MotoGP
28 mar
Prove Libere 1 in
20 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Rinviato
G
GP delle Americhe
15 apr
Rinviato
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
40 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
53 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
81 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
88 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
102 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
109 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
123 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
158 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
172 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
186 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
193 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
207 giorni
G
GP della Tailandia
07 ott
Prossimo evento tra
214 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
235 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
249 giorni

MotoGP: Misano si potrebbe fare ma con un pubblico... limitato

I promotori del Gran Premio di San Marino dichiarano, attraverso un comunicato, l’intenzione di voler mantenere l’appuntamento nelle date previste dal calendario originario e, se le condizioni lo permetteranno, con una partecipazione di pubblico, seppur limitata.

MotoGP: Misano si potrebbe fare ma con un pubblico... limitato

La MotoGP ripartirà il 19 luglio dal circuito di Jerez de la Frontera, questa è la prima notizia certa dopo settimane di dubbi ed incertezze che hanno scosso e sconvolto l’intero calendario del mondiale. La stagione 2020, almeno all’inizio verrà disputata a porte chiuse e questo rappresenta una grave perdita economica per le strutture che ospiteranno il paddock della MotoGP e dell’intero campionato.

C’è chi si è già offerto e chi sta lavorando duramente per poter rimanere nel calendario ridotto di questo 2020 decisamente particolare. Fra questi c’è il Misano World Circuit Marco Simoncelli, che rappresenta uno degli appuntamenti più attesi della stagione, essendo anche la tappa di casa di Valentino Rossi e dei tanti piloti italiani che si schierano in griglia di partenza.

Leggi anche:

Questa mattina è stato diramato un comunicato dai promotori, ovvero la Repubblica di San Marino, la Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Rimini ed il Misano World Circuit, in cui si fa chiarezza su quanto si sta facendo affinché la pista di Misano resti in calendario anche nel 2020 nelle date dall’11 al 13 settembre. Così si legge sul comunicato: “È evidente che vanno risolti due aspetti fondamentali: da una parte l’aspetto sanitario e della sicurezza, perché l’evoluzione del contagio e le conseguenti opportunità che questa consentirà sono decisive e arrivano prima di ogni altra considerazione; dall’altra la sostenibilità economica dell’organizzazione, che evidentemente assume un profilo del tutto nuovo in questa situazione”.

“Sul primo aspetto – prosegue in riferimento all’emergenza sanitaria globale del COVID-19 – siamo tutti confidenti che si tornerà presto a correre e che una soluzione in merito alla partecipazione del pubblico troverà una risposta. Lo scenario è aperto: gli eventi potrebbero essere a porte chiuse, ma anche con una partecipazione limitata e rigorosamente rispettosa delle prudenze che ben conosciamo. Vedremo”.

Leggi anche:

Il Misano World Circuit non esclude quindi la possibilità di aprire le porte al pubblico, anche se in maniera limitata, qualora le condizioni lo permettessero. In questo senso diventa cruciale l’aspetto economico, che il comunicato affronta poco dopo: “Sulla sostenibilità economica va detto che i promotori (Repubblica di San Marino, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Rimini e Misano World Circuit) sono decisi e convinti a trovare la soluzione che potrà consentire l’organizzazione del Gran Premio. Si tratta di un evento capace di trasmettere a tutto il mondo l’immagine di un territorio vivo dal punto di vista turistico, già in moto con la sua industria dell’accoglienza. Sono già abbozzati progetti di promozione, c’è la piena collaborazione della piattaforma televisiva affinché quella che è obiettivamente una difficoltà si possa tramutare nella migliore opportunità possibile. C’è un contatto quotidiano con Dorna e con il suo CEO Carmelo Ezpeleta, siamo aperti a tutte le soluzioni”.

