’errore grossolano di Mawson nel finale.

L’ex pilota GP3 ha perso il controllo del posteriore della sua vettura alla Rascasse e, nelle fretta di ripartire, è andato a scontrarsi con Quaresmini. I due hanno perso tempo e posizioni a causa di questo contatto. Mawson, infatti, è retrocesso in tredicesima piazza, mentre Quaresmini ha chiuso in diciannovesima posizione.

Scorrimento
Lista

Tio Ellinas, Momo Megatron Lechner Racing

Tio Ellinas, Momo Megatron Lechner Racing
1/22

Foto di: Porsche Motorsport

Tio Ellinas, Momo Megatron Lechner Racing

Tio Ellinas, Momo Megatron Lechner Racing
2/22

Foto di: Porsche Motorsport

Nicolas Misslin, MRS GT-Racing

Nicolas Misslin, MRS GT-Racing
3/22

Foto di: Porsche Motorsport

Mikkel O. Pedersen, Dinamic Motorsport

Mikkel O. Pedersen, Dinamic Motorsport
4/22

Foto di: Porsche Motorsport

Larry ten Voorde, MRS GT-Racing

Larry ten Voorde, MRS GT-Racing
5/22

Foto di: Porsche Motorsport

Julien Andlauer, BWT Lechner Racing

Julien Andlauer, BWT Lechner Racing
6/22

Foto di: Porsche Motorsport

Marc Cini, Team Australia

Marc Cini, Team Australia
7/22

Foto di: Porsche Motorsport

Larry ten Voorde, MRS GT-Racing

Larry ten Voorde, MRS GT-Racing
8/22

Foto di: Porsche Motorsport

Julien Andlauer, BWT Lechner Racing

Julien Andlauer, BWT Lechner Racing
9/22

Foto di: Porsche Motorsport

Florian Latorre, FACH AUTO TECH

Florian Latorre, FACH AUTO TECH
10/22

Foto di: Porsche Motorsport

Florian Latorre, FACH AUTO TECH

Florian Latorre, FACH AUTO TECH
11/22

Foto di: Porsche Motorsport

Jaap van Lagen, martinet by ALMERAS

Jaap van Lagen, martinet by ALMERAS
12/22

Foto di: Porsche Motorsport

Dylan Pereira, Momo Megatron Lechner Racing

Dylan Pereira, Momo Megatron Lechner Racing
13/22

Foto di: Porsche Motorsport

Jaap van Lagen, martinet by ALMERAS

Jaap van Lagen, martinet by ALMERAS
14/22

Foto di: Porsche Motorsport

Ayhancan Güven, martinet by ALMERAS

Ayhancan Güven, martinet by ALMERAS
15/22

Foto di: Porsche Motorsport

Michael Ammermüller, BWT Lechner Racing

Michael Ammermüller, BWT Lechner Racing
16/22

Foto di: Porsche Motorsport

Michael Ammermüller, BWT Lechner Racing

Michael Ammermüller, BWT Lechner Racing
17/22

Foto di: Porsche Motorsport

Stefan Rehkopf, Team Project 1 - Fach

Stefan Rehkopf, Team Project 1 - Fach
18/22

Foto di: Porsche Motorsport

Stefan Rehkopf, Team Project 1 - Fach

Stefan Rehkopf, Team Project 1 - Fach
19/22

Foto di: Porsche Motorsport

Tio Ellinas, Momo Megatron Lechner Racing

Tio Ellinas, Momo Megatron Lechner Racing
20/22

Foto di: Porsche Motorsport

Tio Ellinas, Momo Megatron Lechner Racing

Tio Ellinas, Momo Megatron Lechner Racing
21/22

Foto di: Porsche Motorsport

Tio Ellinas, Momo Megatron Lechner Racing

Tio Ellinas, Momo Megatron Lechner Racing
22/22

Foto di: Porsche Motorsport

Prossimo Articolo
Ten Voorde vince il duello con Ammermuller e si prende la pole position a Montecarlo

Articolo precedente

Ten Voorde vince il duello con Ammermuller e si prende la pole position a Montecarlo

Prossimo Articolo

Andlauer e Ammermuller regalano la doppietta al team BWT al Red Bull Ring

Andlauer e Ammermuller regalano la doppietta al team BWT al Red Bull Ring
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Porsche Supercup
Evento Monaco
Piloti Michael Ammermüller
Team Lechner Racing
Autore Marco Di Marco