Nessuna Yamaha nelle prime quattro file ad Aragon: Vinales penalizzato, arretra 14esimo

condivisioni
commenti
Nessuna Yamaha nelle prime quattro file ad Aragon: Vinales penalizzato, arretra 14esimo
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
23 set 2018, 06:49

Il pilota della Yamaha perderà tre posizioni in griglia per aver ostacolato Bradley Smith nella Q1. Stessa infrazione contestata anche a Franco Morbidelli, che però di posizioni ne perderà addirittura sei, trattandosi di una recidiva.

Sembra davvero non esserci fine al baratro in cui è sprofondata la Yamaha nel weekend di Motorland Aragon. Solamente Maverick Vinales era riuscito ad accedere alla Q2, ma non ci sarà neppure la sua M1 nelle prime quattro file dello schieramento di partenza della MotoGP.

Il pilota di Roses, infatti, è tra quelli che sono stati ritenuti colpevoli di aver guidato troppo lentamente in traiettoria nei concitati minuti finali della Q1 di ieri. In particolare, di aver ostacolato Bradley Smith all'ingresso della curva 16. Per questo è stato arretrato di tre posizioni in griglia e scatterà 14esimo.

E' andata anche peggio a Franco Morbidelli, che pure lui si trovava nello stesso punto nel finale della Q1 ed ha ostacolato a sua volta il britannico della KTM. Non solo l'italiano si è visto soffiare il passaggio alla Q2 sotto alla bandiera a scacchi, ma siccome per lui si tratta della seconda volta che viene "pizzicato" in questa infrazione, perderà sei posizioni in griglia.

Questo vuol dire che l'italiano della Marc VDS sfilerà addirittura fino alla 19esima posizione, alle spalle anche di Valentino Rossi, che quindi guadagna la 17esima casella in griglia con la seconda Yamaha.

Ecco quindi come cambia la griglia di partenza:

Cla # Pilota Moto Tempo Gap km/h
1 99 Spain Jorge Lorenzo Ducati 1'46.881   171.038
2 4 Italy Andrea Dovizioso Ducati 1'46.895 0.014 171.016
3 93 Spain Marc Márquez Alenta Honda 1'46.960 0.079 170.912
4 35 United Kingdom Cal Crutchlow Honda 1'47.146 0.265 170.615
5 29 Italy Andrea Iannone Suzuki 1'47.169 0.288 170.579
6 26 Spain Daniel Pedrosa Honda 1'47.224 0.343 170.491
7 9 Italy Danilo Petrucci Ducati 1'47.351 0.470 170.289
8 19 Spain Alvaro Bautista Ducati 1'47.678 0.797 169.772
9 42 Spain Alex Rins Suzuki 1'47.737 0.856 169.679
10 43 Australia Jack Miller Ducati 1'47.792 0.911 169.593
11 30 Japan Takaaki Nakagami Honda 1'48.284 1.403 168.822
12 5 France Johann Zarco Yamaha 1'48.052 1.171 169.185
13 41 Spain Aleix Espargaro Aprilia 1'48.181 1.300 168.983
14 25 Spain Maverick Viñales Yamaha 1'47.810 0.929 169.564
15 38 United Kingdom Bradley Smith KTM 1'48.216 1.335 168.928
16 17 Czech Republic Karel Abraham Ducati 1'48.398 1.517 168.645
17 46 Italy Valentino Rossi Yamaha 1'48.627 1.746 168.289
18 55 Malaysia Hafizh Syahrin Yamaha 1'48.975 2.094 167.752
19 21 Italy Franco Morbidelli Honda 1'48.009 1.128 169.252
20 12 Switzerland Thomas Lüthi Honda 1'48.988 2.107 167.732
21 45 United Kingdom Scott Redding Aprilia 1'49.303 2.422 167.248
22 10 Belgium Xavier Simeon Ducati 1'49.699 2.818 166.645
23 81 Spain Jordi Torres Ducati 1'50.336 3.455 165.683
Prossimo articolo MotoGP
Fotogallery MotoGP: la doppietta Ducati nelle Qualifiche del GP d'Aragon 2018

Articolo precedente

Fotogallery MotoGP: la doppietta Ducati nelle Qualifiche del GP d'Aragon 2018

Prossimo Articolo

Pol Espargaro è già stato operato a Barcellona per la clavicola fratturata

Pol Espargaro è già stato operato a Barcellona per la clavicola fratturata
Carica commenti