Toni Elias torna in MotoGp sulla Honda di Abraham

Il pilota ceco non ha ancora recuperato dall'infortunio e a sostituirlo ad Indianapolis sarà il veterano spagnolo

La tappa di Indianapolis della MotoGp vedrà un ritorno a sorpresa sulla scena della classe regina. In sella alla Honda "Open" dell'AB Motoracing ci sarà infatti Toni Elias, che andrà a prendere il posto dell'infortunato Karel Abraham: il pilota ceco non ha ancora recuperato dall'infortunio alle dita del piede sinistro rimediato a Barcellona.

Se al Sachsenring sulla sua RC213V-RS era salito il collaudatore della HRC Hiroshi Aoyama, per la trasferta statunitense la compagine ceca ha deciso di puntare sull'ex campione del mondo della Moto2, che ormai manca dalla scena della MotoGp dal lontano 2012, quando aveva disputato tre Gp con la Ducati Pramac.

Nel frattempo si è dato da fare nel Mondiale Superbike, correndo in sella all'Aprilia del Team Red Devils. Quest'anno però è rimasto a piedi puntando sul programma allestito dal JR Racing Team, che lo avrebbe dovuto vedere in sella ad una BMW, ma alla fine non è mai decollato.

Per il 32enne comunque non si tratterà del ritorno assoluto alle gare, visto che la scorsa settimana ha partecipato alla 8 Ore di Suzuka, chiudendo al 14esimo posto in equipaggio con Wilairot e Yamaguchi sulla Honda CBR1000RR del Toho Racing with Moriwaki.

In molti comunque ricordano Toni soprattutto per la sua unica affermazione nella classe regina, ottenuta nel 2006 ad Estoril. In quel caso ebbe la meglio su Valentino Rossi per appena 2 millesimi. Un successo che ebbe un certo peso nella corsa al titolo, perché all'appello mancava solo la tappa conclusiva di Valencia che finì per incoronare Nicky Hayden.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Indianapolis
Circuito Indianapolis Motor Speedway
Piloti Toni Elias , Karel Abraham
Team AB Motoracing
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag ab motoracing, indianapolis, karel abraham, motogp, toni elias