MotoGP, diluvia a Valencia: gara interrotta dopo 14 giri con la bandiera rossa

condivisioni
commenti
MotoGP, diluvia a Valencia: gara interrotta dopo 14 giri con la bandiera rossa
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
18 nov 2018, 13:36

Non essendo stato completato il 75% della distanza, la gara dovrebbe ripartite con Rins davanti a Dovizioso e Rossi, perché questa era la classifica al 13esimo giro. Già fuori Marquez, Vinales, Petrucci e Iannone. Si riparte alle ore 15.

Sventola la bandiera rossa sulla gara di Valencia della MotoGP, perché la pioggia ha aumentato la sua intensità, rendendo il fondo del Circuito Ricardo Tormo molto insidioso. E lo sanno bene i ben 13 piloti finiti ruote all'aria nel corso dei primi giri di gara.

Al momento dell'interruzione, erano stati completati 14 dei 27 giri in programma e al comando c'era il tandem italiano composto da Andrea Dovizioso e Valentino Rossi, autore di una rimonta davvero strepitosa dal 16esimo posto in griglia. Entrambi però hanno infilato la Suzuki di Alex Rins proprio nel corso del 14esimo passaggio, dopo che lo spagnolo della Suzuki aveva comandato fin dall'inizio.

Tuttavia, la seconda parte di gara (non è stato completato il 75% necessario per dare punteggio pieno) inizierà con le posizioni fissate al 13esimo giro, quindi con lo spagnolo davanti a "Desmodovi" e a Valentino. Giustamente, visto che la classifica va sempre riportata al giro precedente alla bandiera rossa.

Tra i tanti piloti a terra c'è invece anche Marc Marquez, vittima di un brutto highside alla curva 9, nella quale sembra aver riportato nuovamente una lussazione alla spalla sinistra. Problema che il pilota della Honda però ha risolto prontamente, venendo subito riportato ai box.

Sono tanti però anche gli italiani ko: Andrea Iannone, Danilo Petrucci, che quindi ha visto andare in fumo la chance di diventare campione Indipendent. Ma anche Franco Morbidelli, che era risalito fino al quinto posto. Giù poi c'è andato anche Michele Pirro, che però è riuscito a riprendere la via della pista, così come Pol Espargaro, che all'inizio ha lottato per le posizioni da podio. Out invece il poleman Maverick Vinales, giù alla velocissima curva 13.

Intanto è giunto l'annuncio che la seconda parte di gara, che sarà di 14 giri, scatterà alle ore 15 con la procedura di quick restart, che prevede la pitlane aperta per appena 60 secondi.

Prossimo Articolo
MotoGP, Valencia, Warm-Up: Marquez rifila quasi un secondo a tutti sul bagnato

Articolo precedente

MotoGP, Valencia, Warm-Up: Marquez rifila quasi un secondo a tutti sul bagnato

Prossimo Articolo

MotoGP: nel diluvio di Valencia emerge Dovizioso e la KTM firma il suo primo podio!

MotoGP: nel diluvio di Valencia emerge Dovizioso e la KTM firma il suo primo podio!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Valencia
Sotto-evento Domenica, gara
Location Valencia
Autore Matteo Nugnes