Nulla è ancora deciso, dunque, ma sia gli organizzatori del mondiale sia quelli del Gran Premio di San Marino sono decisi a portare avanti il progetto affinché una delle tappe di campionato più attese della stagione possa continuare a svolgersi: “Sono ragionamenti che poggiano sulla solidità di una concertazione propositiva. Abbiamo sempre affidato all’evento un ruolo primario nelle strategie di promozione e di affermazione di un territorio straordinariamente connesso al motorsport. Oggi, sotto questo aspetto, il Gran Premio assume uno spessore ancora più strategico. Oggi siamo ottimisti, il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini ha una prospettiva di lavoro, non più quella del dubbio”.

condivisioni
commenti
Valentino Rossi è tornato ad allenarsi al Ranch di Tavullia

Articolo precedente

Valentino Rossi è tornato ad allenarsi al Ranch di Tavullia

Prossimo Articolo

MotoGP: Rossi, l’entusiasmo del ritorno al Ranch per fare cross

MotoGP: Rossi, l’entusiasmo del ritorno al Ranch per fare cross
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Autore Lorenza D'Adderio
Savadori: quel treno da non perdere che arriva a 28 anni Prime

Savadori: quel treno da non perdere che arriva a 28 anni

Rookie a 28 anni, arrivato quasi dal nulla. Lorenzo Savadori è un po' l'oggetto misterioso della griglia di partenza della MotoGP 2021. Ha fatto tanta gavetta per guadagnarsi questa chance con l'Aprilia e c'è da scommettere che darà tutto se stesso per onorarla al meglio. Se ci sarà un futuro oltre quest'anno, dipende solo da lui.

Valentino Rossi, quella voglia di stupire ancora a 42 anni Prime

Valentino Rossi, quella voglia di stupire ancora a 42 anni

Nonostante i suoi 42 anni, Valentino Rossi non ne vuole sapere di appendere il casco al chiodo: per continuare a correre in MotoGP ha accettato di passare al Team Petronas, ma con supporto ufficiale Yamaha. Crede ancora in sé stesso ed ha voglia di dimostrare a tutti di poter continuare a lottare con i migliori. Ce la farà a rinascere ancora una volta?

MotoGP
2 mar 2021
Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata Prime

Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata

Il Pramac Racing entra nella sua 20esima stagione in MotoGP, la 17esima con Ducati ed insegue ancora la sua prima vittoria con la Casa di Borgo Panigale, pur avendola sfiorata in diverse occasioni. Ripercorriamo insieme tutte le volte che è mancato veramente un soffio.

MotoGP
28 feb 2021
Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati Prime

Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati

Il ritorno di un pilota australiano in sella ad una Ducati ufficiale fa tornare alla memoria un periodo glorioso per la Casa di Borgo Panigale. Miller, però, è un personaggio che potrà aiutare il team a tornare ai vertici.

MotoGP
25 feb 2021
Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test? Prime

Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test?

Dopo un 2020 senza vittorie in MotoGP, la Honda è chiamata assolutamente al riscatto nel 2021, anche se la sua stagione inizierà in salita: Marc Marquez non è ancora pronto, quindi dovrà saltare i test e non si sa ancora quando potrà tornare a correre. Che impatto avrà questo sullo sviluppo della RC213V?

MotoGP
24 feb 2021
Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici Prime

Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici

La crescita di Alex Marquez è stata una delle sorprese della MotoGP 2020 e, uscendo finalmente dall'ombra del fratello Marc, ha dimostrato che alcune persone si sbagliavano. Non che gli importi di questo, come ha spiegato a Lewis Duncan.

MotoGP
21 feb 2021
La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales Prime

La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales

Dopo l'elettrizzante inizio della sua carriera in Yamaha nel 2017, Maverick Vinales ha faticato a trovare la costanza. Molti temono che l'arrivo di Fabio Quartararo possa significare un disastro per lui, ma la partenza di Valentino Rossi potrebbe essere proprio l'impulso di cui ha bisogno.

MotoGP
19 feb 2021
Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte" Prime

Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte"

Intervista esclusiva a Luca Marini, esordiente nel campionato 2021 di MotoGP. Il marchigiano si racconta ai nostri microfoni in vista del primo anno da rookie in sella ad una Ducati del team Esponsorama.

MotoGP
19 feb 2021