Mir: "Ho incontrato Marquez e si è congratulato per il titolo"

Joan Mir e Marc Marquez si sono incontrati qualche giorno fa a Lleida e il catalano ha colto l'occasione per congratularsi con il nuovo campione del mondo della MotoGP.

Mir: "Ho incontrato Marquez e si è congratulato per il titolo"

Lo spagnolo ha ricevuto numerose congratulazione da quando è diventato campione del mondo della MotoGP il 15 novembre a Valencia. Tuttavia, il suo predecessore, Marc Marquez, non è stato in grado di farlo in pista perché era assente per infortunio. In ogni caso, il pilota della Honda è stato uno dei primi ad utilizzare i social network per inviargli un messaggio.

 

Nelle ultime settimane, il #93 ha seguito l'evoluzione del suo infortunio al braccio destro, che lo ha costretto a sottoporsi ad un terzo intervento chirurgico all'inizio di dicembre.

Mir, invece, sta approfittando di queste settimane per allernarsi su una moto da cross su diversi tracciati. Una delle sue mete è stata Lleida, dove ha avuto modo di incontrare Marc, che stava facendo da accompagnatore al fratello Alex.

"L'ho incontrato qualche giorno fa a Lleida, sono andato ad allenarmi lì e lui stava accompagnando suo fratello Alex. Si è congratulato con me per il titolo ed è chiaro che sta passando un momento difficile", ha rivelato Mir durante un incontro telematico organizzato dal Gruppo Medis.

"A nessuno piace quello che gli è successo, quindi spero che torni presto e che sia ancora lo stesso di prima. Spero che Marc torni per i test, nemmeno per la prima gara. Prima è, meglio è".

Leggi anche:

Il desiderio del #36 è quello di battagliare in pista con Marquez nel 2021, anche se sarà un avversario molto duro.

"Difendere il titolo porta sempre pressione e motivazione, quindi è chiaro che mi vedo a combattere con Marquez l'anno prossimo. Sono stato molto costante per ottenere il titolo e posso continuare così. So che anche Marc lo è ed è per questo che dobbiamo migliorare alcune cose, sia sualla moto che su di me".

Al pilota maiorchino è stato anche chiesto se gli piacerebbe di più battere Marquez o il suo compagno di squadra Alex Rins.

"Marquez, di sicuro. Perché? La risposta me la tengo per me, ma è abbastanza chiaro, no?", ha concluso.

condivisioni
commenti
Honda e Marc Marquez, la caduta degli Dei

Articolo precedente

Honda e Marc Marquez, la caduta degli Dei

Prossimo Articolo

Taramasso: "Nuova gomma anteriore nel 2021? Non è vero!"

Taramasso: "Nuova gomma anteriore nel 2021? Non è vero!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Marc Márquez Alenta , Joan Mir
Autore Carlos Guil Iglesias
MotoGP: come si affronta il GP di Francia Prime

MotoGP: come si affronta il GP di Francia

La MotoGP si appresta a vivere il suo quinto fine settimana di gare del 2021. La pista di Le Mans ospita il Gran Premio di Francia: andiamo a scoprirne segreti e curiosità in questo nostro giro di pista virtuale

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti” Prime

Ceccarelli: “Arriva anche la telemetria per i piloti”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano di come la ricerca medica si sia evoluta per andare ad assistere i piloti nelle fasi di guida, recependo dati telemetrici utili al fine di migliorare le performance

MotoGP
12 mag 2021
MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte Prime

MotoGP: scatta l'allarme sicurezza per le velocità troppo alte

I paurosi incidenti visti a Jerez hanno fatto scattare l'allarme tra i piloti per le velocità elevate raggiunte dalle MotoGP, ma convincere i costruttori a fare un passo indietro sembra davvero difficile.

MotoGP
7 mag 2021
Rossi: quanto è amaro dirsi addio Prime

Rossi: quanto è amaro dirsi addio

Valentino Rossi sta attraversando il più difficile avvio di stagione della carriera. Appena quattro punti in altrettante gare. Lontano dalla top15, il Dottore rischia di vivere una lenta stagione da incubo in attesa di ufficializzare una decisione che, onestamente, sarebbe stato bene intraprendere anni fa

MotoGP
5 mag 2021
Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo" Prime

Ceccarelli: "Un allarme per la MotoGP il guaio di Quartararo"

Franco Nugnes, in compagnia del Dottor Ceccarelli, affronta il tema dell'ennesimo caso di sindrome compartimentale in MotoGP. Fabio Quartararo si è dovuto arrendere al dolore durante il GP di Spagna: classe regina in allarme?

MotoGP
5 mag 2021
Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow Prime

Miller: il sostegno psicologico arrivato dalla moglie di Crutchlow

Dopo un avvio di stagione da dimenticare, Jack Miller è riuscito ad ottenere la prima vittoria con Ducati a Jerez ed ha svelato come un grande aiuto psicologico sia arrivato dalla moglie del suo grande amico Cal Crutchlow.

MotoGP
4 mag 2021
Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo Prime

Pagelle MotoGP: Riscatto Miller, Rossi a fondo

Tanti promossi e tanti bocciati al Gran Premio di Spagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Beatrice Frangione e Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com

MotoGP
4 mag 2021
Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale Prime

Ducati: la doppietta di Jerez è una "svolta" epocale

Sono almeno tre le svolte a cui abbiamo assistito a Jerez: quella della Desmosedici GP, che finalmente "gira" anche su una pista stretta. Quella della stagione di Jack Miller, che ha risposto con una vittoria ad un avvio di stagione deludente. E la trasformazione di Pecco Bagnaia in un top rider a tutti gli effetti, arrivata con la leadership in campionato.

MotoGP
3 mag 2021