Mugello 2, Libere 1: Ledogar mostra i muscoli sull'acqua

Il francese precede di 1"8 Drudi e Gaidai. Il leadar del campionato Agostini è solo nono. Bene Negra quarto fra i gentleman

Côme Ledogar ha mostrato una superiorità imbarazzante nella prima sessione di prove libere della Carrera Cup Italia che chiude la stagione al Mugello con il secondo appuntamento toscano dopo quello di luglio: il francese dello Tsunami RT sulla pista bagnata per la pioggia ha messo gli avversari a 1"8 con un impressionante 2’11”164. Il transalpino che insegue a 11 punti Riccardo Agostini (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova) ha staccato il padovano che non è andato oltre 2’15”239 dopo aver montato anche un treno di gomme slick Michelin. Mossa azzardata che è costata l’insabbiata a Gian Luca Giraudi (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Torino), undicesimo con 2’15”660.

Al posto d'onore si è inserito Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Bologna) che è arrivato a 2’12”909 davanti al compagno di squadra del transalpino, Oleksandr Gaidai sempre copetitivo sull’acqua. L’ucraino ha girato in 2’14”091 davanti a Pietro Negra (Ebimotors – Centro Porsche Como) leader della Michelin Cup con il sorprendente quarto tempo assoluto in 2’14”501. Seguono Aku Pellinen (LEM Racing - Centri Porsche di Milano) a 51 millesimi da Negra e il rientrante Andrea Russo (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) subito a suo agio con 2’14”776.  Da segnalare il debutto di Kevin Giovesi con Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma: il formulista di Rho non ha preso rischi accontentandosi del 13esimo posto con 2’16”473.

CARRERA CUP ITALIA, Mugello, 16/10/2015
I tempi della prima sessione di prove libere
1. Côme Ledogar (Tsunami RT) – 2’11”164
2. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Bologna) – 2’12”909
3. Oleksandr Gaidai (Tsunami RT) – 2’14”091
4. Pietro Negra (Ebimotors – Centro Porsche Como) – 2’14”501
5. Aku Pellinen (LEM Racing - Centri Porsche di Milano) – 2’14”552
6. Andrea Russo (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) – 2’14”776
7. Da Sheng Zhang (LEM Racing - Centri Porsche di Milano) – 2’15”095
8. Alberto De Amicis (Ebimotors – Centro Porsche Verona) – 2’15”108
9. Riccardo Agostini (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova) – 2’15”239
10. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena) – 2’15”523
11. Gian Luca Giraudi (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Torino) – 2’15”660
12. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) – 2’15”737
13. Kevin Giovesi (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) – 2’16”473
14. Stefano Colombo (LEM Racing - Centri Porsche di Milano) – 2’16”816
15. Oliver Freymuth (AFK Motorsport) – 2’16”951
16. Niccolò Mercatali (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Mantova) – 2’17”005
17. Takashi Kasai (Antonelli Motorsport – Centro Porsche Padova) – 2’17”161
18. Hans Peter Koller (TAM Racng) – 2’17”515
19. Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport – Centro Porsche Latina) – 2’18”514
20. Valentino Fornaroli (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova) – 2’19”931
21. Walter Ben (LEM Racing) – 2’20”481

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Carrera Cup Italia
Evento Mugello 2
Circuito Mugello
Piloti Come Ledogar , Oleksandr Gaidai , Mattia Drudi
Team Dinamic Motorsport , Ebimotors , Tsunami RT
Articolo di tipo Prove libere