Formula 1
19 set
-
22 set
Evento concluso
MotoGP
20 set
-
22 set
Evento concluso
G
GP della Thailandia
04 ott
-
06 ott
WRC
12 set
-
15 set
Evento concluso
03 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
3 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
10 giorni

Sepang, Libere 2: bella zampata di Pecco Bagnaia sul bagnato

condivisioni
commenti
Sepang, Libere 2: bella zampata di Pecco Bagnaia sul bagnato
Di:
28 ott 2016, 06:05

Proprio sotto alla bandiera a scacchi il pilota della Mahindra è riuscito a mettersi dietro Navarro ed uno specialista del bagnato come Pawi. Nelle prime posizioni ci sono anche Bulega ed Antonelli, nonostante una scivolata.

Francesco Bagnaia, Aspar Team Mahindra Moto3
Francesco Bagnaia, Aspar Team Mahindra Moto3
Francesco Bagnaia, Aspar Team Mahindra Moto3
Jorge Navarro, Estrella Galicia 0,0
Jorge Navarro, Estrella Galicia 0,0
Jorge Navarro, Estrella Galicia 0,0
Khairul Idham Pawi, Honda Team Asia
Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46
Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46
Tatsuki Suzuki, CIP-Unicorn Starker
Niccolo Antonelli, Ongetta-Rivacold
Bo Bendsneyder, Red Bull KTM Ajo
Bo Bendsneyder, Red Bull KTM Ajo
Bo Bendsneyder, Red Bull KTM Ajo

Dopo essere arrivata copiosa durante la FP1 della Moto2, la pioggia ha dato tregua alla prima giornata di prove del GP della Malesia. Il problema è che ne è venuta giù talmente tanta che i piloti della Moto3 hanno trovato l'asfalto di Sepang ancora zuppo d'acqua quando è stato il loro momento di scendere in pista per la seconda sessione di prove libere.

In queste condizioni i tempi sono andati via via migliorando con il passare dei minuti e proprio sotto alla bandiera a scacchi è stato Pecco Bagnaia a mettere tutti in fila. Il portacolori della Mahindra è stato costantemente nelle prime posizione, ma all'ultimo giro ha stampato un 2'26"490 con cui ha distanziato di 424 millesimo uno Jorge Navarro finito anche ruote all'aria alla curva 2 nel finale.

In terza posizione c'è uno specialista di queste condizioni come Khairul Idham Pawi. E il distacco di 1"1 del malese, che questa volta quindi corre anche in casa, dice molto della grande prestazione che è stato in grado di sfoderare Bagnaia.

In quarta posizione c'è il rookie Nicolò Bulega, che quindi sembra aver preso bene le misure al tracciato malese con la KTM dello Sky Racing Team VR46. Nelle primissime posizioni poi si rivede anche Tatsuki Suzuki, la cui crescita è assolutamente innegabile nelle ultime uscite.

Nonostante una scivolata alla curva 9, stesso punto in cui è finito a terra anche a Andrea Migno, Niccolò Antonelli ha messo a referto il sesto tempo, precedendo il tandem di rookie composto da Bo Bendsneyder ed Aron Canet. A completare il quadro delle prime dieci posizioni troviamo poi Fabio Quartararo e Philipp Oettl.

Subito fuori dalla top 10 invece troviamo Andrea Locatelli e Fabio Di Giannantonio, rispettivamente 12esimo e 14esimo. Tra i primi venti c'è anche Lorenzo Dalla Porta in 17esima piazza, mentre gli altri italiani sono tutti nelle posizioni di rincalzo.

22esimo tempo per il giapponese Ayumi Sasaki, chiamato da Gresini a sostituire l'infortunato Enea Bastianini. Non ha fatto tanto meglio il campione del mondo Brad Binder, che evidentemente ha badato a stare lontano dai guai e si è accontentato della 19esima posizione.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 21 Francesco Bagnaia Mahindra 14 2'26.490     136.219 217.4
2 9 Jorge Navarro Honda 13 2'26.914 0.424 0.424 135.826 218.3
3 89 Khairul Pawi Honda 14 2'27.670 1.180 0.756 135.131 217.4
4 8 Nicolò Bulega KTM 16 2'28.012 1.522 0.342 134.818 220.7
5 24 Tatsuki Suzuki Mahindra 14 2'28.209 1.719 0.197 134.639 215
6 23 Niccolò Antonelli Honda 12 2'28.371 1.881 0.162 134.492 215.2
7 64 Bo Bendsneyder KTM 13 2'28.387 1.897 0.016 134.478 218
8 44 Aron Canet Honda 14 2'28.398 1.908 0.011 134.468 215.5
9 20 Fabio Quartararo KTM 16 2'28.422 1.932 0.024 134.446 215.7
10 65 Philipp Oettl KTM 16 2'28.457 1.967 0.035 134.414 218
11 19 Gabriel Rodrigo KTM 13 2'28.709 2.219 0.252 134.186 219.2
12 55 Andrea Locatelli KTM 15 2'28.849 2.359 0.140 134.060 220
13 7 Adam Norrodin Honda 14 2'28.861 2.371 0.012 134.049 219.4
14 4 Fabio Di Giannantonio Honda 14 2'28.909 2.419 0.048 134.006 216.9
15 11 Livio Loi Honda 13 2'28.939 2.449 0.030 133.979 221.3
16 76 Hiroki Ono Honda 13 2'28.990 2.500 0.051 133.933 221.3
17 48 Lorenzo dalla Porta KTM 16 2'29.052 2.562 0.062 133.878 219.4
18 95 Jules Danilo Honda 16 2'29.287 2.797 0.235 133.667 215.3
19 41 Brad Binder KTM 14 2'29.436 2.946 0.149 133.534 222.5
20 36 Joan Mir KTM 16 2'29.522 3.032 0.086 133.457 221
21 88 Jorge Martin Mahindra 14 2'29.556 3.066 0.034 133.426 218.2
22 71 Ayumu Sasaki Honda 14 2'29.688 3.198 0.132 133.309 216.9
23 58 Juanfran Guevara KTM 9 2'29.697 3.207 0.009 133.301 219.7
24 84 Jakub Kornfeil Honda 12 2'29.825 3.335 0.128 133.187 218.5
25 40 Darryn Binder Mahindra 14 2'30.252 3.762 0.427 132.808 216.3
26 38 Hafiq Azmi Peugeot 12 2'30.352 3.862 0.100 132.720 214.9
27 16 Andrea Migno KTM 14 2'30.404 3.914 0.052 132.674 217.5
28 12 Albert Arenas Ovejero Peugeot 12 2'30.408 3.918 0.004 132.671 217.7
29 42 Marcos Ramirez Mahindra 14 2'30.952 4.462 0.544 132.193 214.8
30 6 Maria Herrera KTM 14 2'32.188 5.698 1.236 131.119 215.4
31 77 Lorenzo Petrarca Mahindra 11 2'32.353 5.863 0.165 130.977 212.8
32 43 Stefano Valtulini Mahindra 13 2'32.855 6.365 0.502 130.547 217.3
  3 Fabio Spiranelli Mahindra 0         0

 

Prossimo Articolo
Sepang, Libere 1: Binder precede Pawi con la pista che va asciugando

Articolo precedente

Sepang, Libere 1: Binder precede Pawi con la pista che va asciugando

Prossimo Articolo

Sepang, Libere 3: Brad Binder beffa Kornfeil per soli 6 millesimi

Sepang, Libere 3: Brad Binder beffa Kornfeil per soli 6 millesimi
Carica commenti