Niente Honda 500 per Rossi: HRC riporta in Giappone tutte le moto

Il Museo Honda a Motegi ha recuperato la collezione di moto con cui Valentino Rossi è diventato campione del mondo e che avevano viaggiato a Valencia per celebrare il ritiro del campione di Tavullia.

Niente Honda 500 per Rossi: HRC riporta in Giappone tutte le moto

Con un gesto senza precedenti, Honda ha dato l’ok a una richiesta realizzata da Dorna a metà del 2021: l’organizzatore della MotoGP ha chiesto la cessione della moto con cui Valentino Rossi è diventato campione del mondo per poterle esporre durante il Gran Premio di Valencia, ultima gara del Dottore prima del ritiro.

La manovra non è stata semplice né economica ed è stata condizionata da negoziazioni molto difficili. Honda ha posto alcune condizioni per il trasporto delle tre moto con cui Rossi ha vinto il titolo nel 2001, nel 2002 e nel 2003. La premessa era che i prototipi dovevano tornare sani e salvi nella Honda Collection Hall, loro ubicazione attuale.

Tuttavia, la sorpresa c’è stata quando l’11 novembre, nel giovedì del Gran Premio di Valencia, Valentino ha tolto i veli alle sue nove moto, una per una, con cui si è laureato campione del mondo durante la sua carriera e che erano state cedute dai rispettivi costruttori: Aprilia, Yamaha e la stessa Honda.

All’evento era presente il responsabile di ogni costruttore, nel caso di Honda era Alberto Puig. Nel pieno dell’evento, Rossi ha spiegato che in casa sua aveva tutte le moto con cui era stato campione ad eccezione delle Honda e ha approfittato per reclamare a Puig la promessa che gli aveva fatto la Casa dell’ala dorata, ovvero regalargli il prototipo con cui vinse il mondiale nel 2001, ultimo anno della storia della 500cc.

“Ho parlato con Alberto e gli ho chiesto come minimo la 500, anche perché quella moto è mia”, aveva detto Rossi quel giorno. “Honda mi avrebbe dato quella moto e io avevo già preparato tutto per riceverla, avevo già trovato il posto in casa”. Tuttavia, la NSR 500 gialla con il 46 non è mai arrivata a Tavullia.

“Per alcuni motivi, la moto non è mai arrivata. Mi piacerebbe molto se la Honda cambiasse idea e me la regalasse. È chiaro che manterrò bene la moto, con la temperatura giusta, e avrà un luogo speciale in casa mia”, aveva aggiunto il Dottore, che dopo quattro stagioni con la Honda, all’epoca erano approdati in Yamaha chiudendo i rapporti in maniera poco cordiale.  

Quello stesso fine settimana a Valencia, Alberto Puig ha risposto all’inaspettata richiesta di Valentino: “Questa moto p molto importante anche per noi e la teniamo nel museo. Honda è molto orgogliosa di tutti i titoli vinti, anche quelli che ha conquistato Valentino con le nostre moto. Vogliamo averla come un trofeo a casa nostra per mostrare ai tifosi che siamo stati in grado di vincere il titolo con quella moto”.

Rossi, che si è ritirato dalle corse e subito dopo è stato eletto Leggenda della MotoGP, ha mantenuto la speranza che Honda regalasse la moto. Ma secondo quanto appreso da Motorsport.com, le tre moto sono tornate in perfetto stato a Tokyo da Valencia già prima di Natale e possono essere ammirate nello spettacolare Honda Collection Hall di Motegi.

