Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
G
GP del Giappone
18 ott
-
20 ott
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Motegi, Libere 1: Bulega guida la tripletta italiana sul bagnato

condivisioni
commenti
Motegi, Libere 1: Bulega guida la tripletta italiana sul bagnato
Di:
13 ott 2017, 00:54

I due portacolori dello Sky Racing Team VR46 sono in grande spolvero, perché alle sue spalle c'è Migno. Terzo tempo per Fenati, ma tra i più veloci ci sono anche un sorprendente Pagliani e Di Giannantonio. Solo 14esimo Mir.

Le previsioni meteo erano giuste, perché la prima sessione di prove libere del GP del Giappone di classe Moto3 è stata disputata con la pista resa particolarmente bagnata ed insidiosa dalla pioggia.

I più bravi ad adattarsi a queste condizioni sono stati i portacolori dello Sky Racing Team VR46, che hanno monopolizzato le prime due posizioni, con Nicolò Bulega davanti ad Andrea Migno. "Bulegas" ha fermato il cronometro sul 2'09"577, staccando di 128 millesimi la KTM gemella.

Oltre a loro, solamente Romano Fenati ha infranto a sua volta il muro del 2'10", con un 2'09"896 che lo ha reso il più veloce tra i piloti Honda (alla fine è rimasto anche a secco di carburante). In quarta posizione poi c'è Aron Canet, mentre stupisce il quinto tempo di Manuel Pagliani, bravissimo a sfruttare al meglio la sua Mahindra del Team CIP sul bagnato.

Sesta piazza per Fabio Di Giannantonio, che probabilmente avrebbe potuto fare anche meglio se non avesse commesso un errore alla curva 5 nel suo giro migliore. Ottavo invece per la KTM ufficiale di Niccolò Antonelli, che ha chiuso alle spalle anche di Adam Norrodin.

L'aria di casa sembra aver fatto bene anche a Tatsuki Suzuki, nono con la Honda della Sic58 Squadra Corse, davanti alla KTM di Bo Bendsneyder. Solamente 14esimo il leader della classifica iridata Joan Mir, che a Motegi si gioca il suo primo match point e quindi è stato molto prudente. Bisogna ricordare che domenica lo spagnolo dovrà arretrare di sei posizioni in griglia, perché il suo comportamento nelle fasi finali della gara vinta ad Aragon è stato ritenuto irresponsabile.

Subito dietro di lui ci sono le due Mahindra del tandem italiano composto da Marco Bezzecchi e Lorenzo Dalla Porta, fresco di firma con il Leopard Racing. Tra i primi venti poi troviamo anche Enea Bastianini e Tony Arbolino, rispettivamente 19esimo e 20esimo. Stupisce invece vedere solamente 22esimo uno dei protagonisti del Mondiale come Jorge Martin.

Da segnalare una sola caduta, che ha avuto per protagonista Nakarin Atiratphuvapat, solitamente uno degli specialisti del bagnato, che però questa volta si è dovuto accontentare del 17esimo posto.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 8 italy Nicolò Bulega KTM 18 2'09.577     133.384 207
2 16 italy Andrea Migno KTM 18 2'09.705 0.128 0.128 133.253 208
3 5 italy Romano Fenati Honda 14 2'09.896 0.319 0.191 133.057 208
4 44 spain Aron Canet Honda 14 2'10.068 0.491 0.172 132.881 207
5 96 italy Manuel Pagliani Mahindra 15 2'10.759 1.182 0.691 132.179 206
6 21 italy Fabio Di Giannantonio Honda 12 2'11.055 1.478 0.296 131.880 210
7 7 malaysia Adam Norrodin Honda 15 2'11.105 1.528 0.050 131.830 211
8 23 italy Niccolò Antonelli KTM 14 2'11.240 1.663 0.135 131.694 210
9 24 japan Tatsuki Suzuki Honda 15 2'11.429 1.852 0.189 131.505 210
10 64 netherlands Bo Bendsneyder KTM 18 2'11.477 1.900 0.048 131.457 206
11 71 japan Ayumu Sasaki Honda 15 2'11.526 1.949 0.049 131.408 210
12 17 united_kingdom John McPhee Honda 15 2'11.880 2.303 0.354 131.055 209
13 65 germany Philipp Ottl KTM 13 2'11.952 2.375 0.072 130.983 210
14 36 spain Joan Mir Honda 15 2'12.152 2.575 0.200 130.785 209
15 12 italy Marco Bezzecchi Mahindra 14 2'12.218 2.641 0.066 130.720 207
16 48 italy Lorenzo Dalla Porta Mahindra 17 2'12.305 2.728 0.087 130.634 208
17 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 14 2'12.394 2.817 0.089 130.546 207
18 58 spain Juanfran Guevara KTM 14 2'12.404 2.827 0.010 130.536 209
19 33 italy Enea Bastianini Honda 12 2'12.500 2.923 0.096 130.442 206
20 14 italy Tony Arbolino Honda 17 2'12.563 2.986 0.063 130.380 208
21 75 spain Albert Arenas Ovejero Mahindra 12 2'12.663 3.086 0.100 130.281 204
22 88 spain Jorge Martin Honda 11 2'12.683 3.106 0.020 130.262 207
23 11 belgium Livio Loi Honda 14 2'12.909 3.332 0.226 130.040 209
24 95 france Jules Danilo Honda 15 2'13.110 3.533 0.201 129.844 209
25 42 spain Marcos Ramírez KTM 14 2'13.310 3.733 0.200 129.649 207
26 84 czech_republic Jakub Kornfeil Peugeot 13 2'13.431 3.854 0.121 129.532 206
27 19 spain Gabriel Rodrigo KTM 15 2'14.173 4.596 0.742 128.815 208
28 4 finland Patrik Pulkkinen Peugeot 14 2'15.592 6.015 1.419 127.467 206
29 40 south_africa Darryn Binder KTM 15 2'15.736 6.159 0.144 127.332 208
  27 japan Kaito Toba Honda 12 2'18.961 9.384 3.225 124.377 204
  70 australia Tom Toparis KTM 6 2'19.657 10.080 0.696 123.757 196

 

Prossimo Articolo
Lorenzo Dalla Porta passa al Leopard Racing in Moto3 nel 2018

Articolo precedente

Lorenzo Dalla Porta passa al Leopard Racing in Moto3 nel 2018

Prossimo Articolo

Motegi, Libere 2: Fenati beffa Antonelli per soli 6 millesimi

Motegi, Libere 2: Fenati beffa Antonelli per soli 6 millesimi
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Evento Motegi
Location Twin Ring Motegi
Piloti Romano Fenati , Andrea Migno , Nicolò Bulega
Team Snipers Team , Team VR46
Autore Matteo Nugnes