Le moto campioni con Valentino

Campione del Mondo 125cc 1997 Aprilia RS125

Campione del Mondo 250cc 1999 Aprilia RS250

Campione del Mondo 500cc 2001 Honda NSR500

Campione del Mondo MotoGP 2002 Honda RC211V

Campione del Mondo MotoGP 2003 Honda RC211V

Campione del Mondo MotoGP 2004 Yamaha YZR M1

Campione del Mondo MotoGP 2005 Yamaha YZR M1

Campione del Mondo MotoGP 2008 Yamaha YZR M1

Campione del Mondo MotoGP 2009 Yamaha YZR M1

condivisioni
commenti
Martin e Rins si preparano ai test con un allenamento ad Almeria
Articolo precedente

Martin e Rins si preparano ai test con un allenamento ad Almeria

Prossimo Articolo

Forcada: “Preferisco piloti come Stoner e Vinales, che decidono per sé”

Forcada: “Preferisco piloti come Stoner e Vinales, che decidono per sé”
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia Prime

Le migliori gare del 2021: il grande saluto al "Dottore" a Valencia

La gara di Valencia resterà uno spartiacque nella storia della MotoGP, perché è stata quella dell'addio di Valentino Rossi dopo 26 anni di straordinaria carriera. Un weekend dall'alto contenuto emotivo che si è concluso con una grande festa per il "Dottore".

MotoGP
6 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati Prime

Le migliori gare del 2021: Quartararo vince a casa delle Ducati

Dovendo scegliere uno dei cinque successi del campione del mondo della MotoGP, il più pesante è stato probabilmente quello al Mugello, in casa dei nemici della Ducati e in un weekend segnato dalla tragica scomparsa di Jason Dupasquier.

MotoGP
4 gen 2022
Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon Prime

Le migliori gare del 2021: finalmente la prima di Bagnaia ad Aragon

Pecco Bagnaia sembrava quasi colpito da una maledizione: continuava a sfiorare la prima vittoria in MotoGP, ma non riusciva mai a concretizzarla. Il Gran Premio di Aragon ha rappresentato un evidente punto di svolta per la stagione del pilota della Ducati. Lo sarà anche per la sua carriera?

MotoGP
1 gen 2022
Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania Prime

Le migliori gare del 2021: il ritorno del "vero" Marquez in Germania

La gara del Sachsenring era vista come una sorta di prova del nove sulla possibilità di tornare a rivedere i lampi di classe del vero Marquez anche dopo l'infortunio e Marc non ha tradito le aspettative, centrando la sua 11° vittoria di fila sul saliscendi tedesco.

MotoGP
31 dic 2021
Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021 Prime

Pagelle MotoGP | Aprilia, il marchio più cresciuto nel 2021

2021 positivo per Aprilia: la casa di Noale è tra i team che sono più cresciuti nel confronto anno-su-anno. Con Aleix Espargaro si è sempre dimostrata veloce e presenza fissa nella Top 10. L'arrivo di Vinales, soprattutto in chiave 2022, potrebbe rappresentare il definitivo salto di qualità

MotoGP
30 dic 2021
Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere Prime

Pagelle MotoGP | KTM, un passo indietro da non ripetere

KTM non riesce a ripetere il bel 2020. La casa austriaca ha vissuto una stagione iniziata non nel migliore dei modi e "aggiustata" in corso d'opera. Miguel Oliveira è il punto di riferimento del team, ma era lecito aspettarsi qualcosa in più. Capitolo a parte in Tech 3, invece...

MotoGP
23 dic 2021
MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi Prime

MotoGP | E' arrivato il momento di guardare al futuro senza Rossi

Il motociclismo ha perso il più grande showman della sua storia, con Valentino Rossi che ha concluso la sua strepitosa carriera a due ruote. Tra i suoi successori, che hanno avuto quasi tutti il "Dottore" come loro ispirazione, c'è chi può ancora tenere tutti incollati ai Gran Premi.

MotoGP
22 dic 2021
Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi Prime

Come Quartararo è diventato il re della MotoGP sciogliendo i dubbi

Dopo la disastrosa fine di stagione 2020 con il team Petronas, sono caduti dei dubbi sul francese della Yamaha, ma Fabio Quartararo ha risposto in modo convincente nel 2021, conquistando un titolo MotoGP che ha messo in risalto sia la sua velocità devastante sia la forza mentale.

MotoGP
19 dic 2021